Malattie del cuoio capelluto: tipi, sintomi, metodi di trattamento


Il cuoio capelluto non è meno suscettibile a varie malattie di qualsiasi altra parte del corpo. Una qualsiasi delle seguenti malattie dà molto fastidio, peggiora la condizione dei capelli.

Con la tempestiva individuazione del problema e con la necessaria conoscenza di come procede la malattia e quali sono le sue cause, la malattia può essere eliminata nelle primissime fasi. Una visita a uno specialista è molto importante per la corretta diagnosi e prescrizione del trattamento, poiché c'è la possibilità di peggiorare le proprie condizioni quando si ha a che fare con la malattia.

Tipi di malattie della pelle della testa

A seconda delle cause dell'evento, si distinguono i tipi comuni di malattie del cuoio capelluto:

  • Malattie dermatologiche
  • Malattie fungine
  • Malattie del sistema autoimmune.
  • Malattie infettive della pelle.

Malattie dermatologiche

Questa specie include:

seborrea

La seborrea - una conseguenza della violazione delle ghiandole sebacee della pelle, porta alla riproduzione della microflora condizionatamente patogena. È la malattia più comune della pelle della testa.

Le cause della seborrea del cuoio capelluto includono:

  • Ereditarietà, in quanto la seborrea è spesso una malattia familiare trasmessa a livello genico.
  • I cambiamenti ormonali e durante la pubertà, la malattia è funzionale e i sintomi scompaiono con il ripristino dei normali livelli ormonali. Tuttavia, se il livello degli androgeni è disturbato, i tumori testicolari negli uomini, le malattie ovariche nelle donne, come la malattia policistica, possono essere la causa della seborrea.
  • Malattie del sistema nervoso, stress.
  • Disturbi nel tratto gastrointestinale, mancanza di vitamine, cattiva alimentazione.
  • Problemi endocrini.

Tipi di seborrea:

  • Un segno di seborrea oleosa è ispessito cuoio capelluto denso. I capelli diventano rigidi. Le bocche delle ghiandole sebacee si stanno espandendo, la pelle è sporca di grigio. Comedoni, appaiono le anguille. La superficie pelosa della pelle è coperta da forfora grassa. Se si inizia la malattia, la seborrea oleosa può provocare formazioni pustolose, foruncolosi.
  • Un segno di seborrea secca è la forfora. Provoca desquamazione, a volte forte, con abbondante forfora, il paziente è infastidito dal prurito, i capelli diventano più sottili e si stacca.
  • In caso di seborrea mista, la pelle del viso nel triangolo naso-labiale è grassa, con ampi pori inquinati, la pelle delle guance è secca. La superficie pelosa è spesso grassa.

Al fine di evitare la seborrea, è necessario rispettare le seguenti misure:

  • Rispetto delle misure igieniche: lavaggio sistematico della testa e della cura dei capelli, cura della pelle con l'uso di prodotti selezionati individualmente, tenendo conto del tipo di pelle, età.
  • Stile di vita sano: sonno di qualità, sport, regime quotidiano.
  • Corretta alimentazione e assunzione di vitamine o complessi vitaminici essenziali.

Se compaiono segni di seborrea, è meglio consultare uno specialista. A seconda delle cause, può essere un dermatologo, un endocrinologo, un ginecologo, ecc.

Per identificare le cause ed eliminare i sintomi della seborrea, prendere le seguenti misure:

  • Una visita a uno specialista è obbligatoria: un dermatologo, un andrologo - per uomini, un ginecologo - per donne, un endocrinologo, un neuropathologist.
  • Dieta prescritta: grassi, carboidrati e sale sono ridotti al minimo. Fibra (frutta, verdura, farina d'avena, grano saraceno, crusca), proteine ​​(carne magra, pesce, fiocchi di latte), latticini dovrebbero prevalere nella dieta; restrizione di alcol e nicotina.
  • Vengono identificati i problemi del sistema nervoso centrale e del tratto digestivo e vengono eliminati i fuochi cronici della malattia.
  • Terapia farmacologica
  • Fisioterapia.

I metodi medici includono:

  • Il trattamento con farmaci antifungini, il più efficace è il ketoconazolo. In forma di compresse, o come parte di shampoo e unguenti, uccide il fungo, normalizza il lavoro delle ghiandole sebacee, elimina il prurito e il peeling eccessivo.
  • I farmaci anti-androgeni ormonali aiutano a far fronte a casi gravi, uno specialista determinerà il corso del trattamento.
  • I complessi vitaminici e minerali arricchiti con zinco, rame e zolfo sono prescritti per un effetto tonico.
  • Per la seborrea oleosa, lo sfregamento dell'acido salicilico, l'olio di Naftalan e la pasta di Sulsen nel cuoio capelluto aiuta.
  • Seborrea secca viene trattata con creme e unguenti contenenti zolfo, acido salicilico.

ipercheratosi

Una delle malattie dermatologiche del cuoio capelluto è l'ipercheratosi. Questa malattia è caratterizzata da un ispessimento multiplo dello strato corneo dell'epidermide. La cheratina in eccesso non consente ai fiocchi morti di staccarsi, ma li incolla saldamente insieme. Di conseguenza, lo strato superiore della pelle è anormalmente ispessito.

È possibile determinare l'ipercheratosi mediante ispezione visiva. La presenza di piccoli brufoli e protuberanze di un colore marrone si nota sul cuoio capelluto e appaiono rugosità e irregolarità. Con ipercheratosi del cuoio capelluto, i capelli diventano opachi, fragili, le estremità si spaccano e appare la forfora.

Le cause dell'ipercheratosi si trovano spesso nelle malattie degli organi, dei tessuti o dei sistemi interni:

  • Violazione del fegato.
  • Malattie del sistema endocrino: malfunzionamento della ghiandola tiroidea o diabete.
  • Malattie del sistema ematopoietico.
  • Malattie genetiche del gruppo ittiosi.
  • Psoriasi.
  • Varietà di licheni.
  • Interruzione del tratto digestivo, alimentazione sbilanciata.
  • Condizioni patologiche del sistema nervoso: stress e depressione.
  • Fattori esterni, come la pressione costante ed eccessiva del copricapo, capelli stretti con elastici, igiene e cura improprie, possono provocare lo sviluppo di questa malattia e aggravare la condizione.

La malattia è cronica, quindi, è impossibile recuperare completamente. Tuttavia, con l'approccio giusto, è possibile interrompere il suo flusso e diffondersi, ridurre al minimo i sintomi spiacevoli e le manifestazioni estetiche di questa malattia. Il corso del trattamento viene selezionato individualmente da uno specialista qualificato.

Metodi per trattare l'ipercheratosi del cuoio capelluto:

  • Terapia vitaminica (prescrizione di retinoidi, acido ascorbico, tretionine, calpotriolo). Questi e molti altri farmaci sono prescritti sia per via orale che come unguenti e creme, aiutano a combattere la pelle secca, a normalizzare, alleviare l'irritazione e a guarire le aree danneggiate.
  • Terapia ormonale (gruppo di farmaci con corticosteroidi). È applicato localmente alle aree interessate. Allevia l'infiammazione, normalizza la condizione della pelle.
  • Creme e unguenti sono ricchi di grassi, per migliorare la composizione lipidica della pelle e preservare l'umidità.
  • In casi privati, viene utilizzato un corso di perdita laser.
  • Procedure per il salone: ​​peeling a base di acidi salicilici e di frutta.
  • Diagnosi e trattamento di malattie croniche che innescano lo sviluppo di ipercheratosi.

La forfora è un segno di capelli malsani. Se non si inizia il trattamento, può portare a prurito, fragilità, perdita di capelli. Raccomando ai miei pazienti questa crema, la sua composizione è completamente naturale, ha un effetto quasi istantaneo!

Crema contro la forfora, elimina la causa della sua comparsa, lottando con la perdita di capelli e capelli fragili, così come con l'eczema. Lo strumento restituirà salute e bellezza ai tuoi capelli!

Malattie fungine

Malattie fungine della pelle o micosi sono causate da funghi e colpiscono la parte pelosa del cuoio capelluto. I bambini e i giovani sono più disposti a malattie di questo tipo, più spesso delle donne. Le infezioni fungine vengono trasmesse attraverso il contatto diretto con un animale malato o una persona. Spesso il fungo può essere ottenuto usando pettini, asciugamani e copricapo del paziente.

I tipi di malattie fungine includono:

microsporia

La microsporia o la microsporosi sono spesso diagnosticate nei bambini. L'agente eziologico è la microsporia "Cane" o "Rugginosa". Puoi essere infetto prima dal contatto con un animale malato (gatti, cani, conigli, porcellini d'India) o da una persona, nel secondo caso la malattia viene trasmessa solo da persona a persona - con le cose e l'igiene personale del paziente.

Il periodo di incubazione può durare fino a 2 mesi dal momento dell'infezione. Appare microsporia sotto forma di macchie rotonde di sfumature rosse, con bordi chiari e scaglie bianche sulla superficie.

Entro una settimana, il fungo va ai capelli, diventa più sottile e si stacca di circa 5 mm dalla superficie della pelle colpita. Il paziente è preoccupato per il prurito nei luoghi colpiti dal fungo. In assenza di un trattamento adeguato, il fungo infetta il follicolo pilifero, la malattia acquisisce una forma suppurativa.

trihofitia

La tricofitosi o tigna è la forma più grave di malattie fungine del cuoio capelluto. L'agente eziologico - fungo Trikhofiton.

Ci sono tre forme della malattia:

  • La trichofitosi superficiale colpisce solo le persone, quindi puoi contrarre l'infezione solo attraverso il contatto con una persona malata e le sue proprietà. Le forme infiltrative di vettore sono umani, bovini, topi e ratti. La trichofitosi superficiale del cuoio capelluto è più comune nei bambini di età inferiore ai 13 anni, meno frequente nei bambini. Caratterizzato dalla comparsa di singoli fuochi, il cui numero aumenterà gradualmente. Le aree colpite hanno confini sfocati e sono coperte da croste biancastre. I capelli diventano più sottili e si staccano alle radici stesse, formando punti neri su cui è facile identificare e distinguere la trichophytosis. Con la sconfitta della pelle liscia, la malattia è localizzata principalmente sul viso e sul collo. Questa sottospecie di trichophytosis si verifica a qualsiasi età in uomini e donne. Inizia con la comparsa di macchie gonfie e rosate che sporgono leggermente sopra la superficie della pelle sana. Sulla pelle liscia, l'aspetto superficiale della malattia ha confini chiari e contorni arrotondati. Nel tempo, quando l'infiammazione delle lesioni si attenua, le aree colpite assumono la forma di anelli.
  • La tricofitosi cronica viene raramente diagnosticata, in quanto ha sintomi lievi, e spesso i pazienti non sospettano nemmeno la presenza di una tale malattia. Il fungo colpisce il cuoio capelluto, a volte la pelle liscia nell'avambraccio, nella parte inferiore della gamba e nei glutei, e si trova anche sulle unghie. Macchie nere in focolai localizzati sono spesso gli unici segni della malattia.
  • La forma infiltrativa-suppurativa di trichophytia inizia con l'apparizione di squamose macchie arrotondate rosate con chiari confini. Nel corso del tempo, queste lesioni si infiammano, si elevano al di sopra del livello della pelle sana, ricoperte da croste trasudanti. Le aree danneggiate sono dolorose. Questa forma di trichophytia spesso porta a febbre, malessere, linfoadenopatia. In rari casi, la malattia procede senza suppurazione ed è caratterizzata solo da focolai ispessiti infiammati. In ogni caso, la trichofitosi infiltrativa-suppurativa scompare entro pochi mesi, lasciando cicatrici sul sito delle lesioni.

Sulla destra, puoi apprezzare visivamente la foto della tricofitosi, come influisce sul cuoio capelluto.

Il trattamento di micosi consiste nei seguenti metodi:

  • misure generali: tagliare i capelli a terra a un centimetro dalla pelle, per facilitare l'accesso alle aree colpite; lavando la pelle intorno alle macchie più volte al giorno, cercando di evitare l'acqua sulla pelle malata, rafforzando il sistema immunitario attraverso una dieta bilanciata e prendendo complessi multivitaminici
  • trattamento orale di farmaci: farmaci antifungini in forma di pillola. Eccellente aiuto farmaci sulla base di griseofulvina, terbinofina. La dose e il decorso sono determinati da uno specialista, in base all'età e al peso corporeo del paziente. Queste droghe fermano la crescita del fungo e portano alla sua completa distruzione.
  • trattamento farmacologico esterno: l'uso di unguenti, creme, lozioni sulle zone interessate. Tali agenti comprendono clotrimazolo, bifonazolo, nitrofuria, iodio, permanganato di potassio, acido salicilico, ecc. Molti di questi agenti hanno proprietà antifungine, hanno tutti un effetto antisettico e disinfettante, nutrono e idratano la pelle.

Statistiche scioccanti - hanno rilevato che oltre il 74% delle malattie della pelle - un segno di infezione da parassiti (Ascaris, Lyamblia, Toksokara). I vermi causano enormi danni al corpo e il nostro sistema immunitario è il primo a soffrire, il che dovrebbe proteggere il corpo da varie malattie. E. Malysheva ha condiviso un segreto su come sbarazzarsi di loro rapidamente e pulire la loro pelle è abbastanza. Leggi di più »

Malattie autoimmuni

Malattie di questo tipo si verificano a seguito di un errore nel sistema immunitario, che prende le cellule native per quelle estranee. Di conseguenza, invece di svolgere la sua funzione principale - la protezione del corpo, il sistema immunitario inizia a distruggerlo.

Le malattie autoimmuni sono complesse, spesso colpiscono interi sistemi corporei, gruppi di organi e tessuti.

sclerodermia

Questo gruppo di malattie include lo scleroderma. Essendo una malattia cronica, è caratterizzata da un indurimento patologico dei tessuti connettivi degli organi interni e della pelle e dalla formazione di tessuto cicatriziale. Lo scleroderma non è contagioso, è più comune nelle donne di età superiore ai 50 anni.

Esistono diverse forme di sclerodermia cutanea:

  • Focale (placca). È il tipo più comune di malattia. Assomiglia a tigna, che sovrasta la superficie della pelle sana con focolai arrotondati rosati, sia singoli che, nei casi gravi, numerosi. Con la sconfitta del cuoio capelluto ci sono zone di calvizie nelle lesioni, sudorazione, la secrezione di sebo si ferma completamente.
  • Lineare. Una forma piuttosto rara della malattia. Manifestato sotto forma di strisce fino a diversi centimetri. Queste bande (nastri) appaiono come risultato di aderenze di tessuti molli profondamente radicati e della stessa pelle, che si trova sulla testa, sul viso, meno spesso sulle estremità.

Nel trattamento della sclerodermia farmaci ben provati a base di ialuronidasi. Questo enzima aiuta ad aumentare la conduttività dei capillari, favorisce il riassorbimento delle cicatrici. Introdotto per via intramuscolare o mediante elettroforesi nel tessuto modificato. Il trattamento è necessariamente accompagnato dall'uso di unguenti anti-infiammatori, vasodilatatore, azione idratante.

psoriasi

La psoriasi è una malattia autoimmune sistemica. Una malattia abbastanza comune, più comune nelle persone dai 15 ai 50 anni. Un paziente con psoriasi non è pericoloso per gli altri. È caratterizzato da una proliferazione patologica delle cellule degli strati superiori della pelle con la formazione di piccoli capillari. In uno stato di salute, l'esfoliazione delle cellule morte della pelle è la norma.

Nella psoriasi si osserva la proliferazione patologica delle cellule, seguita dalla loro estinzione in grandi quantità, che porta a croste sulla superficie della pelle. Questa malattia della pelle non è accompagnata da perdita di capelli, in quanto non influisce sul follicolo pilifero, tuttavia, i capelli nei fuochi è notevolmente più sottile.

La psoriasi del cuoio capelluto, ovvero la parte pelosa, è la forma più comune della malattia.

Manifestato uno di due tipi:

  • Ampia educazione sotto i capelli, densa e sporgente sopra la pelle sana come un berretto, con un chiaro confine lungo la linea della fronte.
  • Piccole numerose placche sotto il cuoio capelluto.

Nel corso del tempo, la malattia si diffonde nella parte posteriore del collo, nella parte posteriore della testa e nella pelle attorno alle orecchie. Prurito e bruciore. Successivamente, la psoriasi colpisce i lobi delle orecchie, l'area della separazione e il bordo della crescita dei capelli.

La psoriasi è una malattia cronica. L'obiettivo principale del trattamento è quello di tradurre la malattia in una fase di remissione, eliminare i sintomi, prevenire le esacerbazioni.

Nel trattamento della psoriasi prescrivere:

  • Complessi di vitamine, minerali, aminoacidi per rafforzare e mantenere le difese del corpo.
  • I farmaci sedativi, come una delle principali cause della psoriasi sono lo stress.
  • Unguento corticosteroide per alleviare il disagio e l'infiammazione.
  • Esposizione ai raggi UV Nella quantità richiesta, combatte i sintomi, ma a grandi dosi può aggravare la condizione.
  • Unguenti e creme a base di idrossiacidi e acido salicilico, catrame per esfoliare le cellule morte della pelle.

Non riesci a far fronte alla forfora?

Con la nostra vita attiva, piena di stress, dieta malsana, mancanza di sonno, avitaminosi, ci possono essere molti motivi per cui la forfora può vagare sulla testa.

La forfora non è solo brutta, ma anche dannosa. Quando c'è molta forfora sulla testa, le radici si indeboliscono, i capelli si rompono e cominciano a cadere.

In questi casi, i nostri lettori consigliano di utilizzare l'ultimo strumento - crema SeboPro.

Ha le seguenti proprietà:

  • Distrugge la causa della forfora
  • Ripristina le funzioni protettive del cuoio capelluto e dei capelli
  • Arresta l'eczema
  • Arresta la caduta dei capelli
  • Ripristina salute, forza e bellezza ai capelli!

Malattie infettive

Le malattie infettive della pelle sono contagiose, sono il risultato del contatto con il paziente, le sue cose, scarsa igiene.

Le seguenti malattie infettive colpiscono il cuoio capelluto:

pediculosi

La pediculosi è una malattia parassitaria e contagiosa causata da pidocchi. Colpisce il cuoio capelluto, le sopracciglia, i baffi, la barba, caratterizzata da un forte prurito, irritazione al sito dei morsi. In alcuni casi, le ferite pettinate diventano focolai di infezioni purulente, compaiono grovigli. Molto spesso soffrono di bambini pediculosi.

Determinare la malattia nelle prime fasi è difficile, tuttavia, i pidocchi si moltiplicano molto rapidamente.

I principali segni di infezione da pidocchi sono:

  • Comportamento irrequieto del paziente.
  • Pettinatura permanente del cuoio capelluto.
  • Piccolo arrossimento, in casi rari - posti bluastri nei posti di congestione di morsi.
  • Lendini nei capelli La loro presenza è molto più facile da identificare che trovare i parassiti stessi.

La scelta dei farmaci per il trattamento della pediculosi è piuttosto ampia: shampoo, unguenti, spray. I preparati agiscono efficacemente su entrambi i pidocchi e le loro larve.

I farmaci più comuni includono:

follicolite

La malattia è di natura infettiva, gli agenti causali possono essere batteri, virus, funghi, parassiti. È caratterizzato da infiammazione del follicolo pilifero, suppurazione, formazione di croste al posto delle pustole.

A seconda del grado di danno, follicolite può essere suddivisa in tre tipi:

  • Surface. Colpisce solo gli strati superiori del bulbo. Un piccolo ascesso si forma sulla pelle attorno ai capelli, poi si ricopre di una crosta che si stacca senza lasciare tracce. Le pustole possono essere singole o multiple.
  • Profondo. In questo caso, il follicolo è affetto molto più in profondità, manifestato da un ascesso fino a 1 cm di diametro, quando la guarigione, il tessuto è sfregiato, lasciando una zona calva. Questo tipo di follicolite è più difficile e più doloroso rispetto al precedente, richiedendo molto più tempo per il trattamento.
  • Follicolite di Hofman. Malattia grave e aggressiva L'infezione si sviluppa nel tessuto cutaneo profondo. Caratterizzato dall'apparizione di piccoli sigilli, con un tempo che aumenta fino a 2 centimetri di diametro. La pelle colpita si arrossa, si gonfia, il pus emana dalle escrescenze. La malattia è cronica, porta alla calvizie nelle zone colpite, alla formazione di cicatrici grossolane.

Il trattamento della follicolite consiste nel trattamento antisettico delle aree infette. In caso di superficie, le pustole aperte sono trattate con fucorcina o verde brillante, nella forma profonda vengono utilizzate lozioni o medicazioni con pomata di ittiolo.

conclusione

Le malattie del cuoio capelluto sono impegnate tricologi, dermatologi. È molto importante consultare uno specialista nelle prime fasi della malattia per prevenire conseguenze irreversibili.

Principi generali di prevenzione di tutte le suddette malattie:

  • Rispetto di uno stile di vita sano (alimentazione corretta, routine quotidiana, cattive abitudini, esercizio moderato)
  • Massima protezione da stress, nevrosi, depressione
  • Igiene personale
  • Consultazione con l'individuazione di sintomi sospetti

Placche sulla testa

Le placche sono elementi patologici della pelle che sono papule più grandi di 1 cm di dimensione e possono verificarsi in tutto il corpo. A volte il cuoio capelluto è disegnato nel processo patologico. Se compaiono delle neoplasie, è necessario consultare un medico. Molto probabilmente, dovranno essere trattati.

Placche sulla testa nei capelli

Placche bagnate o secche sulla testa si verificano relativamente di rado. Un'area specifica del corpo è interessata in caso di infezione, disfunzione metabolica o autoimmune.

Le seguenti cause di placca sulla testa possono essere identificate:

  • Micosi. Queste sono condizioni patologiche causate dall'attività del fungo. Tradizionalmente, causano placche bianche e macchie sulla superficie della pelle. Hanno prurito e talvolta squamoso. Il trattamento della patologia corrispondente comporta l'uso di agenti antifungini specializzati.
  • Psoriasi. Malattia autoimmune, accompagnata da un'eccessiva proliferazione di cheratinociti. È a causa di questa attività delle cellule che si formano delle placche sulla superficie della pelle. Quando localizzati nel cuoio capelluto, gli elementi patologici creano una sorta di "corona". Circonda la pelle nella transizione dalla fronte ai capelli. Le placche sulla testa sono traballanti, secche e pruriginose.
  • Seborrea. Patologia, accompagnata da compromissione del funzionamento delle ghiandole sebacee. Sullo sfondo possono apparire placche di forfora sulla testa. Il problema seborroico richiede un trattamento appropriato con mezzi specializzati. Non è sempre facile liberarsene.

Di seguito una foto di una placca sulla testa tra i capelli. Tale localizzazione del processo patologico richiede un trattamento specializzato con l'inclusione di shampoo, lozioni e farmaci sistemici nel processo terapeutico. Tutto dipende dalla causa principale del problema e dalle caratteristiche di ogni singolo caso.

Placche di colesterolo sul cuoio capelluto

Le placche di colesterolo sono neoplasie benigne che si formano a causa dell'accumulo di trigliceridi e colesterolo in certi punti della pelle. Non mettono in pericolo la salute del paziente, ma creano un difetto visivo.

La localizzazione tradizionale del processo patologico è la pelle intorno agli occhi. Tuttavia, possono progredire in tutto il corpo, compresa la testa. Xantelasma - placca gialla, consistenza morbida. Si verificano a causa della presenza di disturbi del metabolismo dei lipidi. Più spesso le donne sono colpite.

Le placche gialle sulla testa possono essere singole o formare interi tumori a forma di nastro.

Il trattamento del problema corrispondente consiste nella normalizzazione del metabolismo lipidico di un particolare paziente e nella rimozione fisica delle neoplasie. Per questo uso:

  • Intervento chirurgico
  • Crioterapia.
  • Rimozione mediante laser.

Senza la stabilizzazione del metabolismo, l'escissione radicale delle placche può essere inefficace. Appaiono spesso nei vecchi posti. Di seguito una foto di una targa sulla testa. Le caratteristiche del trattamento dipendono da ogni singolo caso clinico.

Macchia squamosa sulla testa

Il punto squamoso sul cuoio capelluto è abbastanza normale quando lo strato superiore della pelle si spegne. Tale peeling di regola non dovrebbe causare alcun disagio, a differenza di altri processi patologici che possono essere molto pericolosi.

In genere, i patch squamati non richiedono alcun intervento, ma a volte a causa della condizione della pelle sulla testa, possono essere identificati molti disturbi che si verificano nel corpo. Nella maggior parte dei casi, il tutto nello sviluppo dell'infezione.

Macchie sulla testa e cause di sbucciatura

Non appena noti che sulla tua testa è apparsa una macchia squamosa, devi analizzare tutti gli eventi che sono accaduti nella tua vita ultimamente. Forse hanno iniziato a usare il nuovo shampoo, introdotto il cibo - nella maggior parte dei casi è sufficiente eliminare questi fattori e tutto si fermerà. Tuttavia, in alcuni casi, i problemi possono essere molto più gravi. La scottatura del cuoio capelluto può verificarsi per i seguenti motivi:

  1. Seborrea o psoriasi
  2. Cibo cattivo
  3. Stress e depressione frequenti.
  4. Follicolite.
  5. Ittiosi.
  6. La pelle era la cura sbagliata.

Sulla testa c'erano dei punti e staccare le foto

Macchia squamosa sulla testa con prurito molto probabilmente indica lo sviluppo della dermatite seborroica. Questo fenomeno è comune a causa di quantità eccessive di sebo.

Si ritiene che gli uomini soffrano dello sviluppo della malattia più spesso delle donne. La forfora in questo caso può essere molto secca o grassa. Nei casi avanzati possono comparire placche con squame unte.

Macchie di peeling sulla testa sotto i capelli possono apparire durante lo sviluppo della psoriasi. La malattia è autoimmune, è ereditata. È impossibile recuperare completamente da esso, c'è solo una terapia di supporto, grazie alla quale puoi liberarti dei sintomi. Ma vale la pena notare che non appena ci sono fattori provocatori, riappaiono sulla superficie delle chiazze squamose e rotonde, inoltre possono influenzare altre parti del corpo.

Trattamento di chiazze squamose sul cuoio capelluto

Patch squamose rotonde sulla pelle di un bambino o di un adulto dovrebbero essere trattate esclusivamente da un medico. In alcuni casi, il trattamento può richiedere una terapia minore:

  1. È necessario regolare la vostra dieta.
  2. Cerca di mangiare meno zucchero possibile.

Accostare con cura la scelta dei cosmetici per la testa, deve essere di alta qualità e adatto al tuo tipo di testa. Se tutte queste misure non aiutano, è necessario visitare un tricologo o un dermatologo il prima possibile.

Per il trattamento può essere utilizzato fisioterapia, crioterapia e così via. Questa procedura porta al fatto che i vasi si restringono ei capillari si espandono, di conseguenza i follicoli piliferi mangeranno molto meglio.

Per ottenere un effetto anti-infiammatorio e antibatterico, è possibile utilizzare una procedura come la dononvalutazione. Se le macchie si staccano sul cuoio capelluto, può essere prescritto uno speciale shampoo antifungino per il loro trattamento.

Se si verificano chiazze squamose, è più probabile che vi venga assegnato un complesso vitaminico. Ricorda che l'auto-medicazione non vale la pena, specialmente se non hai stabilito una diagnosi accurata.

Trattamento della dermatite seborroica

La base principale nel trattamento - l'uso di shampoo speciali - Nizoral, Sulsen, Algokips e altro ancora. Ketoconazolo: questo rimedio è particolarmente efficace nel trattamento della dermatite seborroica. Inoltre, il farmaco può essere utilizzato dopo il recupero come prevenzione.

Se la malattia è entrata in uno stadio di sviluppo grave, i medici prescrivono corticosteroidi. Sono prodotti sotto forma di gel e lozioni. Devono essere applicati rigorosamente secondo le istruzioni. Particolare attenzione dovrebbe essere rivolta alla vostra dieta, nella dieta dovrebbe essere il meno possibile di cibi grassi, salati e piccanti. Scartare completamente quei prodotti che possono aumentare la secrezione di sebo.

Trattamento della psoriasi

Macchie di peeling sulla testa di un bambino o di un adulto quando appare la psoriasi devono essere trattate da un medico. Nonostante il fatto che ci siano tanti rimedi popolari per la terapia, il risultato desiderato può essere raggiunto solo con un approccio medico integrato:

  1. Se il medico sospetta che la natura della malattia sia allergica, verranno prescritti i seguenti farmaci: Suprastin, Tavegil, Erius e altri. Kestin è particolarmente adatto per eliminare il prurito.
  2. Se il cuoio capelluto è interessato, è molto necessario usare preparazioni di calcio - cloruro e gluconato.
  3. Se la forma dello sviluppo della malattia autoimmune è obbligatoria, devono essere assunti immunosoppressori - Ciclosporina.
  4. La psoriasi, che colpisce non solo il cuoio capelluto, ma anche il resto del corpo, viene trattata con Prednisone. Grazie al farmaco, è possibile eliminare il processo infiammatorio e ridurre la desquamazione.
  5. Quando si allega un'infezione batterica, gli antibiotici sono prescritti senza fallo.

Patch squamose sulla foto della testa

Solo una terapia complessa può dare un risultato visibile.

Rimedi popolari per il peeling

Con l'aiuto della medicina tradizionale, puoi eliminare il peeling sulla testa, alleviare il prurito e il rossore. Tuttavia, è necessario prestare attenzione che i metodi adatti per il trattamento della seborrea saranno completamente inutili per il trattamento di tali malattie come la psoriasi. Di seguito esaminiamo i trattamenti più efficaci.

Maschera fatta da olio d'oliva

Prendi cento grammi di olio d'oliva e un cucchiaio di succo di limone. La testa viene imbrattata con il prodotto ottenuto e la parte superiore è ricoperta di cellophane, dopo venti minuti, lavare tutto. Si prega di notare che in nessun caso non si può esagerare, poiché c'è molto acido nella maschera.

Metti un uovo in una conchiglia in un bicchiere di duecento grammi, riempilo con aceto sopra, coprilo con qualcosa e lascialo guidare per esattamente un giorno. Non appena questa volta viene fuori, è necessario tagliare il guscio, quindi mescolare con la miscela di uova, mescolare il tutto e attaccare un cucchiaio di grasso di maiale.

I guaritori tradizionali sostengono che questo strumento è ottimo per il trattamento della psoriasi. Tiene la miscela sulla testa non più di mezz'ora. Il corso del trattamento è di un mese.

Sbucciare la cipolla e tritarla in un tritacarne, la grana risultante deve essere applicata sul cuoio capelluto. Coprire il tutto con un sacchetto di plastica e lasciare per mezz'ora. Dopo questo tempo, la pappa viene lavata via con acqua tiepida, dopo un giorno, lavare i capelli con lo shampoo. Se senti improvvisamente una sensazione di bruciore, ferma ulteriori manipolazioni.

prevenzione

È sufficiente seguire solo alcune raccomandazioni grazie alle quali è possibile prevenire il ripetersi del peeling:

  1. Guarda la tua dieta in esso dovrebbe essere una quantità sufficiente di frutta e verdura.
  2. Ogni giorno devi bere almeno mezzo litro d'acqua.
  3. Si consiglia di pettinare i capelli con un pettine di legno, i denti dovrebbero essere rari.
  4. Cerca di usare il meno possibile qualsiasi mezzo per la posa - stiratura, asciugacapelli e altro.
  5. In nessun caso non lavare i capelli con acqua calda, dopo il lavaggio si consiglia di risciacquare con decotti di erbe.

Queste sono le attività principali raccomandate con le quali è possibile mantenere la salute dei capelli e del cuoio capelluto.

Peeling del cuoio capelluto - le cause, i metodi di trattamento. Efficienza e pericolo dei rimedi popolari per lo squamarsi del cuoio capelluto

Il peeling del cuoio capelluto dovuto alla morte naturale dello strato superiore della pelle è un fenomeno del tutto normale.

Tale desquamazione del cuoio capelluto non causa preoccupazione, in contrasto con i processi patologici che devono essere trattati con urgenza.

Il problema del cuoio capelluto è diffuso, secondo gli scienziati, circa il 57% delle donne di età diverse ne è affetto.

In genere, le cause del peeling non richiedono una correzione medica, ma a volte il cuoio capelluto può "dire" di gravi violazioni nel corpo.

Nel numero travolgente di casi, lo sfaldamento del cuoio capelluto è un sintomo di un'infezione fungina.

Vediamo cos'altro porta a sintomi spiacevoli.

Peeling: cause

Non appena noti un eccesso di squame della pelle sui tuoi capelli, analizza quali cambiamenti si sono verificati di recente nella tua vita. Cambio di shampoo, pettine, regime e dieta - nel 90% dei casi è sufficiente correggerli e il peeling del cuoio capelluto si fermerà. Ma ci sono problemi più seri.

Peeling per la pelle:

• malattie fungine come seborrea e psoriasi;

• effetti del peeling e dell'abbronzatura eccessiva;

• cura della pelle impropria;

• malfunzionamento dei sistemi corporei;

• frequente tintura chimica, agitazione, uso di strumenti per lo styling e dispositivi per lo styling (asciugacapelli, ferro arricciacapelli).

Cause di desquamazione della pelle con formazione di scaglie, punti rossi e prurito

Tali sintomi suggeriscono lo sviluppo della dermatite seborroica. Questo è un fenomeno abbastanza frequente, causato dall'eccesso di sebo e dai cambiamenti nella sua composizione. L'agente eziologico della malattia è un fungo simile a lievito Malassezia furfur sotto forma di Pityrosporum ovale. Questi microrganismi usano il segreto grasso per la loro crescita e sviluppo.

Gli uomini soffrono di dermatite seborroica più spesso rispetto alle donne. È spesso causato da cambiamenti ormonali, stress e disturbi nel sistema immunitario. Occasionalmente, la dermatite si verifica con un fattore di sviluppo genetico ed esterno.

La forfora in questo caso è sia secca che grassa, il cuoio capelluto non è solo traballante, ma anche costantemente irritato e prurito. Quando la forfora secca sulla superficie della pelle si osserva un accumulo di piccole (talvolta grandi) farine bianche e prurito.

Nei casi più gravi, con forfora grassa, macchie eritematose e placche con squame e pettini grassi appaiono sulla parte pelosa della pelle.

Perché il cuoio capelluto si sfalda dopo il lavaggio

Alcune persone provano un intenso prurito dopo aver lavato la testa. Il più delle volte ciò è causato dalla reazione della pelle sensibile alle sostanze chimiche. In questo caso, è necessario lavare i capelli il più accuratamente possibile, poiché non tutti i prodotti per la cura dei capelli hanno un effetto positivo sul cuoio capelluto, ad esempio il balsamo.

Se anche dopo un accurato risciacquo dei mezzi il cuoio capelluto non ha smesso di staccarsi, è meglio cambiare lo shampoo e altri prodotti per la cura dei capelli.

Peeling del cuoio capelluto: metodi di trattamento

Nel trattamento del ridimensionamento del cuoio capelluto, puoi prima provare a fare con "poco sangue". Prima di tutto, migliorare la nutrizione, regolare il regime, equilibrare le proteine ​​nei grassi e carboidrati, riducendo la quantità di zucchero consumato - questo dovrebbe essere l'inizio del trattamento per il cuoio capelluto. Poiché la forfora può causare una serie professionale di prodotti, è meglio cambiarli in shampoo per l'uso quotidiano.

Se il cambio del detersivo e le misure di cui sopra non hanno portato al risultato, dovresti contattare il tuo dermatologo o tricologo il prima possibile.

Per il trattamento della forfora, i medici usano agenti fisioterapici, ad esempio, il criomaso che viene effettuato con azoto liquido. La procedura porta ad un restringimento dei vasi sanguigni dopo il quale i capillari si dilatano e la nutrizione dei follicoli piliferi migliora.

L'effetto antibatterico e anti-infiammatorio si ottiene anche mediante l'esposizione alla pelle mediante corrente elettrica (darsonvalizzazione). Viene eseguito prima del trattamento con agenti cheratolitici.

Spesso, il trattamento del cuoio capelluto viene effettuato utilizzando shampoo. Questi possono essere shampoo anti-fungine e crescita più lenta delle cellule epidermiche. Il contenuto in quest'ultimo di zolfo, zinco e selenio, non consente di assegnarli spesso. Più spesso, i medici prescrivono uno shampoo catrame contenente catrame e catrame, che aiutano a rimuovere l'eccesso di sebo.

Per il trattamento della forfora grassa, si usa il trattamento del cuoio capelluto con tiosolfato di sodio al 60%, un unguento salicilico al 2% e una pasta di zolfo.

Quando si sbuccia il cuoio capelluto, il medico consiglierà sicuramente il complesso multivitaminico della farmacia. Non auto-medicare: il medico sa meglio quali vitamine ti mancano e cosa ti aiuterà nel tuo caso.

Come trattare il peeling del cuoio capelluto con dermatite seborroica

La base del trattamento è l'uso di shampoo a base di ketoconazolo (Nizoral), degdie, solfuro di selenio (Sulsen) o piritione di zinco (zinco Friderm, Algopix, cappuccio della pelle). Il ketoconazolo si è rivelato molto efficace: è usato sia nella fase acuta del trattamento che una volta al mese per la profilassi.

Se la seborrea è passata in una fase grave, i medici usano corticosteroidi. In particolare, corticosteroidi fluorurati sotto forma di lozioni o gel e idrocortisone con cliochinolo.

Quando la seborrea è molto importante seguire la dieta - almeno cibi grassi, salati e piccanti, così come i dolci. Escludere tutto ciò che aumenta la secrezione di sebo.

Trattamento del cuoio capelluto per la psoriasi

Nonostante l'abbondanza di ricette popolari per la psoriasi, il trattamento dà effetto solo con un adeguato approccio medico utilizzando diversi gruppi di tecniche.

• Se si sospetta una natura allergica della malattia, vengono prescritti antistaminici: "Erius", "Suprastin", "Telfast", "Tavegil" e altri. Kestin si è mostrato bene. Sono anche usati per eliminare il prurito.

• Quando il cuoio capelluto è gravemente colpito e con una forma generalizzata della malattia, i preparati di calcio - gluconato e cloruro - vengono utilizzati per desensibilizzare il corpo. Per la disintossicazione vengono prescritti polisorb e carbone attivo.

• Nel caso di una forma autoimmune di psoriasi, vengono prescritti immunosoppressori - Azatioprina e Ciclosporina.

• La psoriasi, che colpisce alcune parti del corpo, in particolare il cuoio capelluto, viene fermata con successo dai glucocorticosteroidi (Prednisolone) sotto forma di unguenti e creme. Allevia l'infiammazione e riduce il desquamazione del cuoio capelluto.

• Attaccare un'infezione batterica alla psoriasi a placche ti costringe anche a prescrivere antibiotici.

• Cheratolitici e vitamina D sintetica - alleviare l'infiammazione e accelerare la guarigione.

Peeling del cuoio capelluto: rimedi popolari

Il sollievo in peeling, arrossamento e prurito dei capelli del cuoio capelluto è causato dall'uso di alcuni rimedi popolari. Ma nota: il fatto che sia arrivato al paziente con dermatite seborroica sarà completamente inutile per la psoriasi e la forfora secca. Non trascurare i servizi di un medico nel trattamento.

Quindi, la medicina tradizionale afferma sull'efficacia dei seguenti rimedi per il peeling del cuoio capelluto.

Maschera all'olio d'oliva

In 100 grammi di oliva (si può mescolare a metà con semi di lino) versare 1 cucchiaio di succo di limone. Lubrificare il cuoio capelluto, coprire con un sacchetto e tenere premuto per 20 minuti. Nota: contiene molto acido, quindi la maschera non può essere esagerata. Alla fine del periodo, risciacquare con decotto caldo di ortica. Ripeti regolarmente ogni 3 giorni per un mese.

Maschera di farina d'avena

Due bicchieri di cereali versano una piccola quantità di decotto di ortica o camomilla. Strofinare la massa schiacciata con movimenti morbidi nelle aree interessate, coprire con cellophane e avvolgere in un asciugamano. Lasciare agire per un paio d'ore, quindi risciacquare con acqua tiepida e shampoo.

Pomata all'uovo

Mettere l'uovo di pollo crudo intero (nella conchiglia) in un bicchiere da 200 grammi, versare l'aceto in cima, coprire e lasciare per un giorno. Dopodiché, tritare bene le conchiglie, mescolare con la miscela di uova e aggiungere 1 cucchiaio di grasso di maiale. I medici dicono che il rimedio aiuta con le placche psoriasiche, se li tratti con un unguento all'uovo per mezz'ora. Trascorso il tempo, sciacquare e lubrificare la pelle con unguento di zinco.

Maschera a base di cipolla

Macinare la cipolla pulita in un tritacarne e applicare la sospensione sulla testa bagnata. Avvolgere in plastica e lasciare per mezz'ora. Risciacquare con acqua tiepida, capelli asciutti e, dopo un giorno, lavare con lo shampoo come al solito. Se c'è una sensazione di bruciore e / o prurito, interrompere immediatamente la procedura e lavare i capelli con lo shampoo.

Con l'uso regolare, non solo la pelle sarà più sana, ma i capelli acquisiranno forza e lucentezza.

Detergenti alle erbe

Effetto noto di risciacquare i capelli dalla forfora. Uno dei più efficaci preparati a base di erbe è di 2 cucchiai di radice di calamo, ortica e farfara per 1 litro di acqua bollente. Stufare per 10 minuti a bagnomaria, quindi coprire con materiale denso (per raffreddare) e lasciare per 1 ora. Può essere usato per il risciacquo della testa dopo lo shampoo, e invece.

Un buon effetto dà anche un decotto di calendula con una piccola quantità di aceto o succo di limone.

Se i rimedi popolari erano inutili, o hanno portato a un deterioramento, consultare immediatamente un medico!

Peeling del cuoio capelluto: prevenzione

Solo poche semplici regole salveranno dal noioso peeling del cuoio capelluto:

• aderire ad una dieta bilanciata con abbondanza di verdure, frutta, cereali, pesce, latticini e frutta secca;

• bere almeno 1,5 litri di acqua ogni giorno;

• utilizzare un pettine di legno per capelli con denti radi, lavarlo tutti i giorni con lo shampoo;

• minimizzare l'uso di prodotti per lo styling;

• non lavare i capelli con acqua calda, lavare dopo il lavaggio con decotto di erbe;

• non soffiare i capelli asciutti;

• aderire alle regole di igiene personale.

Se compaiono macchie rosse, prurito o dolore, non automedicare!

Peeling del cuoio capelluto: da ciò che emerge e come liberarsi

Il fenomeno, quando la pelle sulla testa si stacca, si verifica in molte persone. È in grado di fornire un sacco di problemi: quando un pezzo di pelle si inforca, crea un aspetto disordinato.

E a volte il prurito si unisce a questo problema. Per migliorare la condizione del cuoio capelluto e liberarsi del problema del peeling, è necessario conoscere le cause della sua insorgenza e applicare il trattamento corretto.

Tipi e sintomi

Considera i segni su cui puoi riconoscere il peeling della pelle sulla testa nella fase iniziale. Nel corpo umano c'è un costante rinnovamento delle cellule di tutti gli organi, compresa la pelle della testa.

Pertanto, il loro rifiuto moderato è un processo fisiologico e non dovrebbe destare preoccupazione. Ma se il cuoio capelluto è troppo secco, prurito, traballante e c'è un rifiuto delle squame, allora c'è un'alta probabilità della presenza di un'infezione fungina.

Se si verifica questo fenomeno spiacevole, è necessario richiedere assistenza medica qualificata. È possibile rilevare la presenza di una malattia fungina o di altri disturbi con l'aiuto di test di laboratorio.

Il trattamento precoce può migliorare significativamente la condizione della pelle, non prurirà più e non si spellerà.

Già dopo due o tre settimane, i fiocchi bianchi nei capelli scompariranno.

Possibili cause di desquamazione

Allora perché il ridimensionamento del cuoio capelluto? Perché la pelle sulla testa prude? In realtà, i motivi per cui questo accade sono molti. Alcuni di questi possono essere eliminati in modo indipendente, mentre altri, al contrario, richiedono la consulenza di esperti.

Ad esempio: se dopo il lavaggio il cuoio capelluto si stacca, è necessario sostituire i prodotti per la cura dei capelli aggressivi o inappropriati con uno più ipoallergenico e benigno. E nel caso della malattia non può essere assunto.

La forfora, che si verifica a causa del peeling cellulare, non è di natura contagiosa, ma ci sono delle eccezioni, come la privazione.

La pelle sulla testa può sfaldarsi e prudere a causa di tali condizioni patologiche:

  • Fungo Malassezia;
  • ridotta difesa immunitaria, superlavoro;
  • reazioni allergiche, espresse nell'esfoliazione della pelle sotto forma di croste;
  • procedura cosmetologica non qualificata;
  • mancanza di vitamine e microelementi;
  • raggi ultravioletti aggressivi;
  • frequente lavaggio della testa;
  • uso di prodotti per la cura dei capelli inappropriati.

Qualunque sia la causa di questo problema, è necessario prendere misure tempestive per risolverlo.

Dovresti stare particolarmente attento se il peeling è accompagnato da sintomi aggiuntivi, come la comparsa di brufoli sulla testa.

Cosa fare se il cuoio capelluto è traballante

Per sbarazzarsi di bruciore e desquamazione del cuoio capelluto, è necessario:

  1. Mangia giusto ed equilibrato.
  2. Indossa un cappello quando sei al sole sotto il caldo torrido e nel freddo invernale.
  3. Raccogli con cura i prodotti per lavare i ricci.
  4. Esegui le procedure nei saloni di bellezza dove lavorano specialisti esperti.
  5. Utilizzare maschere per capelli appropriate.

Cambiare gli stili di vita in molti casi ci consente di superare questo problema. L'insieme di misure sopra riportato porta gradualmente alla rimozione dell'infiammazione e alla normalizzazione della produzione di sebo. Se la pelle continua a staccarsi, è necessario fissare un appuntamento con un dermatologo o un tricologo.

Trattamento farmacologico

Quando si riferisce a uno specialista, invia il paziente ad un esame di laboratorio e, in base ai risultati del test, prescrive un farmaco terapeutico adatto.

Un arsenale di strumenti e procedure che aiutano quando il cuoio capelluto si sta staccando, c'è questo:

  • shampoo antifungo;
  • un agente contenente tar o tar;
  • criomassaggio;
  • darsonvalizzazione;
  • complesso multivitaminico.

Considera quali di essi si applicano.

Metodi di trattamento della forfora di diversa natura

Il problema quando il cuoio capelluto si sfalda, si verifica spesso nella stagione fredda ed è associato ad una ridotta resistenza delle difese del corpo.

I mezzi, che comprendono zolfo, selenio e zinco, sono eccellenti per combattere i saprofiti.
Gli ingredienti attivi bloccano il processo di moltiplicazione delle infezioni, prevengono la penetrazione di funghi patogeni in profondità nella pelle e prevengono la massiccia perdita di capelli.

Queste medicine sono disponibili sotto forma di unguenti, paste e shampoo. Per una terapia più efficace, è necessario utilizzare tutte e tre le forme di farmaci.

La forfora è anche curata con shampoo contenente ketoconazolo. Viene utilizzato 2 volte a settimana per un mese. Questo strumento è anche adatto per sbarazzarsi di licheni. Viene utilizzato tutti i giorni per 1 volta, la durata del corso è di 5 giorni.

La forfora può anche essere sconfitta con la droga, dove il pantenolo agisce come ingrediente attivo. Elimina perfettamente la secchezza e quindi risolve il problema della desquamazione della pelle.

Alle misure fisioterapeutiche per combattere la forfora è incluso il criocomasso. Viene effettuato utilizzando azoto liquido e provoca la costrizione dei vasi sanguigni. Quando ciò accade, i capillari si espandono e questo migliora la nutrizione dei follicoli piliferi.

L'uso di corrente elettrica, o darsonvalutazione, ha effetti anti-infiammatori e anti-batterici sul cuoio capelluto umano. La procedura viene eseguita prima dell'applicazione dei cheratolitici.

Quando si sfaldano l'epidermide del cuoio capelluto, i medici prescrivono spesso olio salicilico. Ha un effetto ammorbidente su croste e forfora. Si applica alla superficie della testa con movimenti circolari di luce.

Dopo 6-8 ore, il rimedio viene lavato via. Dopo l'uso del farmaco, diventa molto più facile rimuovere le squame. Utilizzare l'olio salicilico 2 volte a settimana.

Quando c'è un problema con il desquamazione della pelle della testa, è molto importante saturare il corpo con le sostanze mancanti. Ma prescrivere i preparati vitaminici deve necessariamente essere un medico, perché uno specialista è maggiormente in grado di determinare quale delle sostanze una persona ha a scarseggiare.

Metodi per combattere la seborrea

I rimedi contenenti catrame e catrame possono curare le condizioni in cui il sebo viene secreto con eccesso (dermatite seborroica).

Se la malattia ha assunto una forma grave, i medici prescrivono corticosteroidi. In questa malattia è molto importante aderire ad una dieta equilibrata. Dovrebbe limitare l'uso di cibi grassi, piccanti e salati e persino i dolci.

Liberarsi della psoriasi

Se si sospetta la natura allergica di questa malattia, gli antistaminici sono prescritti da un medico. Rimuovono il prurito.

Nelle lesioni gravi, i farmaci contenenti calcio (cloruro e gluconato) sono utilizzati per desensibilizzare il corpo.

Quando è necessaria la disintossicazione, i medici prescrivono assorbenti.

Se la psoriasi è di natura autoimmune, gli immunosoppressori devono essere trattati.

Bene fermi i glucocorticosteroidi della malattia, prodotti sotto forma di creme e unguenti. Con il loro aiuto, i processi infiammatori sono curati, il che ha un effetto positivo sul cuoio capelluto.

L'uso di vitamina D e cheratolitici dà un effetto simile.

In caso di adesione ai segni esterni di infezione da psoriasi di origine batterica, devono essere assunti antibiotici.

Trattamento di rimedi popolari

Spesso, prurito e peeling sul cuoio capelluto è curato con rimedi casalinghi. Va tenuto presente che ci sono molte ragioni per il verificarsi di una malattia, e ciò che può essere efficace in un caso è completamente inutile nell'altro.

Pertanto, anche il trattamento con ricette popolari è meglio iniziare dopo una visita dal medico e determinare la natura della malattia.

Esistono numerosi strumenti efficaci che in molti casi hanno mostrato buoni risultati.

Maschera all'uovo

Secondo le recensioni di persone che hanno usato questo strumento, aiuta con il verificarsi di placche psoriasiche. Per prepararlo, devi prendere un uovo di pollo crudo, metterlo insieme con la shell in un bicchiere e versare l'aceto.

Insistere 24 ore. Quindi il guscio viene macinato e mescolato con la soluzione risultante. Alla fine mettere 1 cucchiaio. cucchiaio di grasso di maiale.

Metti la medicina nei luoghi colpiti e parti per mezz'ora. Quindi lavare e lubrificare le zone interessate con unguento di zinco.

Olio di semi di lino

Se il cuoio capelluto è secco e traballante, allora questo rimedio aiuta. È la prevenzione del peeling.

La medicina è fatta in questo modo: l'olio di oliva e di lino è combinato (1 cucchiaio da tavola ciascuno) e messo in un bagno d'acqua. Quindi un rimedio caldo viene strofinato sul cuoio capelluto.

Dopo di ciò, indossa un cappuccio di gomma e si avvolge la testa con un asciugamano. Stai 30 minuti. Quindi è necessario risciacquare con acqua tiepida utilizzando uno shampoo a pH neutro.

Maschera di farina d'avena

È un idratante nutriente che ha un effetto purificante. Contiene molte sostanze nutritive.

Per la sua preparazione utilizzare tali erbe essiccate: ortica, piantaggine, camomilla, salvia e farina d'avena.

Per prima cosa fai un decotto di ortica e altre piante medicinali. Si è raffreddato e filtrato. Quindi questo farmaco viene versato in fiocchi per gonfiarsi. Questa pappa viene strofinata sulla pelle del cuoio capelluto. Indossare un cappello e tenere premuto per 2 ore, quindi lavato via.

condizionatori

Oltre alle maschere, ci sono anche le ricette per i risciacqui medici. Un buon risultato può dare uno strumento sulla base di ortica, radice di calamo, madre e matrigna. Tutte le piante prendono ugualmente (2 cucchiai) e versano 1 litro di acqua bollente. Immergere in un bagno d'acqua per 10 minuti. Quindi avvolto per 1 ora.

C'è un risciacquo calendula. Nel prodotto finito aggiungere un po 'di aceto o succo di limone.

Nella maggior parte dei casi, i metodi tradizionali per un adulto possono superare il problema in cui il cuoio capelluto è instabile, ma se la condizione della pelle si deteriora, dovresti immediatamente fissare un appuntamento per vedere un medico!

Consigli utili

Ci sono una serie di semplici misure che aiuteranno ad evitare i disturbi e le malattie che causano il ridimensionamento del cuoio capelluto.

Ecco alcuni di loro:

  1. Aderire a un'alimentazione corretta e razionale: dovrebbe includere nella dieta di verdure, frutta, bacche, noci, latticini e piatti di pesce.
  2. Bere la quantità ottimale di liquido (per un adulto è fino a 1,5 litri di acqua).
  3. Prenditi cura dei tuoi capelli con una capasanta di legno e lavali regolarmente.
  4. Utilizzare prodotti per lo styling minimamente per ricci (non più di una volta alla settimana).
  5. Evitare di lavare i capelli con acqua calda e usare caldo.
  6. Non asciugare i capelli con un soffio.

È inoltre necessario sapere che il cuoio capelluto prurito può e a causa di stress, ambiente povero, carenza di fluoro, vitamine B12 e B6.

Aiutare a sbarazzarsi di questo problema e cambiare lo shampoo, se il motivo era in esso. In generale, è possibile ridurre al minimo la possibilità di desquamazione del cuoio capelluto, se si seguono i suggerimenti di cui sopra. Ma se il problema si presentava ancora, la soluzione più corretta sarebbe una visita dal medico.



Articolo Successivo
Quanto dura il viraggio sui capelli? La vernice si stacca completamente?