Follicoli piliferi


I capelli di ogni persona crescono completamente diversi, e questo può essere dovuto a un numero enorme di fattori diversi. In particolare, molto dipende dalla condizione dei follicoli piliferi o dei follicoli, nonché dalla predisposizione ereditaria di un uomo o una donna.

In questo articolo ti diremo di cosa si tratta - il follicolo pilifero - qual è la sua struttura e qual è il suo ruolo nel processo di crescita e perdita di filamenti.

La struttura del follicolo pilifero

Questo organo unico, nonostante le sue dimensioni incredibilmente piccole, svolge un ruolo incredibilmente importante nella crescita dei nostri ricci.

Il follicolo pilifero, o bulbo, è un "vaso di terra" in cui cresce il gambo di una pianta, se si traccia un'analogia con la botanica.

All'interno di ciascuno dei follicoli c'è la papilla dei capelli. I vasi sanguigni sono ruotati intorno ad esso da diversi lati, grazie ai quali i nutrienti necessari, comprese le vitamine e gli oligoelementi utili, vengono forniti al ricciolo insieme al sangue.

È la papilla che è l'elemento principale, senza il quale il filo non può vivere e funzionare normalmente. Se muore, i capelli cadono immediatamente, e dopo un po 'cresce uno nuovo al suo posto.

Il bulbo per la normale crescita dei peli dovrebbe essere abbastanza largo e non avere danni sulla sua superficie. Nella parte superiore di ciascun follicolo, o sac, vengono visualizzati i dotti delle ghiandole sebacee, che avvolgono il filo lungo l'intera lunghezza del suo segreto. Grazie a questo "lubrificante", i ricci acquisiscono una naturale lucentezza, levigatezza, flessibilità ed elasticità.

Inoltre, le ghiandole sebacee svolgono un'altra importante funzione: proteggono la superficie esterna del cuoio capelluto dalla penetrazione di varie sostanze nocive dall'ambiente. Dal corretto funzionamento delle ghiandole sebacee dipende direttamente la salute dei fili e il loro aspetto. Quindi, con un'eccessiva produzione di sebo, la tua testa apparirà inquinata, anche se l'hai appena lavata.

Inoltre, la struttura del follicolo pilifero e le sue condizioni generali dipendono non solo dalla salute dei capelli, ma anche dal tasso di crescita e perdita di capelli, ma anche dall'aspetto dell'acconciatura, o meglio dalla forma dei fili e dalla loro posizione rispetto al cuoio capelluto.

Infiammazione del follicolo pilifero

I follicoli, come tutti gli altri organi, sono soggetti a varie malattie, il cui risultato è che i capelli potrebbero non apparire nel modo migliore.

Qualsiasi infiammazione dei follicoli piliferi è caratterizzata da approssimativamente gli stessi sintomi e procede in modo identico.

  • Fase iniziale

Nella fase iniziale della lesione di un organo si verifica il suo assottigliamento. Nella maggior parte dei casi, è causato da disturbi ormonali nel corpo umano o da stress nervoso. Di norma, sotto l'influenza di fattori esterni come lo stress grave e forti esperienze psico-emotive, il muscolo involontario, che è collegato alla superficie esterna del bulbo pilifero, contrae e schiaccia il follicolo stesso.

Se lo spasmo è abbastanza forte, il follicolo pilifero può essere deformato. Nel corso del tempo, lo spasmo muscolare passa, il follicolo ritorna alle dimensioni e alla forma precedenti, ma il danno meccanico può non scomparire da solo. Se tali spasmi si verificano regolarmente, il bulbo diventa sempre più sottile e, di conseguenza, cade. Nel caso dei disturbi ormonali, anche questi mini-organi subiscono una ristrutturazione globale e spesso iniziano a svilupparsi processi patologici.

Il follicolo gradualmente "si restringe" e diventa più sottile e più piccolo, con il risultato che il filo prodotto da esso non cresce fino alla sua lunghezza e spessore. Tali ricci nella maggior parte dei casi sono troppo deboli e sottili, quindi cadono alla prima occasione. Lo styling dei capelli allo stesso tempo può essere molto difficile, dal momento che non è sempre possibile dare l'acconciatura alla forma desiderata in tali circostanze.

Nel periodo di diradamento i follicoli piliferi rispondono bene al recupero. Solitamente a questo scopo vengono utilizzate varie maschere e balsami per capelli, così come l'assunzione di vitamine e microelementi necessari e, nei casi più gravi, procedure come la mesoterapia e l'ozono terapia.

  • Stadio di atrofia

Se i follicoli piliferi diluiti non sono curati in tempo, iniziano a atrofizzarsi. In questa fase della malattia, le dimensioni del bulbo sono ridotte di un fattore 2-3. Producono ancora i riccioli, ma nella maggior parte dei casi tali fili sono molto sottili e quasi incolori.

Il trattamento in questa fase della malattia non dà un risultato positivo in tutti i casi, tuttavia è ancora possibile raggiungere il desiderato con l'aiuto di un intero complesso di varie misure.

  • Morte del follicolo pilifero

Infine, l'ultimo stadio della malattia è il "follicolo che cade in letargo" o la sua morte. In una tale situazione, il bulbo pilifero non scompare completamente e può essere esaminato al microscopio, tuttavia, la papilla muore completamente, con il risultato che i ricci non vengono più prodotti. In questo punto si forma una macchia calva, che può essere molto estesa se la lesione ha colpito un ampio segmento del cuoio capelluto. In questa fase, i follicoli piliferi non sono soggetti a recupero, pertanto, è necessario iniziare a trattare la perdita di capelli all'inizio della malattia.

Al fine di prevenire la morte delle papille e la ricaduta finale dei fili, è necessario fornire una cura a tutti gli effetti per i capelli per tutta la vita, che consiste non solo nel lavaggio regolare, ma anche nell'uso di cosmetici utili. Contrariamente alla credenza popolare, vari balsami e maschere non sono sempre costosi, in alcuni casi gli strumenti di cosmetologia popolare consentono di mantenere i capelli in perfette condizioni senza particolari sforzi e costi finanziari.

Se i tuoi ricci cadono fuori per un periodo piuttosto lungo, e nessun modo semplice ti consente di affrontare questo problema, contatta immediatamente un medico-trichologo professionista per condurre un esame dettagliato e identificare la vera causa della malattia.

Bulbo pilifero

Il bulbo pilifero è il luogo da cui provengono i nuovi capelli. Ecco perché è necessario prestare particolare attenzione allo stato dei follicoli piliferi. Spesso la causa della crescita lenta dei capelli è il "addormentarsi" dei follicoli piliferi. Non riceve la quantità necessaria di nutrienti, a causa della quale l'attività del bulbo viene ridotta. In questo articolo ti parlerò di come monitorare la condizione dei follicoli piliferi e, se necessario, migliorare la loro attività vitale.

Perché i follicoli piliferi si addormentano

La condizione dei bulbi dipende direttamente dallo stato dei follicoli responsabili della crescita dei capelli.

Quando il follicolo si indebolisce, la lampadina inizia ad addormentarsi o addirittura a morire, e i capelli diventano sottili e indeboliti.

Se non viene fatto nulla, il follicolo può interrompere completamente il suo lavoro. I risultati di questo sono i più spiacevoli.

Possibili cause del sonno della lampadina:

Se vuoi migliorare le condizioni dei tuoi capelli, un'attenzione particolare dovrebbe essere rivolta agli shampoo che usi. Una cifra spaventosa: nel 97% degli shampoo di marchi famosi ci sono sostanze che avvelenano il nostro corpo. I componenti principali, a causa di cui tutti i problemi, sulle etichette sono designati come sodio lauril solfato, sodio laureth solfato, solfato di cocco. Queste sostanze chimiche distruggono la struttura dei ricci, i capelli diventano fragili, perdono elasticità e forza, il colore si attenua. Ma la cosa peggiore è che questa sporcizia penetra nel fegato, nel cuore, nei polmoni, si accumula negli organi e può causare il cancro. Sconsigliamo di usare il mezzo con cui queste sostanze si trovano. Recentemente, esperti del nostro staff editoriale hanno condotto un'analisi di shampoo privi di solfato, dove Mulsan Cosmetic ha preso il primo posto. L'unico produttore di cosmetici completamente naturali. Tutti i prodotti sono realizzati con severi sistemi di controllo qualità e certificazione. Ti consigliamo di visitare il negozio online ufficiale mulsan.ru. Se dubiti della naturalezza dei tuoi cosmetici, controlla la data di scadenza, non deve superare un anno di conservazione.

  • Debole afflusso di sangue al cuoio capelluto;
  • Ghiandole sebacee in eccesso sul cuoio capelluto;
  • Uso eccessivo di phon, pleyek e chimica cosmetica;

I primi due motivi sono dovuti al lavoro del corpo umano. Potrebbero verificarsi interruzioni del suo funzionamento a causa dello stress sopra menzionato, così come interruzioni ormonali, mancanza di sonno e mancanza di vitamine nel corpo.

Per risolvere il problema dei bulbi del sonno, in questo caso, è possibile eliminarne la causa.

Per quanto riguarda l'uso di asciugacapelli, pleyos e chimica, la situazione qui è più complicata, perché questi fondi non si limitano a mettere a dormire un bulbo pilifero, ma provocano la morte dei follicoli. Se il sonno della cipolla è arrivato per questo motivo, non c'è bisogno di fare a meno di modi speciali per risvegliare la lampadina.

Se i capelli non vengono lavati per un lungo periodo, le ghiandole sebacee intasano il bulbo e smette di ricevere l'ossigeno necessario. Il lavaggio regolare della testa non è solo una delle basi della cura di sé, ma anche la prevenzione di far cadere i follicoli piliferi.

L'essenza del problema

La disfunzione dei follicoli piliferi può avvenire in tre fasi principali:

  • assottigliamento del fusto del capello - l'inizio della deformazione del bulbo, più spesso manifestata sullo sfondo di insufficienza o stress ormonali;
  • atrofia - il follicolo diminuisce di dimensioni diverse volte, collassa la sua funzione principale;
  • I bulbi "si addormentano" - l'ultimo stadio di disfunzione del follicolo. I capelli smettono completamente di crescere. Appaiono i primi segni significativi di alopecia.

Di seguito verrà illustrato come affrontare il problema dei modi professionali e domestici.

Cause di scarsa crescita dei capelli

Per la crescita dei capelli incontrare i follicoli - i bulbi, in cui le radici dei capelli. Sono influenzati da molti fattori che possono portare all'indebolimento e alla perdita di capelli. Ciò si verifica in più fasi:

  1. Thinning Questo è il primo stadio della deformità del follicolo, che inizia a causa dello stress o dell'influenza degli ormoni. Lo stress costante provoca compressione involontaria dei muscoli, da cui i bulbi vengono compressi. Di conseguenza, le radici dei capelli sono danneggiate. Per quanto riguarda gli ormoni, l'ormone diidrotestosterone colpisce i follicoli piliferi.
  2. Atrofia. Questa è la fase successiva in cui una cipolla diluita inizia a contrarsi e deformarsi.
  3. Lampadine a pelo L'ultimo stadio della malattia, in cui il bulbo muore, il che significa che non può più produrre peli. Se muoiono molti follicoli, si forma una macchia calva in questo luogo.

Inoltre, la crescita dei capelli può essere rallentata a causa di suscettibilità genetica o disfunzione delle ghiandole endocrine. Nel primo caso, per fare quasi nulla è possibile, tranne per cercare di attivare le cipolle. I disturbi del sistema endocrino sono spesso accompagnati da abbondante forfora, prurito e capelli fragili.

Nutrizione e Vitamine

I problemi dei capelli spesso derivano da quelli che hanno mangiato in modo improprio per molto tempo. Questa può essere una dieta, ecc. Per restituire la bellezza dei capelli e risvegliare i follicoli piliferi, è necessario aggiungere più vitamina B possibile alla dieta, contenuta in alimenti come formaggio a pasta dura, fiocchi di latte, vari tipi di pesce e anche legumi.

È anche importante prestare attenzione alla vitamina C, che influenza attivamente la crescita dei capelli. È molto in ribes nero, agrumi, rosa selvatica e crauti. Inoltre, i prodotti contenenti ferro, iodio, zinco e vitamina E non dovrebbero essere evitati.

Oltre alla nutrizione, è necessario iniziare a prendere complessi vitaminici speciali. Sono mirati specificamente al ripristino di capelli e pelle e sono venduti in qualsiasi farmacia. In alcuni casi, applicare soluzioni di vitamine per iniezione. Queste sono vitamine B3, PP e anche acido nicotinico. Ma questo metodo può essere applicato solo dopo aver consultato un tricologo.

Massaggio alla testa

Dopo ogni lavaggio della testa è necessario fare un massaggio alla testa. Alcuni lo fanno con un'attenta pettinatura, ma, come dimostra la pratica, questo non è abbastanza. È fatto semplicemente: con la punta delle dita immersa in un siero speciale, è necessario massaggiare il cuoio capelluto con movimenti circolari.

Iniziare a fare questo massaggio terapeutico è meglio dalla fronte alla corona e poi spostarsi nella parte posteriore della testa. Questa procedura non solo avvantaggia i tuoi capelli, ma aiuta anche a rilassarsi dopo una dura giornata. Se non ci sono agenti di crescita dei capelli, puoi bagnare le dita in una soluzione di vitamina PP. Questo aiuterà a risvegliare i bulbi dormienti.

Darsonvalutazione per rafforzare i capelli

Questo metodo di fisioterapia è stato usato con successo per molti anni per rafforzare i capelli. L'intera procedura viene eseguita con l'aiuto di un apparato speciale che opera sulla rete.

Inoltre, vi è la disinfezione della pelle e la normalizzazione delle ghiandole sebacee, riducendo così i capelli grassi.

Il kit comprende diversi ugelli in forma di creste. Prima di utilizzare l'ugello deve essere pulito con perossido di idrogeno. Se i capelli sono abbastanza lunghi, è meglio guidarli sulla crescita dei capelli. 15 minuti al giorno sono sufficienti per far apparire i primi risultati in poche settimane. Quindi devi fare una breve pausa.

Mesoterapia per stimolare la crescita dei capelli

La maggior parte degli esperti considera questo metodo uno dei migliori. Soprattutto se il processo di rapida caduta dei capelli è già iniziato. La mesoterapia è la cosiddetta stimolazione della crescita dei capelli con l'aiuto di preparazioni speciali. Attivano il metabolismo all'interno del bulbo, che contribuisce alla crescita di nuove cellule e quindi ai capelli. Questa è una procedura piuttosto dolorosa e viene spesso eseguita in più fasi.

Scrub per il cuoio capelluto

Puoi fare uno scrub non solo per la pelle del viso o del corpo, ma anche per la testa. Spesso non è raccomandato farlo, è sufficiente 2 volte al mese. Quindi la pelle inizierà a "respirare" ed è meglio assorbire tutti i nutrienti. A tale scopo vengono utilizzati sia prodotti acquistati che preparati fatti da sé. Dopo questa procedura, è meglio strofinare una maschera lenitiva sul cuoio capelluto.

Lo scrub per capelli svolge diverse funzioni:

  • rimuove le cellule morte dell'epidermide;
  • elimina forfora e prurito;
  • ripristina le ghiandole sebacee;
  • regola l'apporto di sangue alle cipolle.

Uno scrub efficace è fatto da sale marino fine, olio essenziale, nonché acqua o decotto a base di erbe. Per un'applicazione è necessario 3 cucchiai. l. sale, 4-6 gocce di olio e 1 cucchiaio. l. acqua o infusione Tutto è mescolato e applicato su un cuoio capelluto umido. Sfrega in circa 5 minuti, e altri 10 minuti dovrebbero lasciare il composto sulla sua testa. Quindi devi solo lavare i capelli con lo shampoo.

Prodotti cosmetici

Risvegliare i follicoli aiuterà lo shampoo - stimolando la crescita dei riccioli del Gruppo Pharma. Il prodotto sarà veramente in grado di affrontare il problema in una situazione in cui è stato causato da uno stress prolungato o da una carenza di elementi in traccia utili.

Questo strumento contiene vitamine dei gruppi B, A, E - fonti indispensabili di nutrienti necessarie per la crescita di ricci sani e belli.

  • attivazione della funzione dei follicoli piliferi;
  • filamenti di stimolazione della crescita.

Il balsamo per capelli Pharma Group contiene estratto di ginseng curativo: questo componente attiva l'accesso dell'ossigeno alle cellule del derma della testa e migliora anche il metabolismo locale.

Tecniche di salone

Prima di tutto, gli esperti suggeriscono di sottoporsi a una serie di test di laboratorio per identificare le cause dell'atrofia temporanea dei follicoli.

Quindi, individualmente, il paziente viene trattato. La cosmetologia moderna pratica due tecniche principali con cui è possibile risvegliare i bulbi dormienti:

  • uso di cellule staminali;
  • mesoterapia.

Le procedure fisioterapeutiche sono accompagnate dall'assunzione di complessi multivitaminici e da una dieta speciale.

È meglio evitare tutti i tipi di procedure che feriscono il derma della testa durante il trattamento - in particolare, vale la pena rifiutare di usare un asciugacapelli. Ferri arricciacapelli e piastre.

Terapia domiciliare

Svegliare i follicoli piliferi significa provocare la crescita di nuovi fili sani. Per far fronte a questo compito a casa in diversi modi:

per irritazione meccanica - per attivare la crescita di nuove ciocche, si dovrebbe massaggiare regolarmente il cuoio capelluto. Così puoi riprendere la circolazione sanguigna locale e intensificare la nutrizione delle radici dei fili. Eseguire la procedura con i polpastrelli o un pettine con i denti arrotondati.

  • Calore - il vapore acqueo ha un buon effetto sul derma della testa, espande i pori, stimola i follicoli piliferi. Ogni volta prima del massaggio si consiglia di riscaldare la pelle sotto la doccia.
  • Vari peeling - questi cosmetici hanno una proprietà abrasiva che consente di rimuovere le particelle morte del derma, per facilitare l'accesso di ossigeno alle cellule e risvegliare i follicoli dormienti. Effettuare la procedura è semplice - appena prima di lavare i capelli, aggiungere dello zucchero o del sale al solito shampoo, massaggiare la pelle con movimenti di massaggio e risciacquare a fondo la composizione con acqua tiepida.
  • Maschere mediche: puoi svegliare i bulbi dormienti con l'aiuto di una miscela di senape e miele. Per prepararlo, dovresti mescolare una grande cucchiaiata con gli ingredienti di cui sopra e aggiungere una piccola cucchiaiata di castorica leggermente riscaldata a loro. La composizione è applicata al derma della testa, sulla parte superiore - pellicola di plastica o un asciugamano. Tenere la maschera per 60 minuti. Lavare la miscela con lo shampoo.
  • Miscele efficaci

    È possibile utilizzare a casa e questa ricetta: mescolare il sale grosso con un bicchiere di brandy e miele. Gli ingredienti sono posti in un contenitore sigillato e conservati per 14 giorni in un luogo buio.

    La pappa finita viene applicata sul cuoio capelluto, viene distribuita ai ricci. Dopo 60 minuti, la maschera viene lavata via con acqua corrente. I primi risultati dall'uso dei fondi saranno visibili in due settimane.

    Una miscela di henné e basma aiuterà a risvegliare i follicoli dormienti. Una confezione di ogni prodotto viene mescolata, versata con acqua tiepida, arricchita con un cucchiaio grande di oliva o olio di bardana, un tuorlo d'uovo e un grande cucchiaio di polvere di cacao.

    I componenti della miscela sono applicati alla testa, in cima è necessario indossare un cappuccio di plastica. Tenere lo strumento sui fili per almeno un'ora e mezza.

    Come puoi vedere, ci sono molte tecniche professionali e domestiche efficaci con le quali puoi "riportare in vita" i follicoli piliferi. Si raccomanda di effettuare qualsiasi manipolazione sotto la direzione del tricologo al fine di evitare effetti negativi sulla salute e di non provocare una reazione allergica del derma della testa.

    Rimedi popolari

    Per mantenere i capelli spessi e sani, non è sufficiente usare prodotti acquistati. Per un trattamento efficace è anche necessario applicare vari rimedi casalinghi. La loro azione è finalizzata ad accelerare il flusso sanguigno, che porta ad un rapido "risveglio" delle cipolle.

    Durante il trattamento dei capelli dovrebbe essere abbandonato l'uso costante di shampoo e altri cosmetici che possono influenzare in modo aggressivo il cuoio capelluto. Lascia che sia lo shampoo per bambini, e ancora meglio durante questo periodo per lavare i capelli con tuorli o altri mezzi naturali.

    Efficaci maschere fatte in casa

    Per attivare i follicoli dormienti, si consiglia di creare le seguenti composizioni in modo indipendente:

    • miscela a base di peperoncino rosso - è diluito con aloe (succo) nel rapporto di 1 a 4. La composizione viene applicata al derma della testa prima di andare a letto. Lavare con lo shampoo al mattino. La frequenza delle manipolazioni - due volte a settimana.
    • Due cucchiai di olio d'oliva mescolati con cinque spicchi d'aglio pre-tagliati. La miscela viene infusa per 60 minuti. Applicare una maschera solo alle radici, tenere una mezz'ora. La composizione viene lavata via con lo shampoo. La durata del corso terapeutico è di 60 giorni.
    • Dovresti combinare un uovo di gallina con due cucchiaini di succo di limone e la stessa quantità di bardana e olio di ricino. Gli ingredienti misti elaborano il derma della testa, strofinandoli nelle radici dei fili e spalmandoli per tutta la loro lunghezza. La durata della procedura è di 1,5 ore, quindi i resti della composizione vengono rimossi con acqua shampoo.

    Maschere per i follicoli piliferi dormienti

    Per risvegliare il follicolo pilifero a casa, è meglio creare maschere. È facile da preparare, è piacevole da indossare sui capelli.

    Maschera di cannella

    Variazioni di cottura di tale maschera molto. Consideri il più interessante e conveniente.

    • Il primo modo Prendi un cucchiaio di polvere di cannella, qualche cucchiaio di olio essenziale e un cucchiaio di miele. In un bagno d'acqua, è necessario sciogliere il miele mescolato con olio essenziale. Quindi aggiungere la cannella alla miscela. La maschera viene applicata sui capelli per mezz'ora. La testa deve essere riscaldata. Trascorso il tempo, la maschera viene lavata via.

    Vale la pena notare che la cannella provoca il flusso di sangue al cuoio capelluto, quindi una tale maschera, come qualsiasi maschera di cannella, può causare una sensazione di bruciore. Se il dolore è troppo forte, non è necessario sopportarlo. È meglio ridurre il tempo o provare un'altra ricetta.

    • Il secondo modo Prendi un bicchiere di yogurt grasso e aggiungi un tuorlo d'uovo e mezzo cucchiaio di cannella in polvere. Mescolare la miscela e applicare sui capelli. Applicare la maschera sui capelli bagnati. Tiene per mezz'ora. Questa maschera è molto utile non solo per i follicoli piliferi, ma anche per l'intera struttura dei capelli.

    Maschera per il risveglio dei bulbi piliferi di senape in polvere

    La polvere di senape, come la cannella, aumenta il flusso di sangue alla testa e, pertanto, può provocare una sensazione di bruciore. Questa maschera dovrebbe essere fatta non spesso, perché la senape ha la capacità di asciugare i capelli. Tuttavia, questa maschera è estremamente efficace.

    Per preparare una tale maschera, un cucchiaio di polvere di senape dovrebbe essere sciolto in un bicchiere di acqua calda, mescolato in modo che la senape si sciolga, quindi aggiungere un tuorlo, un cucchiaio di olio di bardana e mezzo cucchiaio di zucchero. La miscela deve essere mescolata e, sfregandola, applicarla sul cuoio capelluto. Tenere premuto per 15 minuti, quindi risciacquare.

    Combinato con la senape, lo zucchero provoca una forte sensazione di bruciore. Di nuovo, il dolore non ne vale la pena. Lavare la maschera non appena si sente forte disagio.

    Maschera al miele per ripristinare i follicoli piliferi

    Per la sua preparazione è necessario prendere un tuorlo, un cucchiaio di miele, un po 'di succo di aloe e un cucchiaio di brandy. Tutti gli ingredienti sono mescolati e strofinati sul cuoio capelluto. I capelli devono scaldarsi. Tenere la maschera per circa 40 minuti.

    La maschera al miele è buona perché non ci sono restrizioni sul suo utilizzo. Puoi farlo spesso, il risultato è istantaneo: i capelli iniziano a crescere più velocemente, diventano più spessi e più forti. Il miele rende i capelli lisci e naturali.

    Ora sai come risvegliare i bulbi dei peli dormienti, e se segui tutte le regole e ti concedi regolarmente i capelli con maschere fatte in casa, allora saranno in grado di ringraziarti per il loro aspetto elegante.

    Ci sono un sacco di ricette per le maschere e tutte trarranno beneficio per i tuoi capelli:

    Attivazione della maschera Aiuta ad attivare i follicoli piliferi e rende i capelli più sani. È fatto semplicemente - 1-2 tuorli d'uovo devono essere mescolati con qualche componente che fungerà da "irritante". Questo può essere senape in polvere, succo di cipolla, miele o mentolo. Hai solo bisogno di scegliere qualcosa che non sia allergico e mescolato con tuorli. Questa composizione lava i capelli.

  • Pepe rosso Il pepe dovrebbe essere preso nei baccelli, quindi macinarlo per ottenere 1-2 cucchiai. l. Dopo di ciò, la polvere viene versata 100-150 gr. vodka e settimana infuse. Per utilizzare il prodotto è diluito con acqua in un rapporto di 1:10 e sfregato nella pelle. Hai bisogno di tenere un paio d'ore.
  • Henné naturale. Questo rimedio viene spesso utilizzato per rafforzare i capelli, ma l'henné può anche svegliare i bulbi piliferi. Ciò richiede l'henné incolore.
  • Maschera di bardana alla senape 2 cucchiai. l. olio di bardana mescolato con pochi tuorli, 2 cucchiaini. zucchero e senape secca (1 cucchiaio di l.). Mescolare e aggiungere immediatamente 1 cucchiaio. l. acqua bollente La miscela di droga deve essere strofinata sulla pelle, mettere una borsa sopra e avvolgere una testa con un asciugamano caldo. Mantieni non più di un'ora.
  • Maschera all'aglio 2-3 art. l. verdura o olio d'oliva mescolato con aglio tritato (6 chiodi di garofano). Lasciare in infusione per un'ora, quindi applicare sul cuoio capelluto per 1-2 ore.
  • Prendi ai sensi dell'Art. l. bardana e olio di ricino, aggiungere 1 uovo e 1 cucchiaino. succo di limone Applicare il prodotto sulla pelle e sui capelli. È meglio scaldare la testa e lasciare la maschera per 1 ora.
  • Mezza tazza di kefir mescolata con uovo e 1 cucchiaino. cacao. Tutti si mescolano e si applicano sul cuoio capelluto. Lasciare asciugare e stendere di nuovo. In generale, è necessario applicare il prodotto più volte. Dopodiché, devi scaldare la testa con un asciugamano e lasciarla per mezz'ora. Quindi risciacquare e risciacquare i capelli con decotto di ortica.
  • Il trattamento dei capelli deve essere completo, cioè oltre a maschere e scrub, è necessario seguire la dieta e lo stile di vita. Poi ci saranno buoni risultati e i capelli torneranno velocemente alla normalità.

    Alopecia androgenica

    Negli ultimi anni, sempre più persone soffrono di perdita patologica dei capelli. Un tale problema come l'alopecia androgenetica (c'è un'abbreviazione - AHA) si manifesta non solo negli uomini, ma anche nelle donne. Questa malattia non si manifesta necessariamente nella vecchiaia e oggi puoi incontrare una persona che perde i capelli già in gioventù.

    Con l'età, il rischio di sviluppare la malattia aumenta molte volte. Più spesso, gli uomini soffrono di questa forma di alopecia. La perdita di follicoli piliferi è strettamente correlata all'aumento dell'androgeno maschile androgeno. Purtroppo, l'alopecia androgenetica è una diagnosi che viene fatta circa un terzo della popolazione maschile del pianeta.

    Cause della malattia e dei sintomi

    Se parliamo di segni e cause, si può notare che l'alopecia androgenica sia maschile che femminile ha caratteristiche abbastanza simili. Qui i sintomi sono espressi come segue:

    • i capelli diventano sottili, si trasformano in una pistola;
    • i follicoli cadono;
    • i capelli si assottigliano non solo sui lati, ma anche sulla parte centrale della testa;
    • i punti calvi sono pronunciati e hanno forme ovali o rotonde;
    • col passare del tempo, l'area della lesione aumenta;
    • c'è un'atrofia completa dei follicoli piliferi.

    Parlando di alopecia androgenica femminile, vale la pena notare che la malattia si manifesta come perdita di capelli nell'area di questo soggetto. Le donne si lamentano della magrezza e della fragilità dei capelli. Sulla testa di una donna appaiono spalancati punti calvi. Di solito il disturbo (alopecia androgenetica) inizia a 20 o 30 anni. E anche qui, la malattia non viene curata in tempo, le cause del suo sviluppo non vengono eliminate: rapida caduta dei capelli e calvizie. Di norma, nelle donne, la calvizie completa è estremamente rara.

    Oggi, gli esperti sostengono che l'alopecia androgenetica ha una serie di ragioni che portano allo sviluppo della malattia. Di solito questo è:

    • aumento della produzione dell'ormone diidrotestosterone;
    • alta sensibilità dei follicoli al DHT;
    • aumento dell'attività della 5-alfa reduttasi.

    Sulla base di quanto sopra, è necessario dire che l'ormone che è presente nel sangue di una persona viene consegnato ai follicoli piliferi, trasportandoli attraverso i capillari. Poi va alle papille del bulbo. L'ormone interagisce nella radice, cioè nel follicolo stesso con un enzima chiamato 5-alfa reduttasi. Il risultato: la formazione di DHT (diidrotestosterone). In realtà, è una forma bioattiva dell'ormone. Essere nella forma attiva del DHT restringe il lume dei piccoli vasi, a sua volta, questo provoca la secrezione di sebo in eccesso rispetto alla norma. Gli ormoni peggiorano il flusso sanguigno molte volte e le mosse follicolari sono ostruite. Di conseguenza:

    • la nutrizione dei follicoli piliferi è rotta:
    • i follicoli non ricevono nutrizione insieme al flusso sanguigno;
    • i follicoli piliferi si esauriscono e passano rapidamente nella cosiddetta fase telogen.

    Predisposizione genetica

    È in accordo con questo modello di sviluppo della malattia e compare l'alopecia androgenetica, ma in questo caso il trattamento è difficile. Pertanto è molto importante contattare specialisti.
    in modo tempestivo, senza ritardare la malattia fino a un punto critico. Non è così semplice ed i fattori ereditari spesso influenzano la formazione di diidrotestosterone. Cioè, se il padre o il nonno avevano questo problema, allora la domanda se è possibile curare l'alopecia androgenetica non è una risposta facile.

    Dopotutto, un gene speciale che è responsabile dello sviluppo della malattia dà una sorta di segnale e la concentrazione di ormoni nel sangue di un uomo aumenta. L'ormone - l'estrogeno può contrastare il DHT. Pertanto, oggi la terapia ormonale viene utilizzata anche per curare la malattia. È noto che l'estrogeno è un ormone femminile che è attivo nell'età riproduttiva. Perché le giovani donne rischiano la calvizie è molto alta. Ma non appena una donna inizia la menopausa e il livello di estrogeni diminuisce, il rischio di perdere i follicoli piliferi diminuisce molte volte. Se la famiglia ha una predisposizione per una tale malattia, allora, molto probabilmente, l'alopecia si manifesterà in ogni caso. Non è necessario sopportare questo e vale la pena, quanto prima, rivolgersi a un tricologo per ottenere assistenza competente e qualificata.

    Perché la calvizie negli uomini brucia più vividamente che nelle donne?

    Nella regione dell'occipite, i follicoli piliferi sono resistenti alla proliferazione e, di conseguenza, all'ormone DHT. Pertanto, questa parte non è praticamente soggetta ad alopecia androgenetica. È da qui che i capelli vengono spesso prelevati per il trapianto, poiché sono geneticamente stabili e non inclini alla perdita.

    Come gli ormoni influenzano la calvizie: la fase di crescita

    Immediatamente è necessario ripetere che l'alopecia androgenetica si riferisce spesso a malattie ereditarie. Ma qui è necessario parlare del fatto che l'ormone DHT influisce sulla perdita progressiva di capelli. Colpisce maggiormente le fasi della crescita dei capelli, che vanno prematuramente alla fase di riposo. Ogni bulbo pilifero è in 3 diverse fasi per tutto il suo ciclo di vita:

    Di conseguenza, l'alopecia androgenetica mostra sintomi piuttosto pronunciati, è una violazione della normale fase biologica della crescita dei capelli e del sonno prematuro dei bulbi. Qui va detto che è anagen - questo è il momento in cui i follicoli producono i capelli (85% della massa totale). Il catagen è, infatti, la degradazione dei follicoli piliferi, poiché la crescita dei capelli si ferma e la radice assume la forma caratteristica del bulbo. La fase dura solo poche settimane. Bene, nella fase telogenica dello sviluppo dei capelli c'è la separazione dalla radice e l'avanzamento verso la superficie. In questo periodo è circa il 15% di tutti i follicoli piliferi. Questi capelli cadono quando si pettinano o si eseguono procedure igieniche. Secondo le statistiche, la perdita di capelli normale è di 70-80 pezzi al giorno.

    Simptomatologia e metodi di trattamento

    Alla ricezione dal dottore, il paziente si sottopone a studi diagnostici. Lo specialista valuta visivamente i sintomi, rendendosi conto che è l'alopecia aha che causa la caduta dei capelli. La microscopia è necessariamente eseguita, il che lo dimostra
    i bulbi dei capelli sono diventati più piccoli e non rispettano gli standard. Per la diagnosi, la microscopia è un metodo abbastanza efficace. Lo specialista esegue il conteggio dei capelli e assegna fototricoscopia per capire quale sia l'equilibrio patologico tra anagen e telogen hair.

    Dopo una diagnosi accurata, la malattia viene curata. Oggi, di regola, viene prescritta una specifica terapia anti-androgena. Tali farmaci sono prescritti: Minoxidil e Finasteride. Il primo farmaco si manifesta come vasodilatatore e antipertensivo. Se applicato localmente, rallenta significativamente la caduta dei capelli, quindi è molto efficace. Il secondo trattamento per l'alopecia è un farmaco ormonale e normalizza gli ormoni, ripristinando il naturale equilibrio biologico del corpo.

    In alcuni casi, i pazienti usano la medicina tradizionale. Hanno lo scopo di aderire a una dieta che aiuta a ripristinare i processi metabolici nel corpo. Maschere con ingredienti naturali sono utilizzate per migliorare il flusso di sangue alla testa. Qui viene presa la massa di senape, che viene usata come maschera per i capelli. Di conseguenza, la microcircolazione migliora e i follicoli piliferi vanno d'accordo con il flusso sanguigno le sostanze nutritive necessarie per la loro crescita.

    Nel caso estremo, se non viene utilizzata la terapia ormonale sostitutiva né i metodi tradizionali di medicina tradizionale, viene prescritto il trapianto di capelli. Questa è una procedura piuttosto complicata, che si svolge in un ospedale. Il paziente viene trapiantato dai follicoli piliferi della zona occipitale che non sono geneticamente inclini al prolasso.

    Struttura e funzione del bulbo pilifero

    Ogni singolo capello ha la sua radice. Questo è un sistema complesso che fornisce la crescita dei capelli e controlla le loro condizioni. A seconda della struttura del bulbo, varia la forma e lo spessore dei capelli, nonché la loro pigmentazione. Se il follicolo è danneggiato o denutrito, muore o si addormenta e il ciclo vitale dei capelli, che porta alle loro malattie, viene disturbato.

    La struttura del follicolo pilifero

    Il bulbo pilifero non è solo un luogo per la crescita dei capelli, ma un sistema di parti interconnesse e insostituibili, che consiste in:

    1. Imbuti - buchi nella pelle, dove il nucleo passa nella radice.
    2. Vagina: tre strati del sistema radicale coinvolti nella formazione dei capelli.
    3. Papilla - formazione di tessuto connettivo e vasi sanguigni.
    4. Muscoli: muscoli lisci che supportano l'intero sistema.
    5. Ghiandole sebacee e sudoripare - coinvolte nella protezione del follicolo.

    Se il malfunzionamento delle ghiandole può essere corretto, il rifornimento di sangue alla papilla, il suo danno meccanico, di regola, porta alla completa distruzione dei capelli.

    Malattie del follicolo pilifero

    Il problema più comune è il diradamento e la deformazione del bulbo. Le cause di questi fenomeni sono: stress, trauma, ormoni. Come conseguenza della tensione nervosa, il muscolo che tiene il follicolo è in un lungo spasmo. Preme sul capezzolo e sui vasi circostanti. Una compressione eccessiva interrompe il loro lavoro. A volte c'è una compressione fisica di quest'area, che appiattisce letteralmente la radice. Rianimare o svegliare un simile follicolo non funzionerà. I capelli sono persi per sempre.

    Non meno problemi aumentano la produzione dell'ormone diidrotestosterone. Questa è la causa principale dell'alopecia androgenetica. Sotto l'azione degli androgeni, i capelli diventano più sottili a causa del fatto che il bulbo "si asciuga", diventa invalicabile. In questo caso, l'identificazione tempestiva del problema e il regime di trattamento correttamente compilato dal trichologo possono svegliare e ripristinare il corpo atrofizzato che non è ancora completamente completato.

    Atrofia del bulbo pilifero è al secondo posto in termini di incidenza dei casi. Può essere il risultato di assottigliamento o di un fenomeno indipendente, ad esempio, a seguito di infiammazione mentale del follicolo, foci pustolosi manifestati e perdita di capelli con la radice. La tricotillomania può anche portare all'atrofia. L'ossessivo che tira fuori i suoi stessi capelli sembra alopecia focale, ma un medico esperto può facilmente distinguere queste malattie. È importante che, quando si stacca, il paziente ferisca il follicolo, a causa del quale diminuisce di dimensioni e perde alcune delle sue funzioni.

    I bulbi dormienti possono ancora essere salvati se il processo non è diventato patologico.

    Come risvegliare un follicolo pilifero addormentato

    L'espressione "cipolla dormiente" non è sempre compresa correttamente. Spesso, questo termine implica la morte biologica di un organo. Questo non è del tutto corretto, perché la morte è un fenomeno irreversibile e non sarà possibile svegliare una cipolla del genere. Ma lo stato di riposo naturale o forzato, in cui la radice della vagina non si forma o le sue cellule non sono coinvolte nella formazione dei capelli, può essere temporaneo e in questo caso la terapia intensiva può contribuire alla rianimazione.

    Trattamento farmacologico e omeopatico

    La droga americana "Tricomin" si è dimostrata abbastanza bene. La sua composizione contiene vitamine e sostanze che svolgono il ruolo di catalizzatore nei processi metabolici, così come il componente non ormonale nonoxynol. Il farmaco è disponibile sotto forma di shampoo, balsamo, crema. È stata notata la sua elevata efficacia quando usata in terapia complessa. Meno: un prezzo molto alto e uno stato non medicinale.

    Farmaco "Amineksil" utilizzato in farmacologia e cosmetologia. Le fiale di bellezza di L'Oreal Professionnel e Vichy non solo sono in grado di risvegliare i bulbi, ma creano anche condizioni favorevoli per la crescita dei capelli.

    Farmaci come finasteride, minoxidil, dutasteride e contraccettivi ormonali dovrebbero essere usati solo come prescritto da un medico e in stretta conformità con il regime di trattamento!

    Se più del 10% dei follicoli piliferi sono in "modalità sleep", niente vitamine e balsami li aiuterà a svegliarsi! Il trattamento dovrebbe essere completo!

    Medicina popolare

    Tutte le ricette utilizzate a casa sono basate sulla promozione della crescita. Inattivo, per ragioni naturali, i bulbi iniziano a ricevere ulteriore nutrizione, il flusso sanguigno accelera, i processi ossidativi aumentano. Ogni follicolo ha non solo il proprio ciclo di vita, ma anche il tempo misurato per esso, dopo di che muore. La natura ha fatto in modo che, invece delle radici servite, le nuove si svegliassero. La stimolazione porta al loro precedente risveglio. I capelli possono effettivamente diventare spessi e attraenti, ma non bisogna dimenticare che prima o poi arriverà un momento in cui non ci sarà nessuno a svegliarsi.

    La prima cosa da fare quando si trattano i follicoli piliferi è escludere un effetto aggressivo su di loro. Se possibile, usare lo shampoo per bambini o organico, lavare il cuoio capelluto con tuorlo d'uovo o senape. Come stimolante adatto a qualsiasi mezzo di combustione: pepe, tintura di peperoncino, zenzero, senape, cannella, aglio. Sono mescolati con miele o balsamo per capelli. Tali maschere non dovrebbero causare disagio, solo calore leggero. In caso di eccessiva combustione, lavare immediatamente con acqua, altrimenti si può ottenere un'ustione chimica.

    La vitamina A è coinvolta nella formazione del collagene. Un semplice sfregamento dell'olio estratto dalla capsula del retinolo fornirà al bulbo questa preziosa sostanza. La divisione cellulare e la crescita dei capelli inizieranno.

    Le vitamine del gruppo B favoriscono la rigenerazione dei tessuti e l'equilibrio dei processi metabolici. La tiamina e la piridossina (separatamente), diluite in acqua 1: 1, possono essere utilizzate come condizionatori. Una tale composizione vitaminica permetterà di nutrire i follicoli già colpiti e svegliare coloro che non si sono ancora svegliati.

    Nessuno dei rimedi esterni del kit di pronto soccorso domestico, le compresse prescritte dal tricologo, non può diventare efficace se non si aderisce allo stile di vita corretto. L'eliminazione dello stress, la nutrizione, un minimo di chimica sui capelli - questo è il modo per la loro salute.

    4 modi per risvegliare i follicoli piliferi

    Sulla testa umana si trova circa un milione di follicoli piliferi o, come vengono chiamati, follicoli piliferi. Al momento della nascita, la maggior parte di loro si trova in uno stato di "sonno", ma dopo alcune settimane i follicoli si attivano e i capelli iniziano a crescere. L'intensità di questo processo è individuale e può cambiare per tutta la vita. Il tasso di crescita dei capelli dipende dalla predisposizione genetica, dallo stato fisico ed emotivo, dall'impatto dell'ambiente esterno, dalla cura del cuoio capelluto e dei capelli, dalle caratteristiche di profumi e cosmetici, dalle medicine, dalle preferenze alimentari e molto altro. Cattive abitudini, malattie e stress spesso portano al fatto che i follicoli piliferi fermano l'attività e la crescita dei capelli rallenta. Di conseguenza, i capelli perdono il loro colore sano, lucentezza e volume.

    Fortunatamente, questo processo è reversibile. Esistono tecniche collaudate che consentono di "risvegliare dal letargo" i follicoli piliferi e restituiscono la vecchia pompa e la bellezza alla pettinatura.

    Impatto meccanico

    Questo effetto si riferisce a un massaggio alla testa. Qualsiasi procedura di questo tipo migliora la circolazione sanguigna negli strati superficiali della pelle, che aiuta i follicoli dei capelli a ottenere nutrienti e ossigeno. I bulbi dormienti iniziano a funzionare attivamente e la crescita dei peli accelera.

    Non è necessario utilizzare dispositivi speciali per il massaggio; Può essere fatto a mano o con un normale pennello da massaggio per la testa. La procedura inoltre non richiede molto tempo: una o due sessioni di circa 15 minuti della durata di ogni tre o quattro giorni forniscono un effetto notevole. Il complesso dovrebbe includere il movimento circolare e longitudinale delle dita sul cuoio capelluto, la leggera pressione, i capelli che si contraggono. È meglio fare un massaggio prima di lavarsi i capelli o pochi minuti prima di andare a letto. Nel primo caso è possibile eseguire procedure con olii essenziali o sale marino pre-bagnato. Va ricordato che il sale a volte causa irritazione cutanea e che gli oli provocano reazioni allergiche, quindi bisogna fare attenzione a tenere conto delle caratteristiche individuali del corpo.

    Esposizione al calore

    Il riscaldamento del cuoio capelluto attiva il metabolismo e favorisce la crescita dei capelli. Maschere calde con oli nutrienti sono adatte per tali procedure, ma possono essere limitate a una doccia calda normale. È utile pre-fare la doccia del massaggio con olii essenziali: aiuta ad evitare l'eccessiva secchezza e desquamazione della pelle.

    I trattamenti con acqua calda hanno una serie di controindicazioni. Si raccomanda di abbandonare il riscaldamento eccessivo della testa in presenza di problemi cardiaci e dei vasi sanguigni, malattie femminili e altre malattie croniche. Inoltre, una doccia calda può causare improvvisi cali della pressione sanguigna.

    peeling

    Il cuoio capelluto deve essere rimosso dalle squame della pelle morta tanto quanto la pelle del viso e del corpo. I follicoli rilasciati da tali strati di strati ricevono un potente afflusso di ossigeno e vengono attivati ​​più rapidamente. Gli scrub per la testa pronti sono disponibili in commercio in abbondanza, ma i prodotti fatti in casa non sono meno efficaci e spesso più sicuri, soprattutto considerando che in questo caso è più facile scegliere la composizione individuale ottimale.

    Come base esfoliante, lo scrub casalingo di solito usa lo zucchero (opzione delicata) o sale (cucina o mare). Gli integratori possono essere molto diversi: tutto dipende dalle preferenze personali, dalla presenza di reazioni allergiche e dall'efficacia in ogni particolare situazione. Molto spesso in questo caso vengono utilizzati:

    • yogurt, panna o kefir;
    • succo di aloe;
    • miele;
    • tuorli d'uovo;
    • polpa di frutta;
    • oli essenziali di base (oliva, mandorla, avocado, jojoba, ecc.);
    • spezie (pepe macinato, cannella);
    • aceto di sidro di mele;
    • argilla blu.

    A volte si usano anche scrub a schiuma, c'è una base di sapone nella loro composizione. Il peeling al sale può essere effettuato una volta ogni due settimane con una pausa di due mesi dopo ogni 5-6 trattamenti. Gli scrub a base di zucchero sono più miti, quindi possono essere utilizzati più spesso.

    Maschere del cuoio capelluto

    I preparati per il cuoio capelluto non devono essere confusi con le maschere per capelli. La differenza è che le maschere per la pelle non dovrebbero essere tanto nutrienti quanto irritanti e riscaldanti. Sono progettati principalmente per attivare il flusso sanguigno periferico, che porta al risveglio dei follicoli piliferi.

    I più efficaci sono maschere a base di pepe, cannella o senape. Subito dopo l'applicazione di una tale composizione provoca una leggera sensazione di bruciore e persino prurito. Questo è normale, ma in quei casi in cui le sensazioni diventano troppo intense, non dovresti tollerarle. Queste procedure devono essere trattate con cautela e la loro durata e frequenza dovrebbero essere selezionate in base alla tolleranza individuale.

    Si consiglia di eseguire tutti i metodi di attivazione dei follicoli piliferi, previa consultazione con un tricologo. È importante ricordare che l'eccessiva attività e l'arroganza possono portare a un risultato che è direttamente opposto al previsto.

    3 fasi di sviluppo del follicolo pilifero

    La perdita dei capelli è un problema comune a cui si affaccia ogni quarto abitante del nostro pianeta. Tale violazione è solitamente associata a danno o malattia del follicolo pilifero - l'elemento strutturale più importante di ciascun capello.

    Anatomia dei capelli grassi e nutrizione delle ghiandole

    Ogni pelo è composto da due elementi principali: il nucleo e la radice.

    La radice dei capelli è una specie di mini-organo. Tutto il ciclo di vita di un pelo dipende da questo. La dimensione del follicolo può variare a seconda della fase della sua crescita.

    Alla base del follicolo c'è una piccola papilla. Questo elemento è costituito da molti capillari, vasi linfatici e tessuto connettivo. Assicura la saturazione del follicolo con sangue e microelementi benefici.

    La papilla è circondata da una lampadina a forma di tappo. Questo elemento fornisce la crescita dei capelli. Vicino al bulbo sono le ghiandole sebacee e sudoripare, così come il muscolo involontario responsabile del raddrizzamento e della spremitura del follicolo.

    Nel follicolo ci sono anche cellule speciali - i melanociti. Producono il pigmento melanina, che forma il colore dei capelli. Con l'età, l'attività dei melanociti rallenta e lo strato midollare si riempie di un gran numero di bolle d'aria. Questo porta a capelli grigi.

    La verga è una parte del pelo che si trova sulla superficie del cuoio capelluto. Il nucleo è costituito da 3 strati:

    • Lo strato midollare è un midollo riempito con atomi d'aria.
    • Lo strato corticale (o sostanza principale) è uno strato denso costituito da una varietà di fibre cheratiniche.
    • Lo strato esterno (cuticola) è un guscio sottile che protegge i capelli da danni meccanici e termici.

    Perdita di capelli Secondo quali leggi vivono, funzionano e cadono i capelli.

    Sarebbe impossibile riparare un computer rotto se non si sa come funziona e come funziona. Per capire perché i capelli cadono e cosa succede loro, è necessario sapere come funzionano e in base a quali leggi funzionano. Dopo tutto, la perdita di capelli giornaliera è osservata anche nella norma, ma non porta alla calvizie. Perché sta succedendo questo?

    La struttura dei capelli.

    I capelli sono composti da due parti e assomigliano a un albero, che ha un tronco (fusto del capello) e una radice.

    • L'albero dei capelli è la parte di ciò che vediamo.
    • La radice dei capelli è la sua parte invisibile, situata in uno speciale approfondimento della pelle - il follicolo pilifero.

    Il sacco dei capelli con le ghiandole sebacee adiacenti e sudoripare, il muscolo che solleva i capelli, i vasi sanguigni e le terminazioni nervose formano il follicolo pilifero. Le ghiandole sebacee producono un segreto che entra nel follicolo pilifero e lubrifica i capelli, assicurandone l'elasticità e la lucentezza.

    Il fusto del capello è senza vita, perché non è associato a vasi sanguigni, nervi o muscoli. Pertanto, quando tagliamo, non sentiamo dolore. L'albero dei capelli ha 3 strati. Lo strato interno è il midollo. Strato medio-corticale Costituisce circa l'80-90% del volume totale dei capelli e consiste nella proteina cheratina, che conferisce forza e pigmento ai capelli, che è responsabile del colore. Lo strato esterno è la cuticola, che è una "scaglia" cornea che si sovrappone l'una all'altra, simile a fuoco di Sant'Antonio. La cuticola svolge una funzione protettiva, prevenendo stress fisici e meccanici sui capelli.

    Il follicolo pilifero (bulbo) è la principale formazione strutturale che produce i capelli e controlla anche le loro condizioni e la loro crescita. È un contenitore per la radice dei capelli. Il follicolo si estende nella papilla dei capelli, che consiste in vasi sanguigni che forniscono nutrimento ai capelli e fornitura di ossigeno. Se il capezzolo muore, anche i capelli muoiono. Se la papilla rimane intatta, una nuova cresce al posto dei peli morti.

    Il follicolo pilifero sembra un piccolo ispessimento costituito da diversi tipi di cellule. La maggior parte di loro vive cellule epiteliali, che, moltiplicandosi, assicurano la crescita dei capelli. Altre cellule sono melanociti, che producono pigmenti che conferiscono colore ai capelli.

    Tutto questo armonioso sistema di elementi è responsabile per l'attuazione di programmi genetici che determinano la maturazione, la crescita, la morte e il tempo della rinascita di nuovi capelli.

    Quindi, i capelli crescono dalla radice. Poiché le cellule viventi che si dividono si muovono verso l'alto dal bulbo pilifero alla superficie della pelle, sono cheratinizzate, vale a dire contengono proteine ​​cheratiniche. Quando esci dalla pelle i capelli sono già completamente composti di cheratina. La struttura dei capelli, la densità e la durezza dipendono dalla cheratina. Con la cura dei capelli improprio la cheratina naturale viene distrutta.

    Va notato che i follicoli piliferi del cuoio capelluto hanno recettori sensibili agli ormoni sessuali maschili, vale a dire diidrotestosterone (DHT). Il grado di questa sensibilità è predeterminato geneticamente e non dipende dal livello generale di testosterone nel corpo.
    Il diidrotestosterone è formato dal testosterone sotto l'influenza dell'enzima 5-alfa reduttasi. Il grado di attività di questo enzima può essere ereditato. Il DHT ha un effetto dannoso sui follicoli piliferi, riducendo la fase della loro crescita e portando gradualmente alla loro atrofia e alla perdita irreversibile dei capelli. I follicoli danneggiati dagli ormoni non possono più produrre peli.
    Negli uomini, i follicoli sensibili alla DGT sono localizzati nell'area scura e nella zona frontale, il che spiega l'aspetto caratteristico delle zone calve maschili. Allo stesso tempo, con l'alopecia androgenetica (vale a dire il tipo maschile), c'è sempre una corona di capelli sulla testa - sul retro della testa e sulle tempie. Il fatto è che in queste zone i follicoli piliferi non hanno recettori che percepiscono l'azione degli androgeni. Nelle donne, tali recettori sensoriali sono equamente distribuiti su tutto il cuoio capelluto, e quindi la perdita di capelli associata all'azione degli ormoni sessuali maschili è pari.
    Pertanto, l'alopecia androgenica è causata dall'aumentata sensibilità dei follicoli al DTS.

    Perché si verifica la "perdita naturale dei capelli"?

    La perdita di capelli naturale è un programma geneticamente modificato. Consiste nel fatto che il follicolo pilifero subisce cicli ripetuti di crescita e riposo nel suo sviluppo. La loro durata dipende dall'età e dall'area della pelle. Ma quando parlano di una maggiore perdita di capelli, si riferisce ai capelli situati sulla testa. Pertanto, consideriamo solo il loro funzionamento.

    La perdita naturale di una parte dei capelli sulla testa è un fenomeno normale, dovuto ai cicli di sviluppo dei capelli. Pertanto, in caso di perdita di capelli, che una persona considera eccessiva, è importante stabilire se questo problema esiste realmente o che la persona semplicemente non sa della normale perdita di capelli di tutti i giorni.

    I follicoli piliferi situati sulla testa passano attraverso le seguenti 3 fasi:

    • Anagen (periodo di crescita), che dura per persone diverse da 3 a 6 anni (1000-2000 giorni). La durata di anagen è determinata geneticamente in ogni essere umano.
    • Catagen (passaggio da uno stadio all'altro), della durata di circa 2-3 settimane.
    • Telogen (periodo dormiente, fallout), della durata di circa 3 mesi.

    La fase anagen è il periodo di crescita attiva e continua dei capelli dal bulbo pilifero. In questa fase, le cellule della matrice si dividono attivamente, la papilla del capello e la forma del sacchetto dei capelli, ei melanociti situati alla base della papilla iniziano a produrre melanina. Attraverso i vasi sanguigni della papilla, il cibo e l'ossigeno vengono forniti alle cellule in continua divisione del follicolo. Le cellule dei capelli si riproducono così rapidamente che sono inferiori nella velocità solo alle cellule del midollo osseo. In questa fase, i capelli sono molto sensibili allo stress e alla malattia, reagiscono all'istante e perdono lucentezza e setosità. Nella fase anagen, il follicolo si trova in profondità nella pelle, e talvolta anche nel tessuto adiposo. Le cellule ciliate mature perdono gradualmente i loro nuclei e sono cheratinizzate. A causa della divisione cellulare continua, viene creata un'alta pressione all'interno del follicolo, che stimola la crescita costante dei capelli ad una velocità di 0,3-0,4 mm al giorno e le nuove cellule che formano i capelli si spostano sulla superficie della pelle.

    La fase catagen è una fase di transizione. Si verifica quando la divisione delle celle della matrice si interrompe gradualmente e il bulbo pilifero si restringe. L'atrofia della papilla inizia, la nutrizione dei capelli viene disturbata e le cellule dei follicoli piliferi, che sono prive di nutrizione, cessano di dividersi e indurirsi. Quindi, dopo 10 giorni, il follicolo entra nella fase telogen.

    La fase telogen è una fase di riposo in cui il rinnovo cellulare viene interrotto e il follicolo pilifero "iberna". Il bulbo è separato dalla papilla e si avvicina alla superficie della pelle. inizia a muoversi sulla superficie della pelle. I capelli in questa fase sono trattenuti nel follicolo debolmente e la pettinatura cade. Alla fine della fase telogen, le cellule dello strato anliale del follicolo pilifero iniziano a dividersi nuovamente e la papilla atrofica si ispessisce. Dopo qualche tempo, il follicolo riposato ristabilisce la connessione con la papilla dei capelli, e inizia la crescita dei nuovi capelli, che spinge il suo predecessore ed entra nella fase anagen.

    Informazioni di base sul funzionamento dei capelli.

    • In media, una persona sana ha circa 100-150 mila capelli in testa.
    • Normalmente, la perdita giornaliera naturale è di 100-150 capelli, ma a condizione che il corpo riesca a compensare la perdita.
    • Ogni nuovo capello cresce entro 2-6 anni e, a seconda della grandezza di questo periodo, raggiunge una lunghezza appropriata.
    • La potenziale lunghezza dei capelli varia da persona a persona. I capelli sulla testa crescono di circa 0,3-0,4 mm al giorno. In media, con un ciclo di crescita di 1000 giorni, i capelli cresceranno di 30-40 cm di lunghezza e con un ciclo di 2000 giorni, 60-80 cm.
    • Durante la vita di una persona, 20-30 capelli possono crescere da ciascun follicolo.
    • Ogni capello contiene 80-85% di proteina cheratina, 10% di acqua, 5-7% di minerali, pigmenti e lipidi.
    • Con l'età, l'attività di crescita dei peli diminuisce, con il risultato che crescono a una lunghezza più breve e diventano più brevi.
    • Un'intensa perdita di capelli una persona è in grado di determinare visivamente solo con la perdita di già il 15% di loro.
    • Ogni capello vive la propria "vita individuale", perché, allo stesso tempo, diversi peli sono in diverse fasi del loro ciclo di vita. Circa l'80-90% dei capelli è nella fase di crescita attiva (anagen), 1 -2% - nella fase di catagen e 10-15% - nella fase di deposizione (telogen).
    • Quando il rapporto tra i peli nelle fasi anagen e telogen cambia, e più del 15% dei capelli compaiono nella fase di perdita dei capelli, parlano dello sviluppo della calvizie.
    • Se non c'è tendenza alla calvizie, i nuovi capelli di spessore, lunghezza potenziale e altre caratteristiche non differiscono dalla precedente generazione di capelli.
    • Negli individui inclini alla calvizie, ogni nuova generazione di capelli diventa più sottile, più leggera, il tasso di crescita diminuisce, vale a dire. la durata della fase anagen. Alla fine, i capelli sani svaniscono gradualmente e diventano una pistola.
    • Agendo solo sui fusti, è impossibile aumentare la loro crescita e fermare la perdita, perché nutrizione e regolazione nervosa vengono eseguite dalla radice. Tutti i tipi di maschere e lozioni per capelli in misura maggiore migliorano solo il loro aspetto.


    Articolo Successivo
    Ricette efficaci per maschere fatte in casa per la caduta dei capelli