Come schiarire i capelli con l'henné bianco


L'industria cosmetica moderna produce una varietà di strumenti che consentono a tutti di acquistare capelli biondi. Tale passaggio consente di modificare drasticamente l'immagine o semplicemente di aggiornare leggermente l'aspetto. L'henné bianco è uno dei chiarificatori popolari usati in parrucchiere.

Composizione e proprietà

L'henné bianco è un agente colorante usato per schiarire i capelli per 5-6 toni. Consiste delle seguenti sostanze chimiche:

  • perossido di idrogeno;
  • ammonio persolfato;
  • metilcellulosa carbossilata;
  • ossido di magnesio;
  • carbonato di magnesio;
  • acqua;
  • acido citrico.

Inoltre, la composizione include una piccola quantità di henné incolore.

La principale differenza di henné bianco da incolore e rame è la loro origine. Il primo strumento è un colorante sintetico e gli ultimi due naturali naturali.

L'henné naturale, ottenuto dalla pianta del Lawonium, offre l'opportunità di curare i capelli, saturarli con sostanze nutritive e dare loro lucentezza ed elasticità. L'henné bianco non ha proprietà curative, aiuta solo a schiarire i capelli.

Le vernici e chiarificatori professionali moderni sono caratterizzati da una relativa sicurezza e da un'azione di risparmio, che tuttavia non è caratteristica dell'hennè bianco. Distrugge la naturale struttura dei capelli, ma la stretta aderenza alle istruzioni minimizza i possibili effetti negativi.

Efficienza d'uso

L'henné è un rimedio efficace per la decolorazione dei capelli. Questo strumento è spesso usato per evidenziare singoli fili.

Prima di scegliere uno strumento dovrebbe tenere conto di alcune delle sfumature. Se i riccioli sono stati dipinti in un colore scuro relativamente recentemente (fino a 1,5 mesi fa), il risultato può essere imprevedibile:

  • tonalità giallo o rame;
  • colorazione irregolare;
  • nessun risultato

Per schiarire i capelli scuri, la procedura deve essere eseguita ripetutamente per ottenere il colore desiderato. In questo caso, l'intervallo tra gli approcci dovrebbe essere di almeno 1 settimana.

I vantaggi e gli svantaggi dell'henné bianco

Ha una serie di vantaggi:

  • basso costo;
  • colorazione uniforme di tutta la chioma;
  • la possibilità di utilizzare lo strumento a casa in assenza di esperienza di auto-colorazione.

Il vantaggio innegabile è la possibilità dell'auto-sincronizzazione dell'impatto dell'henné sui capelli. Ciò consente di schiarirle per 1 - 6 toni, mantenendo la naturalezza del colore e della struttura.

Lo svantaggio principale è la presenza di alta concentrazione di perossido di idrogeno nella composizione di henné bianco. Dal momento che è chimicamente quasi identico alla composizione degli inchiostri convenzionali, la probabilità di un risultato fragile, senza vita, capelli deboli e perdita di capelli non è esclusa.

  • Per prevenire una reazione allergica all'hennè prima del primo utilizzo, si consiglia di eseguire un test: alcune gocce della composizione vengono applicate sulla piega ulnare. Se entro 2 giorni non sono presenti manifestazioni allergiche (prurito, arrossamento, eruzione cutanea), l'agente può essere utilizzato.
  • È necessario astenersi dalla tintura con l'henné bianco, se è trascorso meno di un mese dalla precedente ombreggiatura dei capelli. Lo stesso vale per i capelli che sono stati arricciati chimicamente. Se non si seguono queste regole, il chiarimento può essere irregolare.
  • L'henné non deve essere usato in presenza di capelli secchi, fragili e indisciplinati, poiché il loro schiarimento può compromettere in modo significativo la loro condizione e il loro aspetto. In questo caso, richiede un trattamento preventivo e il recupero dei capelli.
  • L'uso di henné bianco preparato in modo improprio può causare ustioni del cuoio capelluto e perdita di capelli.

Applicazione dei capelli

Non esistono istruzioni universali per la tintura dei capelli all'henné. La ricetta della preparazione, il tempo di chiarificazione e il possibile risultato possono variare in modo significativo a seconda del produttore.

Preparazione dei capelli per la procedura

La preparazione speciale di capelli per illuminazione non è richiesta. È importante considerare solo il tuo colore naturale o il tempo trascorso dall'ultima tintura. Inoltre, non è consigliabile lavare i capelli per 1 o 2 giorni prima dello sbiancamento per ridurre l'impatto negativo dei componenti sulla pelle e sui capelli.

Tecnica di sbiancamento dei capelli all'hennè bianco

Nel processo di colorazione avrà bisogno di:

  • guanti;
  • pennello per tinture per capelli;
  • asciugamano;
  • crema;
  • recipiente non metallico per la diluizione del chiarificante.

Per preparare la composizione di polvere di henné bianco deve essere miscelato con un agente ossidante.

La quantità di henné necessaria per lo sbiancamento dipende dalla lunghezza dei riccioli, dalla densità dei capelli, dal colore originale e dal risultato desiderato. Ad esempio: una lunghezza media dei capelli richiederà 2 confezioni del prodotto.

Regole di applicazione e tempi di tintura

  • In precedenza, la pelle del collo e della fronte può essere imbrattata con qualsiasi crema per prevenire la comparsa di ustioni.
  • L'henné bianco viene applicato su tutta la superficie dei capelli, ciocca per filo con un pennello. Particolare attenzione dovrebbe essere prestata alle radici.
  • Quindi, distribuire la composizione nello spessore dei capelli, massaggiando i capelli nell'area delle radici.

Nel caso di evidenziare singoli fili, la composizione viene applicata lungo l'intera lunghezza del ricciolo dalle radici o si ritira da essi di 0,5 - 1 cm.

Il tempo di colorazione con l'henné bianco dipende dal produttore specifico e, di norma, è di 10 - 40 minuti. Anche la condizione dei capelli, il colore e il risultato atteso sono importanti. Si consiglia ai proprietari di capelli scuri di ottenere l'effetto desiderato per mantenere l'henné sui capelli per il tempo massimo possibile specificato nelle istruzioni. Se necessario, la colorazione può essere ripetuta dopo 1 - 2 settimane.

Dopo il tempo necessario per la chiarificazione della composizione colorante, sciacquare accuratamente con abbondante acqua corrente. È meglio non usare lo shampoo, è importante consolidare il risultato della colorazione. Dopo il completo lavaggio con l'henné, applicare il balsamo sui capelli. Ciò impedirà di seccare eccessivamente il cuoio capelluto e la forfora.

Foto prima e dopo il chiarimento con l'henné

Cura dei capelli

L'uso di henné bianco nell'ordine obbligatorio richiede un'ulteriore cura dei capelli. Per questi scopi, adatti come strumenti professionali prodotti dall'industria cosmetica e varie composizioni idratanti e nutrienti create in casa.

Per rimuovere la vernice

In caso di tintura infruttuosa dei capelli con coloranti resistenti, l'henné bianco può essere usato come lavaggio. Ma va ricordato che questo rimedio è un prodotto chimico, non un brillantante naturale, e il suo uso diretto dopo la tintura può compromettere significativamente la salute dei capelli e provocare la sua perdita. I riccioli, dipinti in un colore scuro, in una sessione risulteranno più chiari solo di 2-3 toni.

Istruzioni per l'uso

Mescolare 30 grammi di henné bianco, 30 ml di ossidante, 60 ml di acqua calda e 15 grammi di shampoo. Mescolare fino a liscio e applicare su tutta la lunghezza dei capelli. Tenere premuto per 20 minuti, risciacquare con shampoo e balsamo.

Acquisto e selezione di fondi

Sul mercato mondiale ci sono molti produttori che producono henné bianco. I prodotti possono essere acquistati sia nei negozi specializzati che sui siti Internet. Le aziende più popolari al momento sono:

  • Blonde Henna produce lo strumento in 3 versioni: "Super", "Bioprotection" e "Balayage" (per evidenziare i fili). La fascia di prezzo va da 260 a 280 rubli per pacchetto henné.
  • Fitocosmetici - il costo del prodotto è di 60 - 85 rubli.
  • Stimulus-Color Cosmetic - il prezzo varia da 28 a 50 rubli.
  • ARTColor - la fascia di costo è 35 - 45 rubli.

Henné bianco per capelli

L'henné è un colorante naturale ottenuto dalle foglie di Lawsonia - un arbusto che cresce nei paesi caldi (paesi arabi, Nord Africa, India, Pakistan). Questa vernice naturale riempie i capelli con un colore vibrante profondo (di solito, diverse tonalità di rame), conferisce lucentezza e morbidezza e non sopporta alcun carico dannoso sul corpo. Dalle radici di Lawsonia prendi un altro tipo di henné - incolore. Non tinge i capelli, ma ha un numero di qualità utili che vengono utilizzate con successo per la cura dei capelli. Questo rimedio naturale rafforza, ripristina e ispessisce il fusto del capello, migliora la circolazione sanguigna, risveglia i follicoli piliferi e, quindi, arresta la caduta dei capelli. Le punte deboli danneggiate diventano lucide e spesse. Il prodotto "White Henna" attrae i consumatori principalmente con il suo nome, che menziona questo meraviglioso ingrediente naturale. Subito bisogna dire che non c'è l'henné bianco in natura. Proviamo a capirlo.

Cos'è?

L'iscrizione sulla confezione afferma che è un chiarificatore per capelli. Gli sviluppatori promettono che se applichi il prodotto su capelli molto scuri o marroni, puoi alleggerirli rapidamente con 5-6 toni e ottenere il risultato desiderato - colore perla o cinereo (biondo). Ricordiamo che la decolorazione è il risultato dell'esposizione a sostanze aggressive, ossidanti, che penetrano in profondità nei capelli rendendoli porosi e "lavando" i pigmenti naturali da esso, privandoli di colore. I coloranti naturali non sono in grado di tale "meschinità", il che significa che "l'henné bianco" contiene componenti chimici. E infatti, nella composizione indicata:

  • Ammonio persolfato;
  • Perossido di idrogeno;
  • carbossimetilcellulosa;
  • Carbonato di magnesio;
  • Acido citrico e altri

In altre parole, è una tintura di origine chimica per schiarire i capelli. Tuttavia, il produttore includeva piccole quantità di additivi naturali: ad esempio, lo stesso henné incolore, estratti di alcune piante (camomilla, limone bianco), chitosano. La presenza di questi componenti ha lo scopo di mitigare l'effetto irritante del processo di sbiancamento sui capelli e sulla pelle, per renderlo più delicato. Quando si utilizza l'henné, è molto importante studiare attentamente e quindi seguire attentamente le istruzioni.

Come allevare?

Per preparare la soluzione colorante, l'agente ossidante viene miscelato con polvere di henné in un contenitore non metallico. In alcuni casi vengono aggiunti all'impasto acqua calda e un po 'di shampoo per rendere più efficace la composizione. Le proporzioni per la preparazione del rimedio, la durata dell'esposizione e il risultato possono variare leggermente a seconda del produttore. La quantità di polvere viene scelta in modo diverso, dipende dallo spessore dei capelli e dalla lunghezza. Una miscela preparata in modo inadeguato può causare il deterioramento dei capelli e persino bruciare la pelle. È importante notare che prima di utilizzare lo strumento è necessario testare la sensibilità dei componenti. Alla curva del gomito applicare una piccola composizione e attendere qualche ora. In assenza di segni di allergia si può usare la vernice. Prima di sbiancare, si consiglia di non lavare i capelli per un paio di giorni, questo dovrebbe ridurre l'effetto irritante del farmaco sulla pelle e sui capelli.

Se hai recentemente dipinto o permed, dovrai aspettare un mese o due per scolorire. Altrimenti, i tuoi riccioli diventeranno come paglia secca e inizieranno a sgretolarsi.

Ma questo è solo un lato della medaglia. Il fatto è che l'hennè è molto imprevedibile sui capelli appena dipinti, specialmente di un colore scuro. Quindi, se non vuoi trasformarti in una sirena dai fili verdi, abbi pazienza, aspetta che la vernice venga lavata via e che i tuoi capelli diventino più forti. I capelli secchi, fragili e spaccanti inclini alla perdita dovrebbero essere trattati prima e poi illuminati.

Come applicare?

Prima di dipingere, la pelle sulla fronte e sul collo lungo l'attaccatura dei capelli deve essere unta con una crema densa per proteggerla da possibili ustioni e irritazioni. La composizione preparata con un pennello viene applicata alle radici dei capelli, suddivisa in fili e poi ordinatamente distribuita su tutta la lunghezza. Alla fine è necessario assicurarsi che il rivestimento sia uniforme nella composizione colorante. Per fare questo, massaggia le mani attorno alla testa della testa, partendo dalle radici. Se l'henné viene utilizzato per l'evidenziazione, la composizione viene applicata lungo l'intera lunghezza del filo dalla radice alla punta o, se necessario, da una rientranza di 1-1,5 cm dalle radici. Il filo colorato viene quindi avvolto in un foglio. In alcune istruzioni si consiglia di indossare un cappello o cellophane dopo questo e avvolgere la testa con un asciugamano con un asciugamano per migliorare il processo di sbiancamento. Ma se hai la pelle sensibile, puoi farne a meno.

La durata della decolorazione può essere diversa: da 10 a 40 minuti e dipende dal colore dei capelli prima della procedura e dal risultato di cui hai bisogno. Ad esempio, se si dispone di arricciature leggere, saranno sufficienti 10-15 minuti per ottenere una decolorazione ancora maggiore. Il proprietario dei fili oscuri dovrà attendere il tempo massimo consentito dalle istruzioni. Si prega di notare che se lo stato dei capelli non è il massimo, ma per qualsiasi motivo si decide ancora di scolorire, è meglio mantenere la vernice il più piccola possibile, altrimenti il ​​risultato non è difficile da indovinare - eccessiva pettinatura male che cadrà male. Non aspettarti un candore abbagliante sin dal primo utilizzo se hai i capelli molto scuri. La procedura dovrà essere ripetuta più volte fino a ottenere l'effetto desiderato. Questo dovrebbe essere fatto ad intervalli di non meno di 1.5-2 settimane, se ti interessa la bellezza e la salute dei tuoi capelli.

Sui diversi modi per schiarire i capelli, imparerai dal seguente video.

Come lavare?

Dopo la tintura i capelli devono essere ben lavati con acqua corrente. Anche se l'henné bianco contiene integratori naturali che leniscono l'effetto irritante dei componenti chimici della vernice, è meglio applicare un idratante e idratante balsamo sui fili bagnati dopo il risciacquo, tenere premuto per 5-10 minuti e poi risciacquare. Per un migliore consolidamento del risultato dopo la tintura, si raccomanda di non lavare i capelli per diversi giorni. Non è del tutto superfluo sfruttare le proprietà curative di maschere o balsami per ottenere i capelli in forma dopo lo "stress".

Prende la pittura color crema dopo l'henné?

È dubbio che un nuovo colorante prenderà i capelli dopo averlo tinto con l'henné. E infatti: molte donne che hanno usato "White Henna" e che hanno voluto cambiare il colore della pettinatura, notano che la nuova vernice non si adatta bene e il risultato è un colore non uniforme e macchiato. In questo caso, è meglio aspettare almeno due mesi e poi provare a recuperare in un modo diverso. Ha senso prima dipingere un filo separato in un luogo poco appariscente, valutare il risultato e solo dopo procedere a cambiare l'immagine. In molti casi, tuttavia, le donne devono ricorrere a una tecnica radicale: tagliare i riccioli tinti all'henné e solo dopo cambiare la pettinatura.

Recensioni

È possibile trovare un feedback sufficiente dai consumatori insoddisfatti dello stato dei capelli dopo aver utilizzato l'henné bianco. Secondo loro, dopo la procedura di tintura, i ricci diventavano opachi e secchi, cominciarono a cadere e a malapena a pettinarsi. Tuttavia, nonostante ciò, molti di loro notano un buon effetto sbiancante e affermano che lo raccomanderebbero come un efficace agente decolorante. Molti di coloro che, al contrario, sono molto soddisfatti del risultato, pur osservando che la condizione dei capelli è rimasta soddisfacente. Si può presumere che nel primo caso le donne abbiano violato la tecnologia di preparazione della composizione e le regole di utilizzo, in particolare, abbiano abusato della durata della procedura, o sbiancato i capelli che sono stati ripetutamente dipinti prima. È chiaro che i riccioli deboli e fragili come un processo chimico come lo scolorimento non aggiungono salute, ma, al contrario, li renderanno ancora più vulnerabili. Quasi tutti notano, come indubbio vantaggio, il prezzo economico di questo strumento, che determina in larga misura la scelta.

Benefici e danni

L'indubbio vantaggio dell'hennè rispetto ad altri coloranti per capelli è la presenza di ingredienti naturali nella sua composizione, che fornisce un buon risultato di tintura senza danneggiare i capelli. Con l'aiuto di questa tintura puoi trasformare i capelli neri in bianchi come la neve in poche procedure, il che è abbastanza difficile da ottenere usando altri mezzi. Maschere di henné bianco, invecchiate per non più di cinque minuti, possono essere utilizzate da bionde naturali o tinte per eliminare la forfora e l'eccessiva untuosità, ma per le ragazze con riccioli scuri, non funzioneranno.

L'henné bianco può essere utilizzato con successo per la depilazione. Nei negozi puoi trovare formulazioni speciali per la rimozione dei peli, dove viene. La facilità d'uso consente di eseguire la procedura di decolorazione a casa, ma se usata in modo improprio, si può danneggiare i capelli dall'eccessivo asciugamento al cuoio capelluto. Attento rispetto delle regole e tempi di colorazione, il test di sensibilità obbligatorio ridurrà al minimo questi rischi e quindi potrai ottenere risultati eccellenti a un prezzo ragionevole.

Henné bianco

Il desiderio di rendersi più belli è tipico delle ragazze da tempo immemorabile: hanno usato metodi completamente diversi per questo, dall'eyeliner usando il carbone nell'antico Egitto, a metodi moderni e più pericolosi - procedure laser, Botox e altro, non i mezzi più piacevoli.

Uno dei più antichi, conservato ai nostri giorni, un modo per raggiungere la bellezza è l'ingrediente colorante naturale - l'henné. Con l'aiuto di essa, le ragazze si tingono i capelli, migliorano la struttura della pelle, creano motivi sul corpo e rimuovono i capelli.

Prima di includere l'henné nel tuo menu di cosmetici, dovresti capire se è davvero innocuo e quanto sono efficaci le procedure con la sua "partecipazione".

Cos'è l'henné bianco?

L'henné è una tintura naturale ottenuta dalle foglie della pianta, che è altamente non spinosa nell'arbusto di Lawsonia. Cresce principalmente in Egitto, India e Sudan a causa del clima caldo e secco, e questo è stato il motivo per cui le bellezze indiane l'hanno usato, con il quale è associata a questo giorno. Se ricordi una ragazza orientale, poi nella tua immaginazione ci sono spesso dipinti con dipinti sulle mani e sul corpo, i cosiddetti mehendi - questi possono essere sia motivi floreali che vari simboli.

La composizione di henné bianco

L'henné bianco è un brillantante naturale che contiene composti chimici piuttosto duri che tingono la pelle e i capelli in diversi colori. Le combinazioni moderne con l'henné, di regola, hanno la seguente composizione:

  • ammonio persolfato;
  • carbonato di magnesio;
  • ossido di magnesio;
  • perossido di idrogeno;
  • metilcellulosa carbossilata;
  • acido citrico;
  • acqua.

Sulla confezione, il produttore promette di illuminare i capelli di 5 toni.

Henné bianco in cosmetologia

Data la composizione dell'henné, si può dire che non è invano utilizzato in cosmetologia: gli elementi di alleggerimento nella loro combinazione sono sufficientemente efficaci per dare un risultato stabile. L'henné bianco viene anche usato per migliorare la carnagione e l'epilazione.

Henné bianco per la depilazione

Per rimuovere i capelli con l'henné bianco, è necessario prendere lo strumento - una miscela di polvere di partizione di noce, soda, calcio, farina di riso e sapone in polvere. Questa miscela viene diluita con acqua e quindi applicata sulla superficie della pelle e dopo 10 minuti, passarci sopra con una spatola. È necessario tener conto del fatto che il succo di noce può dipingere la pelle in un colore giallastro, quindi la prima applicazione dovrebbe essere eseguita su una piccola area di pelle.

Henné bianco per tatuaggio

Mehendi o Mehndi - questo è il nome per la pittura del corpo con l'henné. Un bellissimo motivo bianco può essere una meravigliosa decorazione della pelle per diverse settimane. Per fare questo, è necessario acquistare l'henné bianco, che costa in media $ 5 e un pennello. Inizialmente, era una pittura tradizionale nei paesi dell'est, ma quando gli europei iniziarono ad attrarre cose esotiche, divenne per noi una consuetudine. Oggi, trovare un maestro di mehndi o fare un modello da solo non è difficile - è sufficiente avere un pennello e l'immaginazione per creare un disegno.

Henné bianco per il viso

La maschera bianca all'hennè aiuta non solo a schiarire la pelle, ma anche a rimuovere lo sporco, a ridurre l'infiammazione ea prevenire la comparsa di funghi. L'henné bianco può essere diluito non solo con acqua, ma anche con prodotti caseari - panna acida e kefir. Per la pelle grassa dovrebbe usare kefir, e per la panna acida secca. Devi mescolare gli ingredienti in quantità uguali. Maschera universale composta da henné bianco e acqua. In questo caso, la polvere viene agitata in uno stato cremoso e applicata al viso per 10 minuti. Quindi la maschera viene lavata via e il viso è inumidito con una crema.

Henné bianco schiarente

Tingere i capelli con l'henné bianco è il modo più comune per usare questo ingrediente. Puoi fare l'evidenziazione con l'henné bianco e la colorazione completa. Per fare questo, prendere l'henné bianco diluito con un agente ossidante secondo le istruzioni e applicato sui capelli per il tempo specificato sulla confezione, a seconda della composizione. Quindi la vernice viene lavata via con acqua. L'effetto che si otterrà come risultato è difficile da prevedere, quindi se possibile, dovresti prima provare a chiarire un ricciolo.

Danno e benefici dell'henné bianco

Nonostante l'henné sia ​​una sostanza naturale, l'henné bianco contiene composti chimici aggressivi che possono rovinare la struttura dei capelli, come qualsiasi altra tintura.

Henné bianco: colorante naturale o chimica pura?

Sicuramente hai sentito parlare delle proprietà miracolose dell'hennè naturale. E hai avuto a che fare con l'henné bianco per schiarire i capelli? In caso contrario, questo articolo sarà molto utile per te e, forse, ti aiuterà anche a evitare l'errore fatale che potrebbe costarti non solo i tuoi capelli.

Henné bianco e naturale - parenti?

L'henné naturale è stato utilizzato dalle bellezze orientali per più di cento anni. Dona ai capelli una tonalità dorata e, allo stesso tempo, arricchisce i capelli e il cuoio capelluto con le vitamine. E tutto perché questa tintura è ricavata dalle foglie della pianta reale - lavsony, che viene coltivata negli spazi aperti dell'Africa settentrionale e orientale. Le foglie sono usate per la tintura, ma il gambo non ha un effetto colorante, ma non è inferiore alla parte decidua della pianta per le sue proprietà curative, perciò da esso viene prodotto l'henné incolore.

Che ne pensi dell'henné bianco? Di cosa è fatto?

Se credi al nome e alle promesse dei suoi produttori, questa tintura può alleggerire i riccioli in una sola volta di 4-5 toni e allo stesso tempo rafforzare la struttura del capello, arricchire con i nutrienti e migliorare l'aspetto della vergine. Ma è capace di questo mezzo di origine vegetale? Come, senza l'esposizione chimica, puoi schiarire i capelli?

Continuiamo le indagini e guardiamo la composizione di henné bianco. Quindi, la tinta miracolosa con un pizzico di origine naturale consiste in:

  • perossido di idrogeno;
  • carbonato di magnesio;
  • ossido di magnesio;
  • ammonio persolfato;
  • metilcellulosa carbossilata;
  • acido citrico;
  • acqua.

Oh si! Anche nella composizione c'è una piccola quantità di henné incolore. Tuttavia, tutte le sue proprietà medicinali oscurano gli effetti aggressivi dei composti chimici necessari per schiarire i capelli. Ovviamente, questo strumento non ha nulla a che fare con l'henné naturale e sicuro, ma è una sostanza chimica economica e poco sicura.

In che modo l'henné bianco influisce sui capelli?

L'henné bianco, come ogni chiarificante, penetra in profondità nella struttura del capello e lava in modo aggressivo il pigmento colorante, e allo stesso tempo tutti i nutrienti. Allo stesso tempo i capelli diventano sciolti, secchi e fragili. Un effetto simile è tipico in assoluto per tutti i chiaritori. La differenza è solo nel grado di impatto negativo sui capelli di quelle sostanze che fanno parte dei mezzi

L'henné bianco è a base di perossido di idrogeno che, reagendo con altri coloranti chimici, forma l'idroperide, uno dei chiarificatori più distruttivi per i capelli.

Henné bianco - recensioni delle vittime

I produttori di henné bianco non si sono sbagliati quando hanno incluso una pianta nel nome della tintura, che è nota per le sue benefiche proprietà dei capelli. Credendo nella pubblicità, la folla di ragazze si precipitò nei negozi per il miracoloso chiarore, e come risultato, a dir poco, fu delusa dal risultato. Naturalmente, l'henné non ha avuto alcun effetto positivo sui capelli. Ma piuttosto il contrario. Alcune ragazze hanno causato danni irreparabili ai capelli, che ora possono essere riparati solo con un taglio di capelli corto.

Anche se vale la pena di rendere omaggio, i capelli sono stati alleggeriti in diversi toni alla volta, cioè lo strumento ha affrontato il suo compito. Ma qui, non era senza sfumature. Qualcuno è stato fortunato, ei riccioli hanno acquisito una tinta leggermente giallastra, che potrebbe quindi essere facilmente verniciata con vernice color crema. Dopo il lavaggio, qualcuno si vide nello specchio come un cucciolo di tigre rosso chiazzato. Le difficoltà sorgono anche quando si cerca di ridipingere in un colore più scuro dopo lo sbiancamento con l'henné bianco. Il colore non cade facilmente e si lava rapidamente.

In generale, circa il 70% delle ragazze che usano l'henné bianco giudicano estremamente negativo l'effetto sui capelli e circa il 60% è insoddisfatto del risultato della tintura. L'henné bianco è così cattivo?

La colpa è sulla pubblicità

In effetti, l'effetto di individuazione o rottura catastrofica dei capelli è possibile utilizzando assolutamente qualsiasi brillantante. Riguarda la struttura originale e il colore dei capelli. Se prima di alleggerire i capelli erano inizialmente fortemente indeboliti o dipinti in modo non uniforme, è naturale aspettarsi gli effetti sopra elencati dopo la procedura.

Le recensioni negative sono dovute principalmente al fatto che a causa del nome "White Henna" e delle promesse che lo strumento trasformerà immediatamente la ragazza in una bionda candida, i clienti degli strumenti miracolosi si aspettavano una reincarnazione meravigliosa, che è presumibilmente impossibile da ottenere con l'aiuto di altri chiarificatori "non naturali". Pertanto, non hanno attribuito importanza alle istruzioni e agli avvertimenti sulla confezione. E quando ottennero l'effetto, come dopo aver usato un chiarificatore chimico convenzionale, scoppiarono in una rabbia retta. Anche se l'henné bianco non è da biasimare qui - ha fatto tutto ciò che poteva, in accordo con le capacità della sua composizione. È tutto sulla pubblicità.

Come usare l'henné bianco

Qualunque cosa si possa dire, l'henné bianco ha ancora due vantaggi innegabili:

  1. Lei illumina davvero bene i capelli.
  2. Il suo costo è di un ordine di grandezza inferiore rispetto ad altri chiarificatori.

Pertanto, nonostante il fatto che numerosi esperti abbiano a lungo dissipato i miti sulle proprietà miracolose di questo strumento, le persone continuano comunque a comprarlo attivamente. Se decidi di utilizzare l'henné bianco per schiarire i capelli, prendi nota di alcuni suggerimenti.

  • Prima dell'uso, testare una reazione allergica. Per fare questo, applica un po 'di vernice sull'incavo del gomito e attendi qualche minuto. Se la pelle non è coperta da eruzioni cutanee o vesciche, è possibile continuare la procedura.
  • Assicurati che per almeno un mese non ti abbia tinto i capelli o non lo permetti, altrimenti rischi di trasformarti in un cucciolo maculato o i capelli inizieranno a cadere.
  • Non usare l'henné se hai i capelli molto sciolti o asciutti. Così causerai loro danni irreparabili, che possono essere corretti solo con l'aiuto delle forbici da parrucchiere.
  • Non aspettarti che dopo una procedura ti trasformi da una brunetta in fiamme a una bionda candida. Dopo la prima colorazione, è probabile che diventi rosso vivo. Per ottenere l'effetto desiderato, a seconda del colore dei capelli originale, possono essere necessari da 1 a 7 trattamenti.
  • Un paio di settimane prima e pochi giorni dopo aver tinto con l'henné bianco, organizzare una maratona di trattamenti di salute per i capelli (maschere nutrizionali, balsami, procedure per il salone). Questo aiuterà a sopravvivere al difficile test dell'idroperide non solo indebolito, ma completamente sano.
  • Prestare attenzione alla durata di conservazione della vernice sulla confezione. Se usi una tintura scaduta, puoi bruciarti la testa o causare una perdita di capelli intensa.
  • E soprattutto. Leggi attentamente le istruzioni sulla confezione e non aspettarti un miracolo dall'hennè bianco! Dopo tutto, questo è un normale chiarificatore economico. E non di più.

Ricordate! L'henné bianco non è vero henné! Non un solo rimedio vegetale non può alleggerire i capelli.

Sii attento e prenditi cura della tua salute.

© Autore dell'articolo: Daria Mazko

Henné bianco per schiarire i capelli: istruzioni per l'uso e il risultato (foto)

Postato da: admin in Hair Care il 27/04/2018 0 417 Visualizzazioni

L'industria cosmetica moderna produce una varietà di strumenti che consentono a tutti di acquistare capelli biondi. Tale passaggio consente di modificare drasticamente l'immagine o semplicemente di aggiornare leggermente l'aspetto. L'henné bianco è uno dei chiarificatori popolari usati in parrucchiere.

L'henné bianco è un agente colorante usato per schiarire i capelli per 5-6 toni. Consiste delle seguenti sostanze chimiche:

  • perossido di idrogeno;
  • ammonio persolfato;
  • metilcellulosa carbossilata;
  • ossido di magnesio;
  • carbonato di magnesio;
  • acqua;
  • acido citrico.

Inoltre, la composizione include una piccola quantità di henné incolore.

La principale differenza di henné bianco da incolore e rame è la loro origine. Il primo strumento è un colorante sintetico e gli ultimi due naturali naturali.

L'henné naturale, ottenuto dalla pianta del Lawonium, offre l'opportunità di curare i capelli, saturarli con sostanze nutritive e dare loro lucentezza ed elasticità. L'henné bianco non ha proprietà curative, aiuta solo a schiarire i capelli.

Le vernici e chiarificatori professionali moderni sono caratterizzati da una relativa sicurezza e da un'azione di risparmio, che tuttavia non è caratteristica dell'hennè bianco. Distrugge la naturale struttura dei capelli, ma la stretta aderenza alle istruzioni minimizza i possibili effetti negativi.

L'henné è un rimedio efficace per la decolorazione dei capelli. Questo strumento è spesso usato per evidenziare singoli fili.

Prima di scegliere uno strumento dovrebbe tenere conto di alcune delle sfumature. Se i riccioli sono stati dipinti in un colore scuro relativamente recentemente (fino a 1,5 mesi fa), il risultato può essere imprevedibile:

  • tonalità giallo o rame;
  • colorazione irregolare;
  • nessun risultato

Per schiarire i capelli scuri, la procedura deve essere eseguita ripetutamente per ottenere il colore desiderato. In questo caso, l'intervallo tra gli approcci dovrebbe essere di almeno 1 settimana.

Ha una serie di vantaggi:

  • basso costo;
  • colorazione uniforme di tutta la chioma;
  • la possibilità di utilizzare lo strumento a casa in assenza di esperienza di auto-colorazione.

Il vantaggio innegabile è la possibilità dell'auto-sincronizzazione dell'impatto dell'henné sui capelli. Ciò consente di schiarirle per 1 - 6 toni, mantenendo la naturalezza del colore e della struttura.

Lo svantaggio principale è la presenza di alta concentrazione di perossido di idrogeno nella composizione di henné bianco. Dal momento che è chimicamente quasi identico alla composizione degli inchiostri convenzionali, la probabilità di un risultato fragile, senza vita, capelli deboli e perdita di capelli non è esclusa.

  • Per prevenire una reazione allergica all'hennè prima del primo utilizzo, si consiglia di eseguire un test: alcune gocce della composizione vengono applicate sulla piega ulnare. Se entro 2 giorni non sono presenti manifestazioni allergiche (prurito, arrossamento, eruzione cutanea), l'agente può essere utilizzato.
  • È necessario astenersi dalla tintura con l'henné bianco, se è trascorso meno di un mese dalla precedente ombreggiatura dei capelli. Lo stesso vale per i capelli che sono stati arricciati chimicamente. Se non si seguono queste regole, il chiarimento può essere irregolare.
  • L'henné non deve essere usato in presenza di capelli secchi, fragili e indisciplinati, poiché il loro schiarimento può compromettere in modo significativo la loro condizione e il loro aspetto. In questo caso, richiede un trattamento preventivo e il recupero dei capelli.
  • L'uso di henné bianco preparato in modo improprio può causare ustioni del cuoio capelluto e perdita di capelli.

Non esistono istruzioni universali per la tintura dei capelli all'henné. La ricetta della preparazione, il tempo di chiarificazione e il possibile risultato possono variare in modo significativo a seconda del produttore.

Preparazione dei capelli per la procedura

La preparazione speciale di capelli per illuminazione non è richiesta. È importante considerare solo il tuo colore naturale o il tempo trascorso dall'ultima tintura. Inoltre, non è consigliabile lavare i capelli per 1 o 2 giorni prima dello sbiancamento per ridurre l'impatto negativo dei componenti sulla pelle e sui capelli.

Nel processo di colorazione avrà bisogno di:

  • guanti;
  • pennello per tinture per capelli;
  • asciugamano;
  • crema;
  • recipiente non metallico per la diluizione del chiarificante.

Per preparare la composizione di polvere di henné bianco deve essere miscelato con un agente ossidante.

La quantità di henné necessaria per lo sbiancamento dipende dalla lunghezza dei riccioli, dalla densità dei capelli, dal colore originale e dal risultato desiderato. Ad esempio: una lunghezza media dei capelli richiederà 2 confezioni del prodotto.

Regole di applicazione e tempi di tintura

  • In precedenza, la pelle del collo e della fronte può essere imbrattata con qualsiasi crema per prevenire la comparsa di ustioni.
  • L'henné bianco viene applicato su tutta la superficie dei capelli, ciocca per filo con un pennello. Particolare attenzione dovrebbe essere prestata alle radici.
  • Quindi, distribuire la composizione nello spessore dei capelli, massaggiando i capelli nell'area delle radici.

Nel caso di evidenziare singoli fili, la composizione viene applicata lungo l'intera lunghezza del ricciolo dalle radici o si ritira da essi di 0,5 - 1 cm.

Il tempo di colorazione con l'henné bianco dipende dal produttore specifico e, di norma, è di 10 - 40 minuti. Anche la condizione dei capelli, il colore e il risultato atteso sono importanti. Si consiglia ai proprietari di capelli scuri di ottenere l'effetto desiderato per mantenere l'henné sui capelli per il tempo massimo possibile specificato nelle istruzioni. Se necessario, la colorazione può essere ripetuta dopo 1 - 2 settimane.

Dopo il tempo necessario per la chiarificazione della composizione colorante, sciacquare accuratamente con abbondante acqua corrente. È meglio non usare lo shampoo, è importante consolidare il risultato della colorazione. Dopo il completo lavaggio con l'henné, applicare il balsamo sui capelli. Ciò impedirà di seccare eccessivamente il cuoio capelluto e la forfora.

Foto prima e dopo il chiarimento con l'henné

Cura dei capelli

L'uso di henné bianco nell'ordine obbligatorio richiede un'ulteriore cura dei capelli. Per questi scopi, adatti come strumenti professionali prodotti dall'industria cosmetica e varie composizioni idratanti e nutrienti create in casa.

In caso di tintura infruttuosa dei capelli con coloranti resistenti, l'henné bianco può essere usato come lavaggio. Ma va ricordato che questo rimedio è un prodotto chimico, non un brillantante naturale, e il suo uso diretto dopo la tintura può compromettere significativamente la salute dei capelli e provocare la sua perdita. I riccioli, dipinti in un colore scuro, in una sessione risulteranno più chiari solo di 2-3 toni.

Istruzioni per l'uso

Mescolare 30 grammi di henné bianco, 30 ml di ossidante, 60 ml di acqua calda e 15 grammi di shampoo. Mescolare fino a liscio e applicare su tutta la lunghezza dei capelli. Tenere premuto per 20 minuti, risciacquare con shampoo e balsamo.

Sul mercato mondiale ci sono molti produttori che producono henné bianco. I prodotti possono essere acquistati sia nei negozi specializzati che sui siti Internet. Le aziende più popolari al momento sono:

  • Blonde Henna produce lo strumento in 3 versioni: "Super", "Bioprotection" e "Balayage" (per evidenziare i fili). La fascia di prezzo va da 260 a 280 rubli per pacchetto henné.
  • Fitocosmetici - il costo del prodotto è di 60 - 85 rubli.
  • Stimulus-Color Cosmetic - il prezzo varia da 28 a 50 rubli.
  • ARTColor - la fascia di costo è 35 - 45 rubli.

Henné bianco per schiarire i capelli - caratteristiche di una procedura fatta in casa

Le donne possono cambiare il colore dei capelli quando vogliono. E possono farlo entrambi con l'aiuto di parrucchieri e in modo indipendente. Questo articolo si concentrerà su un colorante atipico chiamato henné bianco per schiarire i capelli. L'uso di questa vernice è abbastanza comune tra le donne. Considera più in dettaglio di cosa si tratta?

Tipi di hennè

Esistono quattro tipi di henné: bianco, nero, incolore e rame. Incolore e rame sono prodotti naturali ottenuti da piante di paesi orientali. Ma il bianco è ottenuto sinteticamente, soprattutto per gli effetti chimici sui capelli. In realtà, ha ricevuto il suo nome a causa del fatto che un po 'di henné incolore viene aggiunto alla sua composizione. Contiene anche perossido di idrogeno, ossido di magnesio, ecc.

proprietà

Posso schiarire i capelli con l'henné? L'henné bianco è un potente strumento per sbiancare i capelli a casa. Tutti i componenti chimici che contiene penetrano in profondità nei capelli e distruggono la sua struttura naturale e il pigmento naturale. A differenza del naturale, il bianco non è adatto per rafforzare i riccioli o guarire. Ha solo una azione: decolorazione. È vero, alcune donne lo aggiungono alle loro maschere per liberarsi dalla forfora.

È importante! Oltre a qualsiasi pittura sintetica, c'è del male e quindi vale la pena di pensare attentamente e usare l'henné correttamente per evitare conseguenze indesiderabili. Se preferisci i rimedi naturali, prova a: schiarire i capelli con kefir, illuminare con il miele o altri rimedi popolari per schiarire.

Dopo aver usato l'henné bianco, i capelli possono diventare fragili e senza vita. E se lo usi non secondo le istruzioni, puoi ottenere una brutta sfumatura rossastra o verdastra. Alcuni hanno notato che la pettinatura è diventata più difficile. Prima di iniziare a utilizzare, leggi attentamente tutte le istruzioni e i consigli.

risultati

Naturalmente, se una bruna pungente decide di scolorire l'henné bianco, allora in due procedure non ci sarà alcun risultato. Tutto dipende dalla durata, ma è necessario guardare lo stato dei capelli. Se i capelli diventano gravemente danneggiati, inizieranno a rompersi intensamente, quindi la procedura dovrebbe essere interrotta, in modo da non aggravare la situazione. Ma se lo stato rimane entro il range normale, allora possiamo provare oltre. Molte donne dicono che per diventare una bellezza bionda, è possibile, anche se i tuoi capelli sono di colore scuro, ma avrai bisogno di un ulteriore tono.

Suggerimento: I capelli rossi e biondo chiaro possono contare in tutta sicurezza sulla chiarificazione dei capelli su 5-6 toni in breve tempo. Leggi anche come schiarire i capelli rossi o scegliere il miglior metodo di illuminazione per il tuo tipo di capelli.

La cosa più difficile con il dipinto: il colore può diventare irregolare e potrebbe non apparire come la tonalità bianca prevista, e gialla, rossastra e persino verde.

Foto prima e dopo

Come schiarire i capelli con l'henné

Prima dell'uso si consiglia di non lavare i capelli per 1-2 giorni, per un risultato più efficace.

È importante! Se sono trascorsi meno di 1,5 mesi dalla tintura, si sconsiglia l'uso per evitare conseguenze indesiderate.

Preparare guanti, pennello, piatti non metallici. Preparazione della vernice il più semplice possibile - mescolare la polvere bianca all'hennè con un agente ossidante. Dividete i capelli in singoli fili e applicate uniformemente la pittura ai ricci con un pennello. Presta particolare attenzione alle radici, massaggia la pelle della testa.

Il tempo di tintura dipende dal produttore, di solito ci vogliono 10-40 minuti. Dopo il tempo specificato, sciacquare con acqua tiepida senza usare shampoo. Quindi applicare un balsamo per capelli colorati, di solito si tratta di un set con vernice.

Panoramica del marchio

  1. Blonde Henna - questo henné è attraente per il suo prezzo basso (120-150 rubli). Gli utenti notano che l'henné ha spesso un odore sgradevole, chimico, ma il risultato è buono se segui tutte le istruzioni e non scolorire i riccioli colorati.
  2. Artkolor - questo prezzo è anche caratterizzato da un prezzo basso (90-130 rubli). Le donne che l'hanno usato, scrivono di un odore neutro, non danno via chimica e una consistenza piacevole, grazie alla quale la vernice giace piatta sui fili e aiuta a raggiungere il risultato desiderato.
  3. AME - il prezzo non differisce dai concorrenti, rimane anche nella regione di cento rubli. Le donne che lo hanno usato, dichiarano che si scolpisce con il botto, se segui tutte le istruzioni. Alto rischio di danni ai capelli, ma se si esercita la massima cautela, questa vernice aiuterà a ottenere l'effetto desiderato.

Pro e contro

pro:

  • prezzo basso;
  • facile da preparare e applicare;
  • colorazione uniforme;
  • disponibilità (venduta in quasi tutti i negozi di ferramenta);
  • Adatto per scolorimento fatto in casa.

contro:

  • i capelli possono diventare secchi e senza vita;
  • se i requisiti non vengono rispettati, si può ottenere un'ustione chimica;
  • odore spesso sgradevole, acre;
  • non può essere usato su capelli appena tinti;
  • Su riccioli di henné scoloriti la vernice non si adatta bene e può apparire una tinta sgradevole.

Hai paura di usare periidrolo e ammoniaca per schiarire? Offriamo un'ottima alternativa alle composizioni aggressive:

Henné bianco per foto, tatuaggi e schiariture per capelli - descrizione, proprietà ed effetti collaterali

Ci sono molte recensioni sul prodotto "henné bianco", che illumina i capelli in un dipinto a 5 tonalità. Qualsiasi ragazza può trasformarsi rapidamente in una bionda platino, come evidenziato da numerose trasformazioni fotografiche. Tuttavia, nello stesso luogo è possibile trovare recensioni di capelli irrimediabilmente rovinati da questa tintura. La domanda sorge spontanea: si tratta di un prodotto di scarsa qualità o le vittime "dimenticano" di usare le istruzioni?

Cos'è l'henné bianco

Questo non è proprio henné, se si tiene a mente la sostanza colorante naturale che dà ai capelli una bella sfumatura rossastra e fatta dalle foglie della pianta Lawson, in cui ci sono molti ingredienti utili. Una sostanza incolore viene prodotta dai gambi della stessa pianta per rafforzare i capelli e il cuoio capelluto (henné incolore). Ma quel presunto "henné", che si chiama bianco, è destinato esclusivamente allo sbiancamento e, come dicono i produttori, può schiarirsi con diversi toni in una colorazione.

struttura

Non ha nulla in comune con le tinture naturali, e il nome "hennè per i capelli schiarenti" è solo uno stratagemma pubblicitario. Contiene un bel po 'di henné incolore, altrimenti è una sostanza sintetizzata che include molti componenti chimici che semplicemente "bruciano" il pigmento:

  • perossido di idrogeno;
  • ammonio persolfato;
  • metilcellulosa carbossilata;
  • ossido di magnesio;
  • carbonato di magnesio;
  • acqua;
  • acido citrico.

applicazione

Il perossido di idrogeno, che fa parte dell'hennè schiarente, reagisce con altre sostanze e forma l'idroperide, una sostanza molto potente e aggressiva. Agisce allo stesso modo degli altri sbiancanti: lava via il pigmento colorante e, se usato con noncuranza, può rovinare i capelli. Tuttavia, l'alleggerimento dell'henné per capelli ha un vantaggio rispetto ad altre sostanze simili - è economico e molto efficace, questo spiega la sua popolarità. Se si seguono le istruzioni per l'uso, eseguire periodicamente procedure rivitalizzanti per i capelli, il grado di danno da questo colorante può essere ridotto al minimo. Piccole linee guida di sicurezza quando si applicano i capelli all'henné:

  1. Se hai recentemente permeduto o tinto i tuoi capelli con colorante all'ammoniaca, aspetta un po 'per non esporre i capelli a stress aggiuntivo.
  2. Se i tuoi capelli sono indeboliti, secchi, è meglio non schiarire i capelli con l'henné, perché asciugherà ancora di più i capelli.
  3. Prima di illuminare, passa attraverso un trattamento rassodante per capelli. Questo aiuterà a salvarli il più possibile.
  4. Assicurati di testare le allergie - applica una piccola sostanza sulla curva del gomito.

Come schiarire i capelli con l'henné

Se hai preparato i capelli per la tintura e assicurati di non essere allergico alla tintura, puoi procedere alla procedura di tintura:

  1. Preparare la miscela di candeggina in base alle istruzioni del pacchetto.
  2. Applicare sulle radici dei capelli e distribuire su tutta la loro lunghezza. Accade così che la vernice non si adatti bene ai capelli, quindi puoi aggiungere un po 'di shampoo.
  3. Dopo che la vernice è stata distribuita in tutta la testa, è necessario coprire la testa con cellophane o un cappuccio speciale e avvolgerlo con un asciugamano.
  4. È necessario mantenere la composizione da 10 a 30 minuti, dipende da diversi fattori: indicazioni sulla confezione, condizione dei capelli, risultato desiderato.
  5. Lavare con acqua tiepida. Applica un nutriente.

Henné bianco per mehendi

C'è un altro colorante, che si chiama henné, ma non lo è. Questa è una miscela di acrilico bianco ipoallergenico con colla, che viene utilizzato per dipingere sul corpo - mehendi.

Tradizionalmente, i modelli mehendi venivano applicati con l'henné naturale. Il mehendi bianco è apparso non molto tempo fa in Europa, il suo luogo di nascita sono i paesi arabi, l'India. Questi disegni avevano un significato rituale per le donne, ma quando venivano distribuiti nei paesi europei, mehendi subiva cambiamenti significativi - nuovi modelli e nuovi colori apparivano, la pittura con glitter bianchi, che è tradizionalmente chiamata tatuaggio all'henné bianco, è particolarmente popolare.

Come si usa

Disegni di henné bianco possono essere applicati sia in modo indipendente che visitando il salone. I glitter per disegnare disegni sono emessi in banche, tubi o coni. I disegni sono applicati con pennelli di diverso spessore, ma lo scintillio dei coni con una punta lunga e appuntita è particolarmente comodo: è necessario tagliare la punta e applicare immediatamente i disegni più sottili. Gli stencil per mehendi con l'henné bianco sono disponibili in commercio, di regola, sono a doppio strato: il primo strato sulla base di colla consente allo stencil di essere strettamente incollato alla pelle. Il secondo è il disegno reale, tagliato nello strato denso di carta speciale.

Come applicare i tatuaggi temporanei con uno scintillio da un cono:

  1. Pre-pulire la pelle.
  2. Tagliare la punta del cono di vernice.
  3. Applica qualsiasi motivo.
  4. Attendere 15-20 minuti fino a quando la vernice è completamente asciutta.

Henné bianco: istruzioni per l'uso

Le donne si sforzano sempre di apparire attraenti. Per fare questo, usano una varietà di cosmetici diversi. E molti di loro, naturalmente, aiuteranno a diventare più belli, ma il danno dall'uso, a volte, è molto più alto dei benefici che ne derivano.

Anche per quanto riguarda il cambiamento del colore dei capelli. Dopotutto, questo è uno dei modi più semplici ed economici per diventare un po 'diverso, per correggere i cambiamenti legati all'età e aggiungere semplicemente fascino. Ma sappiamo tutti che i coloranti chimici non sono il modo migliore per influenzare la condizione dei capelli. Soprattutto quando si cerca di diventare bionda dopo i capelli scuri. È necessario sbiancare i capelli, e più di una volta, e solo allora si ottiene il colore desiderato. Ma dopo tutte queste manipolazioni, i capelli diventano fragili, cominciano a cadere e devono essere trattati per un tempo molto lungo.

È molto più facile usare inizialmente le vernici che la natura ci offre? Nel caso in cui abbiate deciso di dare ai vostri capelli una tonalità leggera, non cancellatevi per correre al negozio per sbiancanti e coloranti costosi. Ottieni un miglior henné bianco, che è molto più innocuo, e il risultato è altrettanto buono.

Capelli bianchi all'henné che illuminano

Più familiare a noi è l'henné, che dà ai capelli una tinta rossastra e viene utilizzato per applicare i modelli per la pelle, un prodotto assolutamente naturale. Viene estratto da una singola pianta orientale ed è amato da molte donne proprio per la sua innocuità, e anche un piccolo effetto curativo. E sulla sua base in un ambiente industriale crea un brillantante, con il quale è possibile ottenere una gradevole sfumatura di capelli. L'henné bianco nella sua composizione, oltre al componente naturale, contiene additivi chimici, che aiuteranno a diventare biondi oa dare ai capelli l'effetto dei riccioli sbiancati dal sole.

Naturalmente, tale miscela contiene sia perossido di idrogeno e persolfato di ammonio e altri elementi. Ma a causa di vari supplementi nutrizionali, la miscela non agisce in modo così aggressivo sui capelli, come nel caso della maggior parte dei colori. Pertanto, se hai intenzione di cambiare l'immagine con la tintura per capelli, dovresti cercare di rendere i capelli più leggeri con l'henné bianco.

Applicazione di henné bianco

Quindi, per schiarire i capelli con successo, è necessario seguire alcune regole di base. Le istruzioni per l'uso sono estremamente semplici, ma eviteranno molte spiacevoli conseguenze.

  1. Come ogni cosmetico, l'henné può scatenare reazioni allergiche o irritazioni. Pertanto, non iniziare a colorare immediatamente dopo l'acquisto. Prova prima significa sull'incavo del braccio o dietro l'orecchio. Se dopo alcune ore sulla pelle non appaiono reazioni, puoi tranquillamente procedere a cambiare l'immagine.
  2. Non si dovrebbe ricorrere a questo strumento se si è usato di recente una permanente o si sono tinti i capelli di un colore scuro. In primo luogo, sarà un ulteriore stress per i capelli ed è improbabile che i risultati ti soddisfino. E, in secondo luogo, dopo che la vernice scura henné può dare una tonalità completamente innaturale, ma sicuramente non ne hai bisogno.
  3. Se sono soddisfatte le prime due condizioni, è possibile procedere alla colorazione. È consigliabile effettuare la manipolazione sui capelli asciutti e non è necessario lavarli prima. Puoi inumidire un po ', ma questo non è un prerequisito.
  4. Seguire scrupolosamente le istruzioni stampate sulla confezione. Diverse aziende producono l'henné e le composizioni possono variare. Pertanto, la preparazione della composizione può variare e la stretta osservanza delle raccomandazioni aiuterà a evitare errori.
  5. È necessario cominciare a colorare da radici, distribuendo uniformemente la struttura su tutta la lunghezza di capelli. Dopo che la vernice è stata applicata, è possibile massaggiare delicatamente la testa affinché la composizione sia meglio distribuita. Per dipingere meglio e più sicuro per tingere i capelli, puoi indossare un berretto speciale. Ma nel caso in cui abbiate una pelle molto sensibile, questa dovrebbe essere abbandonata per evitare la comparsa di irritazioni.
  6. A seconda del colore e della condizione dei capelli, la composizione va da dieci minuti a mezz'ora. Se i tuoi capelli sono inizialmente biondi e vuoi solo dargli una tonalità leggermente diversa, allora è sufficiente tenere la vernice un po '. Ma con i capelli scuri dovrà soffrire un po 'di più. Ma non esagerare, altrimenti ferisci i tuoi ricci. Meglio in due settimane per ripetere la procedura.
  7. Dopo che il tempo a disposizione è passato, puoi iniziare a lavare via la vernice. Questo dovrebbe essere fatto con attenzione per lavare completamente la composizione dei capelli. E assicurati di usare il balsamo nutrizionale. Applicare il balsamo sui capelli, massaggiare leggermente e lasciare agire per dieci minuti. Ora puoi finalmente lavare i capelli, asciugarli e goderti il ​​risultato.

L'henné bianco per rafforzare i capelli?

Nel caso in cui il tuo obiettivo non sia l'alleggerimento dei capelli, ma il rafforzamento, l'henné bianco non ti aiuterà. Il suo compito principale è colorarlo. L'henné bianco per il rafforzamento dei capelli è adatto, se non altro per le bionde naturali. Per fare questo, è necessario diluire la polvere con acqua, applicare sui capelli e lasciare agire per 5-10 minuti. Per fare questa procedura dovrebbe essere non più di una volta alla settimana. Coloro che per natura hanno il colore dei capelli scuri dovrebbero passare ad altri mezzi per evitare di cambiare l'ombra naturale.

Usare l'henné bianco è abbastanza semplice, è economico e il risultato non sarà peggiore di quello dei marchi più famosi. Inoltre, questa vernice non è molto dannosa per i capelli. C'è anche l'henné nero, che ha anche tinto i capelli. Numerose recensioni positive confermano questo.

Recensioni di henné bianco

Attratto il prezzo e il fatto che sia l'henné. Certo, la composizione non è del tutto naturale, ma mi è piaciuto l'effetto. I capelli ora sono una piacevole tonalità chiara e non sembrano paglia, come era prima.

Svetlana, 42 anni

Per tutta la vita ero il proprietario di capelli scuri. Ho deciso di cambiare leggermente l'immagine e ho comprato l'henné bianco. Nessun problema con l'uso, i capelli praticamente non si sono deteriorati e il colore è diventato più leggero del naturale. Mi piace

Per dessert, video: schiarire con l'henné

Ti saremo molto grati se lascerai una recensione.



Articolo Successivo
Carenza di ferro e perdita di capelli