Henné bianco: colorante naturale o chimica pura?


Sicuramente hai sentito parlare delle proprietà miracolose dell'hennè naturale. E hai avuto a che fare con l'henné bianco per schiarire i capelli? In caso contrario, questo articolo sarà molto utile per te e, forse, ti aiuterà anche a evitare l'errore fatale che potrebbe costarti non solo i tuoi capelli.

Henné bianco e naturale - parenti?

L'henné naturale è stato utilizzato dalle bellezze orientali per più di cento anni. Dona ai capelli una tonalità dorata e, allo stesso tempo, arricchisce i capelli e il cuoio capelluto con le vitamine. E tutto perché questa tintura è ricavata dalle foglie della pianta reale - lavsony, che viene coltivata negli spazi aperti dell'Africa settentrionale e orientale. Le foglie sono usate per la tintura, ma il gambo non ha un effetto colorante, ma non è inferiore alla parte decidua della pianta per le sue proprietà curative, perciò da esso viene prodotto l'henné incolore.

Che ne pensi dell'henné bianco? Di cosa è fatto?

Se credi al nome e alle promesse dei suoi produttori, questa tintura può alleggerire i riccioli in una sola volta di 4-5 toni e allo stesso tempo rafforzare la struttura del capello, arricchire con i nutrienti e migliorare l'aspetto della vergine. Ma è capace di questo mezzo di origine vegetale? Come, senza l'esposizione chimica, puoi schiarire i capelli?

Continuiamo le indagini e guardiamo la composizione di henné bianco. Quindi, la tinta miracolosa con un pizzico di origine naturale consiste in:

  • perossido di idrogeno;
  • carbonato di magnesio;
  • ossido di magnesio;
  • ammonio persolfato;
  • metilcellulosa carbossilata;
  • acido citrico;
  • acqua.

Oh si! Anche nella composizione c'è una piccola quantità di henné incolore. Tuttavia, tutte le sue proprietà medicinali oscurano gli effetti aggressivi dei composti chimici necessari per schiarire i capelli. Ovviamente, questo strumento non ha nulla a che fare con l'henné naturale e sicuro, ma è una sostanza chimica economica e poco sicura.

In che modo l'henné bianco influisce sui capelli?

L'henné bianco, come ogni chiarificante, penetra in profondità nella struttura del capello e lava in modo aggressivo il pigmento colorante, e allo stesso tempo tutti i nutrienti. Allo stesso tempo i capelli diventano sciolti, secchi e fragili. Un effetto simile è tipico in assoluto per tutti i chiaritori. La differenza è solo nel grado di impatto negativo sui capelli di quelle sostanze che fanno parte dei mezzi

L'henné bianco è a base di perossido di idrogeno che, reagendo con altri coloranti chimici, forma l'idroperide, uno dei chiarificatori più distruttivi per i capelli.

Henné bianco - recensioni delle vittime

I produttori di henné bianco non si sono sbagliati quando hanno incluso una pianta nel nome della tintura, che è nota per le sue benefiche proprietà dei capelli. Credendo nella pubblicità, la folla di ragazze si precipitò nei negozi per il miracoloso chiarore, e come risultato, a dir poco, fu delusa dal risultato. Naturalmente, l'henné non ha avuto alcun effetto positivo sui capelli. Ma piuttosto il contrario. Alcune ragazze hanno causato danni irreparabili ai capelli, che ora possono essere riparati solo con un taglio di capelli corto.

Anche se vale la pena di rendere omaggio, i capelli sono stati alleggeriti in diversi toni alla volta, cioè lo strumento ha affrontato il suo compito. Ma qui, non era senza sfumature. Qualcuno è stato fortunato, ei riccioli hanno acquisito una tinta leggermente giallastra, che potrebbe quindi essere facilmente verniciata con vernice color crema. Dopo il lavaggio, qualcuno si vide nello specchio come un cucciolo di tigre rosso chiazzato. Le difficoltà sorgono anche quando si cerca di ridipingere in un colore più scuro dopo lo sbiancamento con l'henné bianco. Il colore non cade facilmente e si lava rapidamente.

In generale, circa il 70% delle ragazze che usano l'henné bianco giudicano estremamente negativo l'effetto sui capelli e circa il 60% è insoddisfatto del risultato della tintura. L'henné bianco è così cattivo?

La colpa è sulla pubblicità

In effetti, l'effetto di individuazione o rottura catastrofica dei capelli è possibile utilizzando assolutamente qualsiasi brillantante. Riguarda la struttura originale e il colore dei capelli. Se prima di alleggerire i capelli erano inizialmente fortemente indeboliti o dipinti in modo non uniforme, è naturale aspettarsi gli effetti sopra elencati dopo la procedura.

Le recensioni negative sono dovute principalmente al fatto che a causa del nome "White Henna" e delle promesse che lo strumento trasformerà immediatamente la ragazza in una bionda candida, i clienti degli strumenti miracolosi si aspettavano una reincarnazione meravigliosa, che è presumibilmente impossibile da ottenere con l'aiuto di altri chiarificatori "non naturali". Pertanto, non hanno attribuito importanza alle istruzioni e agli avvertimenti sulla confezione. E quando ottennero l'effetto, come dopo aver usato un chiarificatore chimico convenzionale, scoppiarono in una rabbia retta. Anche se l'henné bianco non è da biasimare qui - ha fatto tutto ciò che poteva, in accordo con le capacità della sua composizione. È tutto sulla pubblicità.

Come usare l'henné bianco

Qualunque cosa si possa dire, l'henné bianco ha ancora due vantaggi innegabili:

  1. Lei illumina davvero bene i capelli.
  2. Il suo costo è di un ordine di grandezza inferiore rispetto ad altri chiarificatori.

Pertanto, nonostante il fatto che numerosi esperti abbiano a lungo dissipato i miti sulle proprietà miracolose di questo strumento, le persone continuano comunque a comprarlo attivamente. Se decidi di utilizzare l'henné bianco per schiarire i capelli, prendi nota di alcuni suggerimenti.

  • Prima dell'uso, testare una reazione allergica. Per fare questo, applica un po 'di vernice sull'incavo del gomito e attendi qualche minuto. Se la pelle non è coperta da eruzioni cutanee o vesciche, è possibile continuare la procedura.
  • Assicurati che per almeno un mese non ti abbia tinto i capelli o non lo permetti, altrimenti rischi di trasformarti in un cucciolo maculato o i capelli inizieranno a cadere.
  • Non usare l'henné se hai i capelli molto sciolti o asciutti. Così causerai loro danni irreparabili, che possono essere corretti solo con l'aiuto delle forbici da parrucchiere.
  • Non aspettarti che dopo una procedura ti trasformi da una brunetta in fiamme a una bionda candida. Dopo la prima colorazione, è probabile che diventi rosso vivo. Per ottenere l'effetto desiderato, a seconda del colore dei capelli originale, possono essere necessari da 1 a 7 trattamenti.
  • Un paio di settimane prima e pochi giorni dopo aver tinto con l'henné bianco, organizzare una maratona di trattamenti di salute per i capelli (maschere nutrizionali, balsami, procedure per il salone). Questo aiuterà a sopravvivere al difficile test dell'idroperide non solo indebolito, ma completamente sano.
  • Prestare attenzione alla durata di conservazione della vernice sulla confezione. Se usi una tintura scaduta, puoi bruciarti la testa o causare una perdita di capelli intensa.
  • E soprattutto. Leggi attentamente le istruzioni sulla confezione e non aspettarti un miracolo dall'hennè bianco! Dopo tutto, questo è un normale chiarificatore economico. E non di più.

Ricordate! L'henné bianco non è vero henné! Non un solo rimedio vegetale non può alleggerire i capelli.

Sii attento e prenditi cura della tua salute.

© Autore dell'articolo: Daria Mazko

Henné bianco per schiarire i capelli - caratteristiche di una procedura fatta in casa

Le donne possono cambiare il colore dei capelli quando vogliono. E possono farlo entrambi con l'aiuto di parrucchieri e in modo indipendente. Questo articolo si concentrerà su un colorante atipico chiamato henné bianco per schiarire i capelli. L'uso di questa vernice è abbastanza comune tra le donne. Considera più in dettaglio di cosa si tratta?

Tipi di hennè

Esistono quattro tipi di henné: bianco, nero, incolore e rame. Incolore e rame sono prodotti naturali ottenuti da piante di paesi orientali. Ma il bianco è ottenuto sinteticamente, soprattutto per gli effetti chimici sui capelli. In realtà, ha ricevuto il suo nome a causa del fatto che un po 'di henné incolore viene aggiunto alla sua composizione. Contiene anche perossido di idrogeno, ossido di magnesio, ecc.

proprietà

Posso schiarire i capelli con l'henné? L'henné bianco è un potente strumento per sbiancare i capelli a casa. Tutti i componenti chimici che contiene penetrano in profondità nei capelli e distruggono la sua struttura naturale e il pigmento naturale. A differenza del naturale, il bianco non è adatto per rafforzare i riccioli o guarire. Ha solo una azione: decolorazione. È vero, alcune donne lo aggiungono alle loro maschere per liberarsi dalla forfora.

È importante! Oltre a qualsiasi pittura sintetica, c'è del male e quindi vale la pena di pensare attentamente e usare l'henné correttamente per evitare conseguenze indesiderabili. Se preferisci i rimedi naturali, prova a: schiarire i capelli con kefir, illuminare con il miele o altri rimedi popolari per schiarire.

Dopo aver usato l'henné bianco, i capelli possono diventare fragili e senza vita. E se lo usi non secondo le istruzioni, puoi ottenere una brutta sfumatura rossastra o verdastra. Alcuni hanno notato che la pettinatura è diventata più difficile. Prima di iniziare a utilizzare, leggi attentamente tutte le istruzioni e i consigli.

risultati

Naturalmente, se una bruna pungente decide di scolorire l'henné bianco, allora in due procedure non ci sarà alcun risultato. Tutto dipende dalla durata, ma è necessario guardare lo stato dei capelli. Se i capelli diventano gravemente danneggiati, inizieranno a rompersi intensamente, quindi la procedura dovrebbe essere interrotta, in modo da non aggravare la situazione. Ma se lo stato rimane entro il range normale, allora possiamo provare oltre. Molte donne dicono che per diventare una bellezza bionda, è possibile, anche se i tuoi capelli sono di colore scuro, ma avrai bisogno di un ulteriore tono.

Suggerimento: I capelli rossi e biondo chiaro possono contare in tutta sicurezza sulla chiarificazione dei capelli su 5-6 toni in breve tempo. Leggi anche come schiarire i capelli rossi o scegliere il miglior metodo di illuminazione per il tuo tipo di capelli.

La cosa più difficile con il dipinto: il colore può diventare irregolare e potrebbe non apparire come la tonalità bianca prevista, e gialla, rossastra e persino verde.

Foto prima e dopo

Come schiarire i capelli con l'henné

Prima dell'uso si consiglia di non lavare i capelli per 1-2 giorni, per un risultato più efficace.

È importante! Se sono trascorsi meno di 1,5 mesi dalla tintura, si sconsiglia l'uso per evitare conseguenze indesiderate.

Preparare guanti, pennello, piatti non metallici. Preparazione della vernice il più semplice possibile - mescolare la polvere bianca all'hennè con un agente ossidante. Dividete i capelli in singoli fili e applicate uniformemente la pittura ai ricci con un pennello. Presta particolare attenzione alle radici, massaggia la pelle della testa.

Il tempo di tintura dipende dal produttore, di solito ci vogliono 10-40 minuti. Dopo il tempo specificato, sciacquare con acqua tiepida senza usare shampoo. Quindi applicare un balsamo per capelli colorati, di solito si tratta di un set con vernice.

Panoramica del marchio

  1. Blonde Henna - questo henné è attraente per il suo prezzo basso (120-150 rubli). Gli utenti notano che l'henné ha spesso un odore sgradevole, chimico, ma il risultato è buono se segui tutte le istruzioni e non scolorire i riccioli colorati.
  2. Artkolor - questo prezzo è anche caratterizzato da un prezzo basso (90-130 rubli). Le donne che l'hanno usato, scrivono di un odore neutro, non danno via chimica e una consistenza piacevole, grazie alla quale la vernice giace piatta sui fili e aiuta a raggiungere il risultato desiderato.
  3. AME - il prezzo non differisce dai concorrenti, rimane anche nella regione di cento rubli. Le donne che lo hanno usato, dichiarano che si scolpisce con il botto, se segui tutte le istruzioni. Alto rischio di danni ai capelli, ma se si esercita la massima cautela, questa vernice aiuterà a ottenere l'effetto desiderato.

Pro e contro

pro:

  • prezzo basso;
  • facile da preparare e applicare;
  • colorazione uniforme;
  • disponibilità (venduta in quasi tutti i negozi di ferramenta);
  • Adatto per scolorimento fatto in casa.

contro:

  • i capelli possono diventare secchi e senza vita;
  • se i requisiti non vengono rispettati, si può ottenere un'ustione chimica;
  • odore spesso sgradevole, acre;
  • non può essere usato su capelli appena tinti;
  • Su riccioli di henné scoloriti la vernice non si adatta bene e può apparire una tinta sgradevole.

Hai paura di usare periidrolo e ammoniaca per schiarire? Offriamo un'ottima alternativa alle composizioni aggressive:

Danno bianco all'henné e bene e danno

L'henné è una tintura di origine naturale. Era usato dagli abitanti dell'antico oriente. Con esso, si tingevano i capelli e disegnavano disegni sul corpo chiamati mehendi.

Attualmente, l'hennè viene utilizzato sia come elemento decorativo che cosmetico nella composizione delle maschere. Capiamo perché l'hennè è così popolare per i capelli, recensioni, benefici e danni dal suo utilizzo.

Quali sostanze contiene l'henné

L'henné è una sostanza in polvere derivata da una pianta chiamata Loveson Energy.

L'henné dona bellissimi colori e cura i capelli

I germogli dalla cima dell'arbusto danno un colore più luminoso - sono usati nella fabbricazione di henné per mehendi. La tintura per capelli è ottenuta dalle foglie più basse. Le foglie vengono raccolte, essiccate e tritate.

L'henné contiene molte sostanze benefiche, tra cui:

  • vitamina C,
  • vitamina k,
  • Vitamine del gruppo B,
  • tracce di olio essenziale.

Proprietà utili di henné

Essendo una tintura naturale, l'henné può essere usato per i capelli. L'henné avvolge i capelli all'esterno, lo rende liscio e protegge dall'influenza negativa del sole. In questo caso, i capelli diventano più rigogliosi, sani, spessi.

Il danno all'henné per i capelli, a differenza dei coloranti industriali, che modifica la struttura dei capelli e penetra all'interno, è minimo, il che consente all'henna di ricevere molti feedback positivi.

I tannini contenuti nell'henné determinano l'effetto della colorazione sulle ghiandole sebacee, normalizzando il loro lavoro. Pertanto, l'henné darà un ulteriore effetto piacevole ai proprietari di capelli grassi o secchi.

Il film si forma sulla superficie dei capelli, esfolia le scaglie squamose, prevenendo la dissezione delle estremità. L'henné ha anche un effetto benefico sul cuoio capelluto. Di conseguenza - prevenzione e eliminazione di forfora. L'effetto è evidente dopo la prima colorazione.

L'effetto negativo dell'henné sui capelli

Le recensioni di persone ci permettono di parlare delle spiacevoli conseguenze dell'uso dell'henné per i capelli e anche di causare qualche danno ai capelli. Stiamo parlando del rovescio dell'azione essiccante dell'henné: con il suo uso frequente, i capelli perdono molta umidità, diventando secchi e deboli.

Se usi correttamente l'henné, noterai solo le sue proprietà utili.

Non correre da un estremo all'altro. Ricorda che un eccesso di henné rende i capelli rigidi, non elastici e cattivi.

Attenzione! Le persone che usano l'henné sui capelli tinti possono incontrare un'ombra inaspettata. In questo caso, non contare su un colore uniforme.
Per le bionde, l'uso dell'henné non viene mostrato se non è un henné incolore.

Cosa dicono i tricologi sull'henné

Le recensioni dei dottori riguardo all'henné differiscono. Credono che l'henné per i capelli faccia più male che bene. C'è anche un tale punto di vista che l'henné non rinforza e guarisce i capelli, ma al contrario si indebolisce.

Capelli colorati all'henné

Inoltre, secondo i medici, può irritare il cuoio capelluto e causare la caduta dei capelli. Tuttavia, la qualità dell'henné, che è servita come base per tale conclusione, non è nota.

Un fatto interessante! Statisticamente, è stata rivelata la relazione tra malattia di leucemia e disegno di mehendi sulla pelle (circa il 60% delle donne nell'Asia meridionale).

Dopo una serie di studi recenti, è stata espressa l'idea della genotossicità dell'henné, a seguito della quale è stato deciso di non raccomandare alle donne incinte di utilizzare questa pittura naturale, come qualsiasi colorante sintetico (per una ragione diversa).

Pareri dei parrucchieri sull'henné per capelli

Alcuni parrucchieri parlano negativamente di polvere di henné.

Gli esperti dicono che il "vero" henné ha l'aspetto di una saponetta e viene venduto esclusivamente nei negozi di cosmetici fatti a mano.

Questa piastrella contiene burro di cacao, altri oli naturali, linalolo. Naturalmente, se usato in combinazione con questi componenti, l'effetto benefico dell'hennè sarà più pronunciato.

Henna per capelli - recensioni

I benefici e i danni dell'henné dal punto di vista della gente comune si manifestano altrove. Le ragazze moderne spesso preferiscono l'henné ai colori sintetici.

Risultato colorazione henné incolore

Tra gli effetti ambigui della colorazione, notano che con la successiva chiarificazione è molto difficile liberarsi del giallo.

Tuttavia, le recensioni eccellenti ottengono maschere da henna incolore. Le discussioni sul tema della colorazione popolare sono condotte anche in molti periodici.

Cosa aggiungere all'henné per l'uso sui capelli

Il colore originale dell'henné varia dal rosso al bronzo (poiché la tintura non copre completamente la tonalità naturale dei capelli). Ma tutti gli altri colori offerti sul mercato sono ottenuti miscelando con coloranti sintetici, che non aggiungono l'utilità di questa vernice naturale.

Risultato colorazione di henné e basma

Un'eccezione è Basma, che si consiglia di aggiungere all'henné in un rapporto 1: 3 per ottenere un colore più naturale.

Quando si realizzano maschere, è possibile aggiungere burro di cacao, che ha un effetto di cura.

Come cucinare l'henné

Per l'henné aveva sui capelli solo un effetto benefico, e non un danno, dovresti seguire alcune regole e raccomandazioni per la preparazione della composizione.

Fasi di colorazione dei capelli all'henné a casa

Ad esempio, solo piatti non metallici o metallici, ma con un rivestimento smaltato, sono adatti a questi scopi. Altrimenti, secondo le recensioni, la vernice reagisce con il metallo.

Vale la pena prestare attenzione che la preparazione per la colorazione deve essere iniziata in anticipo. Per fare questo, l'henné viene versato con acqua per ottenere il rilascio di acido henatoninico - una sostanza colorante.

Fai attenzione! La velocità della reazione chimica non è influenzata dalla temperatura dell'acqua, ma dalla temperatura dell'aria nella stanza. A + 20 ° C, l'henné richiede fino a 5-6 ore, la vernice può essere preparata la sera.

Una volta a una temperatura di + 35 ° C, la miscela sarà pronta in un paio d'ore. Di conseguenza, diventa marrone (l'ossigeno dell'aria ossida l'hennatonina). Non è necessario preparare l'henné con acqua bollente - quando si dipinge si ottiene un'ombra brutta debole.

La saturazione del colore può essere influenzata dall'aggiunta di vino secco, succo di limone o aceto di sidro di mele alla miscela - questo renderà l'ambiente più acido e il colore risultante luminoso.

È possibile aggiungere alcune gocce dei tuoi oli preferiti.

I proprietari di capelli fini sono invitati a prendere kefir invece di acqua per la miscela di henné. Prima di questo, è opportuno riscaldarlo. Non aver paura che lui abbia tagliato. Tuttavia, per coloro che non sono pronti per questo, c'è un altro modo: basta lasciarlo per un paio d'ore senza un frigorifero.

Regole per l'applicazione dell'hennè

Si consiglia di lavare i capelli prima di usare l'henné.

Tintura all'henné: prima e dopo

La colorazione è effettuata come segue:

  1. La miscela viene applicata sui capelli (la miscela preparata deve avere la consistenza della panna acida), e successivamente vengono accuratamente dipinti sopra.
  2. La testa è isolata
  3. Il tempo di attesa dipende dal risultato desiderato. Ci vogliono circa 2 ore per tingere i capelli di una bruna. Per capelli biondi, 1,5 ore sono sufficienti.
  4. Lavare sopra il contenitore (lavabo) in modo da non macchiare nulla. L'acqua alla fine dovrebbe essere incolore. Lavando via l'henné, è opportuno rifiutare lo shampoo.

La reazione di ossidazione chimica, già citata in precedenza, continua dopo la procedura di tintura, quindi, per diversi giorni, il colore diventerà più luminoso, acquisendo colori saturi. Si consiglia di non lavare i capelli per i successivi tre giorni dopo la colorazione.

Maschere per capelli all'henné: ricette

Le maschere con l'henné contengono spesso ingredienti idratanti che compensano l'effetto essiccante negativo dell'henné. Per coloro che hanno paura di asciugare i capelli, ricette adatte che consentono l'aggiunta di oli.

L'henné incolore è adatto per fare una maschera

Tutte le maschere vengono applicate su capelli leggermente umidi. La testa è isolata (per questo è più comodo usare un cappello invernale invece di un asciugamano e una cuffietta per doccia invece di un film). Lavando la maschera, devi usare lo shampoo, tuttavia, puoi prenderlo e naturale.

Utile per la maschera del cuoio capelluto di henné e germe di grano:

  1. Un sacchetto di henné incolore - 25 g.
  2. 3 cucchiai. l. olii amla.
  3. 1 cucchiaio. l. olio di bardana.
  4. 1 cucchiaino. olio di semi d'uva.
  5. 1 cucchiaino. oli di germe di grano.

L'henné deve essere diluito con acqua calda, lasciare fermentare e aggiungere un po 'd'olio. Applicare sui capelli, isolare. Lavare in mezz'ora.

Maschera contro la perdita di capelli con la cagliata:

  1. 3 cucchiai. l. henné.
  2. 2 cucchiai. l. succo di limone
  3. 2 tuorli.
  4. 200-300 grammi di ricotta.

Tutti gli ingredienti sono necessari per mescolare e applicare sulla testa. Indossare un cappello e coprire con un asciugamano per il riscaldamento. Mantenere la maschera dovrebbe essere 30-40 minuti.

Maschera di henné bianca:

Il più semplice, ma non meno efficace, può essere considerato una maschera composta da henné incolore. Per la sua preparazione, prendi l'acqua nel rapporto 1: 2 o 1: 3.

Invece di acqua, è ammesso l'uso di decotti di erbe.

Combina l'henné e l'acqua (decotto alle erbe). L'effetto della maschera può essere regolato aggiungendo all'olio maschera:

  • contro la perdita - castor e olive (sufficienti per 1 cucchiaio);
  • per lucentezza - mandorla;
  • per cibo - rotella.

Maschera di henné e kefir per una maggiore idratazione e valore nutrizionale

Kefir è spesso usato come base per maschere rassodanti. Ricetta molto semplice, ma fornisce risultati eccellenti, grazie alla sua composizione.

NOTA! Prima di preparare la maschera, è necessario riscaldare il kefir, lasciandolo per un paio d'ore a temperatura ambiente. Per capelli secchi, dovresti scegliere un kefir più grasso e per i capelli grassi - kefir con contenuto di grassi ridotto.

La maschera viene applicata su capelli puliti o leggermente inquinati.

Per ottenere il massimo effetto, le maschere kefir devono essere mantenute riscaldando la testa con un asciugamano.

Dovrebbe mescolare 2 cucchiai. l. Henna e 4-5 Art. l. kefir (dipende dalla lunghezza dei capelli). Applicare, tenere premuto per mezz'ora. È accettabile aggiungere oli essenziali o un paio di cucchiaini di cacao (per le bionde sconsigliate).

Come si è scoperto, l'henné per le recensioni di capelli è piuttosto contraddittorio. I benefici e i danni di questo colorante, così come il risultato della tintura, dipendono in gran parte dal rispetto delle regole di preparazione e uso.

Il seguente video racconta l'uso dell'henné:

Questo video ti parlerà della colorazione dei capelli di hennè e basma:

Se vuoi imparare come creare maschere per i capelli con l'henné incolore, guarda il seguente video:

Diventare bionda è il sogno di molte ragazze e donne. Ma in effetti, qual è la procedura di sbiancamento: doppie punte, perdita di capelli, ecc... Naturalmente, gli esperti stanno sviluppando nuove vernici e metodi per lo sbiancamento sicuro, e l'industria cosmetica sta facendo del suo meglio. Tuttavia, nonostante i tentativi, il massimo che i produttori hanno raggiunto, hanno creato vernici con una minore quantità di sostanze nocive o con le loro controparti meno aggressive. Non salverà la situazione e farà appello ai parrucchieri. Per ripristinare la salute dei capelli, vengono spesi molti soldi: maschere, shampoo, capsule, balsami ed emulsioni. Questa è ancora una piccola lista e in effetti può andare avanti e avanti. Eppure, molti sostengono che l'henné bianco per capelli aiuta ad alleggerire i capelli senza conseguenze. È così? Forse questo è solo uno spreco extra, droghe costose, cattivo umore e non sempre un grande risultato?

Illusioni e miti sull'henné bianco

Bene, l'emergere di una tale "droga miracolosa" è diventato un vero e proprio boom, perché non solo alleggerirà i capelli, ma anche, molto probabilmente, curerà! Ahimè, il risultato potrebbe essere stato buono per qualcuno (tutto dipende dal tipo e dal colore dei capelli, dal pigmento), ma non ha fatto meno danni della vernice. Per coloro che nutrono le illusioni, si dovrebbe ricordare una volta per tutte: l'henné bianco per capelli è un altro prodotto chimico che può essere peggio di altri colori che sono più benigni poiché contiene una concentrazione molto alta di perossido nella composizione.

Da dove vengono i miti sui benefici dell'henné bianco?

Il mito dei benefici ha iniziato a diffondersi attraverso il sistema OBS, che sta per: "One Grandma Said". Così è davvero, perché l'opinione sbagliata o la parola fraintesa fuorviava più di una donna. L'henné naturale o incolore è davvero molto utile, rafforza i capelli e lo rende molto salutare. Ma l'henné bianco non ha nulla a che fare con questo.

Sarà l'effetto di henné bianco?

L'henné bianco viene spesso discusso nei forum. Le recensioni nella maggior parte dei casi non sono molto incoraggianti, quindi sappi che l'henné bianco non è ciò di cui hai bisogno. Particolarmente persistente, che continua a negare e dubitare, ricordiamo che se dal punto di vista del produttore un tale prodotto "con additivi naturali è utile per i capelli e non dà una tinta gialla", allora dal punto di vista di coloro che hanno provato questa "piaga" su se stessi, tutto tutto il contrario. Certo, ci sono donne fortunate che tuttavia sono riuscite in qualche modo a ottenere l'effetto desiderato, e i loro capelli sono migliorati. Ma ci sono poche ragazze così fortunate. Quindi, il primo disclaimer del produttore, la parola "additivo". Il fatto che non ci sia nulla dall'henné naturale, o praticamente nulla, non è descritto da nessuna parte, ma è pura verità. Ma con "l'uso dei capelli" è andato troppo lontano.

Il risultato della colorazione

Nella maggior parte delle donne, i capelli dopo il fulmine sono come uno "straccio", "paglia", "spugna" o "nido" al meglio. Molto comodo e, soprattutto, decorativo. Nel peggiore dei casi, inoltre, otterrai colori "indescrivibili" e molto probabilmente "indescrivibili". Se vuoi diventare una bionda che non varrebbe la pena - sei una donna coraggiosa! Lo strumento è efficace, ovviamente. Questo è solo se i tuoi capelli non sono stati precedentemente dipinti, quindi aspetta una normale tonalità di capelli. Ma se in precedenza hai dipinto i capelli, ahimè, non puoi evitare di ingiallire. In generale, a giudicare da molte affermazioni insoddisfatte, un buon risultato è improbabile. Non correre nei negozi per un'altra novità, ma piuttosto consultare i parrucchieri, leggere le recensioni e formare la tua opinione in modo che in seguito non devi "raccogliere i frutti".

L'henné per capelli è una tintura naturale di alta qualità e allo stesso tempo un modo per rendere più sano. I capelli forti e ben curati sono il sogno di ogni ragazza. Ma tutti i prodotti per capelli hanno i loro svantaggi. Diamo un'occhiata a quali sono i danni e i benefici per i capelli e chi dovrebbe davvero usare l'henné.

L'henné per capelli è buono soprattutto perché è un rimedio naturale per tingere e rafforzare i riccioli.

Questo strumento aiuta a risolvere molti problemi affrontati dalle ragazze. Poiché la polvere è un antisettico naturale, può curare la forfora e altre malattie della pelle.

L'henné naturale di alta qualità può rafforzare i riccioli. Li nutre dall'interno, rinforzando i follicoli piliferi. Quindi i ricci dopo il suo uso diventano spessi e forti. Smettono di dividersi e sembrano ben curati.

Se vuoi usare questo strumento per colorare, anche questo ha i suoi aspetti positivi. Dipingere con un tale strumento è il modo più semplice e naturale per cambiare il colore dei riccioli, senza modificarne la struttura. Il colore come risultato risulta saturo. Se hai paura che il colore, così come il modello sul corpo arriverà troppo velocemente, non puoi preoccuparti. Le tue ciocche sembreranno brillanti per alcuni giorni, e poi il colore verrà via via slavato, il che sembrerà anche bello.

L'henné per capelli non causa reazioni allergiche, quindi quasi tutto può tingere i capelli in questo modo. Quindi se rossore e infiammazione compaiono sulla pelle dopo la tintura con una semplice vernice, allora questa è un'opzione per voi. È possibile dipingere con l'henné anche per donne incinte o mamme che allattano.

Ora vale la pena menzionare alcune carenze. C'è un'opinione secondo cui l'hennè può davvero danneggiare la struttura dei capelli. Scopriamo se è così. Prima di tutto, la mancanza di henné è che non è sempre in grado di dipingere sui capelli. Questo strumento non si adatta bene ai capelli grigi o ad una precedente mano di vernice. Così, per esempio, le bionde, che hanno deciso di usare l'henné dopo aver schiarito i capelli, potrebbero scoprire che i riccioli hanno acquisito una tinta verde originale.

I riccioli color henné sono scarsamente arricciati.

Anche i capelli naturalmente ricci possono diventare più dritti dopo un simile esperimento.

Ciò che influenza il danno reale, vale la pena notare che l'henné è in grado di asciugare eccessivamente e il cuoio capelluto e si arriccia. Pertanto, questo prodotto è meglio non usare per coloro il cui cuoio capelluto è troppo secco. Dopotutto, se si asciugano ulteriormente i ricci, i fili inizieranno a cadere o a rompersi.

L'henné è anche dannoso per i riccioli di lucentezza. Se lo usi troppo spesso, diventeranno molto più fiochi e cattivi.

Imparerai di più sulle proprietà benefiche dell'henné per i capelli nel seguente video.

Come proteggere i ricci dai danni?

Se le proprietà benefiche dell'henné non ti rendono felice perché l'henné rende i capelli fragili e opachi, allora la situazione è del tutto possibile correggere. Per questo è necessario utilizzare semplici regole.

Innanzitutto, non abusare di composizioni fortificanti basate sull'henné o di macchiare con esso. Per mantenere i riccioli in buone condizioni, sarà sufficiente fare una maschera una volta alla settimana e applicare l'hennè colorato una volta al mese.

Inoltre, non rischiare di combinare l'henné e la vernice ordinaria.

Questa composizione ti rovinerà solo i capelli. E ti troverai sicuramente infelice con il risultato.

Ricorda inoltre che l'hennè naturale non deve essere esposto all'acqua calda. Il calore toglie immediatamente al prodotto tutti i suoi benefici. Pertanto, al fine di preparare una composizione utile per la tintura o il rafforzamento dei capelli, utilizzare acqua leggermente raffreddata.

Per verificare se si è allergici al prodotto, si consiglia di testarlo su un piccolo filo. Inoltre, puoi vedere il colore dei tuoi riccioli in questo modo. Dopo tutto, spesso il risultato finale dipende da alcuni parametri individuali.

Ci sono due modi principali per usare l'henné naturale. Le recensioni mostrano che entrambe sono molto efficaci, ma la qualità del risultato dipende da quanto accuratamente seguite le istruzioni.

Per rinforzare i capelli e renderli più vivi e belli, puoi usare sia il colore che l'henné incolore. L'importante è applicarlo correttamente. La composizione di henné è perfetta per i capelli grassi.

Se i tuoi capelli sono molto grassi, puoi tranquillamente utilizzare il prodotto per l'intera lunghezza, dalle radici alle punte. Ma le ragazze con riccioli secchi dovrebbero ignorare le punte e applicare una miscela di polvere di henné e oli essenziali solo alle radici.

L'henné per rafforzare i capelli può essere combinato non solo con oli essenziali, ma anche con quelli convenzionali. Una combinazione popolare è la polvere e l'olio di bardana. Questa composizione è in grado di ravvivare i capelli e trasformarli da senza vita e opachi in belli ed elastici. Puoi anche usare tutti i tipi di decotti. Per la loro preparazione, puoi prendere un tipo di erbe o mescolarne diverse in una volta. Ortica, calendula, camomilla e salvia sono particolarmente benefiche per i capelli.

Per i riccioli belli e lucenti, la base può essere completata con una miscela di vitamine.

Le vitamine A ed E sono buone per la struttura dei capelli.

La miscela per rinforzare i capelli deve essere preparata immediatamente prima che tu intenda usarla. Preparare la polvere con acqua calda, ma non con acqua bollente. È desiderabile che la composizione fosse allo stesso tempo in un piatto di vetro o di porcellana, ma non in plastica.

Prima di applicare la miscela sui capelli, è necessario lavarli e asciugarli leggermente con un asciugamano. Tenere la composizione sui riccioli per quindici o venti minuti. Dopodiché puoi lavare tutto con normale acqua calda. Il riutilizzo di shampoo non è necessario. Solo se la miscela contiene oli per capelli grassi.

Puoi anche rendere i capelli visibilmente più belli con le maschere all'henné. Un'opzione popolare è il limone. È reso molto semplice. Dovrai versare l'henné in polvere con due tuorli, aggiungere un cucchiaio di ricotta e due succo di limone. La maschera viene applicata ai ricci lungo l'intera lunghezza e dura per mezz'ora. Successivamente, può essere lavato in sicurezza.

Con lo stesso principio, è possibile sostituire la cagliata con altri prodotti caseari.

Ad esempio, siero di latte o kefir. Nel caso del siero per tre cucchiai di henné, avrai bisogno di un bel po 'di siero. Aggiungi tutto il liquido che ti serve per ottenere un composto denso, come la panna acida. Ciò significa che continua a capelli per l'intera ora.

La maschera al miele ti aiuterà a rendere i tuoi capelli più morbidi e belli. Per creare questa maschera, avrai bisogno di due cucchiai di polvere di henné, un cucchiaino di miele e un uovo crudo. L'henné deve prima essere riempito con acqua tiepida e lasciato fermentare. Dopo di che puoi mescolare tutti i componenti insieme. La maschera deve essere mantenuta per quaranta minuti per farlo funzionare.

Con questo strumento, le ragazze spesso dipingono i ricci. Questo ti permette di ottenere una bellissima tonalità naturale che sembra naturale. Inoltre, i fili di tale processo non si deteriorano.

Prima di applicare il prodotto ai capelli, devono anche essere lavati e asciugati con un asciugamano, così come prima della maschera. L'henné colorato può macchiare non solo i capelli, ma anche la pelle. Per evitare questo, è necessario proteggere l'epidermide. Per fare questo, è necessario lubrificare le orecchie e la crema per il collo. Respingerà la tintura e non lascerà che dipinga la pelle.

Un altro punto importante è la determinazione della quantità del prodotto. Tutto dipende dalla lunghezza. Per colorare i riccioli di media lunghezza, avrai bisogno di un sacchetto di polvere.

Polvere nella quantità desiderata che è necessario riempire con acqua calda e applicare sulla testa. Prova a distribuire il prodotto in modo che copra ogni centimetro di riccioli, poiché la qualità della colorazione dipende da esso. La rotazione è meglio pettinare con un pettine fine.

Dopo che lo strumento è stato distribuito uniformemente sui ricci, è necessario avvolgerli con un film.

Successivamente, per ottenere un risultato migliore, la testa dovrebbe essere avvolta in un asciugamano di spugna caldo e lasciata. Quanto mantenere una maschera è una domanda individuale. Dipende tutto da che colore i tuoi ricci e cosa vuoi ottenere alla fine.

Per i riccioli leggeri, sarà sufficiente tenere la maschera per quindici minuti, ma le serrature più scure e spesse si intrufoleranno meglio se si tiene la miscela per un'ora o due. La maschera viene lavata via con uno shampoo.

Le ragazze che hanno cercato di dipingere i riccioli in questo modo dicono che è meglio risciacquare il prodotto con acqua tiepida con qualche goccia di succo di limone.

In generale, l'henné è un prodotto abbastanza utile per i capelli, l'importante è imparare a usarlo correttamente.

Spesso puoi sentire l'opinione che la tintura con l'henné non danneggi i capelli, a differenza della tintura per capelli, e inoltre, molte persone parlano dell'innegabile beneficio dell'henné per i capelli. Mentre altri, dopo aver ascoltato gli elogi, acquistano l'henné, lo mettono e aspettano felicemente il risultato, ma... i loro capelli dopo l'henné, alla fine, sembrano orribili. Quindi qual è il problema? Perché alcuni ottengono risultati brillanti e altri - un risultato triste, come può l'henné tingere i capelli correttamente per evitare conseguenze indesiderabili, e l'henna è davvero utile?

Di cosa è fatta l'henné?

Prima di capire cosa porta esattamente l'henné: beneficio o danno, devi sapere che cos'è questo strumento. La maggior parte è costituita dalla polvere fogliare della pianta chiamata Lavsonia e ad essa si aggiungono altre sostanze organiche: acidi, vitamine e alcuni polisaccaridi.

Varietà di henné

Esistono diverse varietà naturali di henné, che si differenziano tra loro per le loro proprietà.

  • Per origine - henné indiano e iraniano. Lo spettro dei colori iraniano è più ampio e, se miscelato, consente di ottenere un gran numero di colori saturi.
  • Secondo il tipo di pianta - Lawson e Cassia. Lawsonia è una pianta da cui si ricava l'henné ordinario, e la cassia è la base per l'henné incolore, che non colora, ma illumina leggermente i capelli.

È importante! L'henné naturale incolore e l'henné bianco non devono essere confusi. Se il primo è veramente naturale, rimedio naturale, il secondo - un agente chimico, che non ha nulla a che fare con le piante di cui sopra.

Perché l'henné può danneggiare i tuoi capelli?

Ci sono esempi reali quando l'henné ha danneggiato i capelli, ma non va bene. Perché è successo? Possibili opzioni possono essere considerate.

  • Forse il fatto che l'henné non è adatto per il tipo di capelli. Il fatto è che questo strumento è adatto per tipi di capelli grassi o normali, ma per coloro che hanno i capelli asciutti, non si dovrebbe usare l'henné in una forma pura e non diluita. Se si vuole veramente, si può diluire con yogurt, o alcuni oli, come ad esempio vegetale o d'oliva.
  • È probabile che i capelli non siano adeguatamente curati. Se qualcuno ha avuto il tempo di rovinare i capelli con una permanente, una colorazione costante e una dieta malsana, allora l'henné è lontano dalla mia colpa.
  • L'henné era usato con i coloranti. Sugli scaffali è possibile vedere l'henné con una varietà di sfumature, tra cui, ad esempio, il rubino o la melanzana. L'hennè naturale di colori simili non può dare. Si tinge i capelli solo con sfumature abbronzate o tonalità rossastre, il resto è l'henné con l'aggiunta di colori artificiali che sono dannosi per i capelli.

Danno all'henné: cos'è?

Quanto esattamente l'henné naturale può danneggiare i tuoi capelli? Quali sono gli effetti dannosi?

  • Troppo frequenti colorazione può asciugare i capelli, diventano opachi e fragili, cominciano a cadere. Ciò accade perché la costante penetrazione di hennè nella cuticola capelli viola loro strato protettivo, pertanto, non può essere troppo spesso utilizzare henné.
  • Dopo aver dipinto con l'henné è quasi impossibile cambiare l'ombra dei capelli. L'henné avvolge i capelli e non consente ad altri pigmenti coloranti di penetrare ulteriormente. Inoltre, le tinture vegetali sono scarsamente combinate con sostanze chimiche, quindi la vernice applicata sull'henné può dare un risultato inaspettato sotto forma di un colore verde o blu. Non usare altri coloranti finché i capelli colorati con l'henné non sono cresciuti.
  • L'henné in combinazione con altri ingredienti può causare allergie.
  • L'henné è difficile da lavare, è necessario lavarsi i capelli con molta attenzione, più volte. Anche la rimozione delle macchie di henné dalle mani e dalla pelle non è facile.

Benefici all'henné

E 'possibile che, dopo aver letto sui pericoli di hennè, qualcuno penserà - e se sia possibile per tingere i capelli con l'hennè? Sì, è possibile, se si seguono le istruzioni, senza comprare tintura di henné, la cura per i capelli e non usare l'henné troppo spesso. Se fai tutto bene, puoi scoprire che l'henné ha molti vantaggi.

  • L'azione dell'hennè è più benigna di quella della sostanza colorante artificiale, poiché non distrugge i capelli, ma li avvolge, creando una protezione aggiuntiva dagli effetti nocivi della luce solare e da altri fattori dannosi.
  • L'henné è molto utile per la crescita dei capelli, li rende più rigogliosi e lucenti, nutre non solo i capelli, ma anche il cuoio capelluto, normalizza perfettamente il lavoro e il rilascio delle ghiandole sebacee e aiuta efficacemente a sbarazzarsi della presenza di forfora. Rafforzare i capelli con l'henné porta davvero risultati anche dopo il primo utilizzo.
  • Henna controindicazioni, può essere utilizzato in modo sicuro, anche per i bambini e le donne in stato di gravidanza, è sicuro e non provoca allergie.
  • L'hennè è abbastanza abbordabile.

È utile tingere i capelli con l'henné? Sicuramente, sì, se segui tutte le istruzioni. Quali? Questo può essere trovato sotto.

Colorazione per capelli all'henné

Come tingere i capelli con l'henné in modo che non ci siano problemi imprevisti, e il risultato è quello che ti serve?

Prima di tutto, devi decidere quanto spesso l'henné è tinto di pelo. La frequenza dipende direttamente dal tipo di capelli - i capelli grassi o normali possono essere tinti fino a tre volte al mese e asciugati - non più di una volta al mese, o anche una volta ogni due mesi.

L'henné è più adatto per le tonalità scure dei capelli che devono essere tinti per un'ora. Nel caso di capelli biondi, è necessario fare attenzione e ridurre il tempo circa due volte.

La vernice dovrebbe essere fatta in vetro o piatti di ceramica, come i piatti di ferro possono reagire con l'henné. Durante l'applicazione di henné è necessario l'uso di guanti.

Olio di henné

L'henné viene solitamente venduto in polvere, ma l'olio può essere utilizzato anche per rinforzare i capelli. L'olio all'hennè è buono per i capelli? Sì, agisce come polvere di henné, dà anche un effetto curativo e dà ai capelli una tonalità rosso-rosso o marrone-rosso, a seconda del colore naturale dei capelli.

C'è anche un olio incolore, che non colora i capelli, ma possiede tutte le proprietà benefiche disponibili dell'henné. Come rafforzare l'henné incolore dei capelli? Proprio come al solito - applica i capelli per ottenere l'effetto. Dal momento che un olio incolore non ha un effetto colorante, può essere usato molto più frequentemente, è abbastanza possibile utilizzarlo quando si lava la testa invece di un balsamo condizionatore. I benefici dell'henné incolore sono immediatamente evidenti, i capelli diventano sani e ben curati.

Rafforzare i capelli con l'henné - è possibile?

L'henné, se applicato correttamente, non agisce peggio di altri prodotti per la cura dei capelli. L'henné rinforza i capelli? Certo E come rinforzare i capelli con l'henné?

  • Per gli effetti terapeutici, utilizzare l'olio di henné incolore, che non ha alcun effetto colorante. Puoi applicarlo 2-3 volte durante la settimana.
  • Per quanto riguarda la polvere di hennè incolore, allora dovrebbe essere usato raramente, circa una volta alla settimana, e sarà sufficiente una volta al mese per capelli secchi.

Normale Henna rinforza i capelli, ma se non si vuole dipingere, e avete solo bisogno di ottenere un effetto terapeutico, è necessario utilizzare un hennè incolore.

Henné bianco per capelli

L'henné è un colorante naturale ottenuto dalle foglie di Lawsonia - un arbusto che cresce nei paesi caldi (paesi arabi, Nord Africa, India, Pakistan). Questa vernice naturale riempie i capelli con un colore vibrante profondo (di solito, diverse tonalità di rame), conferisce lucentezza e morbidezza e non sopporta alcun carico dannoso sul corpo. Dalle radici di Lawsonia prendi un altro tipo di henné - incolore. Non tinge i capelli, ma ha un numero di qualità utili che vengono utilizzate con successo per la cura dei capelli. Questo rimedio naturale rafforza, ripristina e ispessisce il fusto del capello, migliora la circolazione sanguigna, risveglia i follicoli piliferi e, quindi, arresta la caduta dei capelli. Le punte deboli danneggiate diventano lucide e spesse. Il prodotto "White Henna" attrae i consumatori principalmente con il suo nome, che menziona questo meraviglioso ingrediente naturale. Subito bisogna dire che non c'è l'henné bianco in natura. Proviamo a capirlo.

Cos'è?

L'iscrizione sulla confezione afferma che è un chiarificatore per capelli. Gli sviluppatori promettono che se applichi il prodotto su capelli molto scuri o marroni, puoi alleggerirli rapidamente con 5-6 toni e ottenere il risultato desiderato - colore perla o cinereo (biondo). Ricordiamo che la decolorazione è il risultato dell'esposizione a sostanze aggressive, ossidanti, che penetrano in profondità nei capelli rendendoli porosi e "lavando" i pigmenti naturali da esso, privandoli di colore. I coloranti naturali non sono in grado di tale "meschinità", il che significa che "l'henné bianco" contiene componenti chimici. E infatti, nella composizione indicata:

  • Ammonio persolfato;
  • Perossido di idrogeno;
  • carbossimetilcellulosa;
  • Carbonato di magnesio;
  • Acido citrico e altri

In altre parole, è una tintura di origine chimica per schiarire i capelli. Tuttavia, il produttore includeva piccole quantità di additivi naturali: ad esempio, lo stesso henné incolore, estratti di alcune piante (camomilla, limone bianco), chitosano. La presenza di questi componenti ha lo scopo di mitigare l'effetto irritante del processo di sbiancamento sui capelli e sulla pelle, per renderlo più delicato. Quando si utilizza l'henné, è molto importante studiare attentamente e quindi seguire attentamente le istruzioni.

Come allevare?

Per preparare la soluzione colorante, l'agente ossidante viene miscelato con polvere di henné in un contenitore non metallico. In alcuni casi vengono aggiunti all'impasto acqua calda e un po 'di shampoo per rendere più efficace la composizione. Le proporzioni per la preparazione del rimedio, la durata dell'esposizione e il risultato possono variare leggermente a seconda del produttore. La quantità di polvere viene scelta in modo diverso, dipende dallo spessore dei capelli e dalla lunghezza. Una miscela preparata in modo inadeguato può causare il deterioramento dei capelli e persino bruciare la pelle. È importante notare che prima di utilizzare lo strumento è necessario testare la sensibilità dei componenti. Alla curva del gomito applicare una piccola composizione e attendere qualche ora. In assenza di segni di allergia si può usare la vernice. Prima di sbiancare, si consiglia di non lavare i capelli per un paio di giorni, questo dovrebbe ridurre l'effetto irritante del farmaco sulla pelle e sui capelli.

Se hai recentemente dipinto o permed, dovrai aspettare un mese o due per scolorire. Altrimenti, i tuoi riccioli diventeranno come paglia secca e inizieranno a sgretolarsi.

Ma questo è solo un lato della medaglia. Il fatto è che l'hennè è molto imprevedibile sui capelli appena dipinti, specialmente di un colore scuro. Quindi, se non vuoi trasformarti in una sirena dai fili verdi, abbi pazienza, aspetta che la vernice venga lavata via e che i tuoi capelli diventino più forti. I capelli secchi, fragili e spaccanti inclini alla perdita dovrebbero essere trattati prima e poi illuminati.

Come applicare?

Prima di dipingere, la pelle sulla fronte e sul collo lungo l'attaccatura dei capelli deve essere unta con una crema densa per proteggerla da possibili ustioni e irritazioni. La composizione preparata con un pennello viene applicata alle radici dei capelli, suddivisa in fili e poi ordinatamente distribuita su tutta la lunghezza. Alla fine è necessario assicurarsi che il rivestimento sia uniforme nella composizione colorante. Per fare questo, massaggia le mani attorno alla testa della testa, partendo dalle radici. Se l'henné viene utilizzato per l'evidenziazione, la composizione viene applicata lungo l'intera lunghezza del filo dalla radice alla punta o, se necessario, da una rientranza di 1-1,5 cm dalle radici. Il filo colorato viene quindi avvolto in un foglio. In alcune istruzioni si consiglia di indossare un cappello o cellophane dopo questo e avvolgere la testa con un asciugamano con un asciugamano per migliorare il processo di sbiancamento. Ma se hai la pelle sensibile, puoi farne a meno.

La durata della decolorazione può essere diversa: da 10 a 40 minuti e dipende dal colore dei capelli prima della procedura e dal risultato di cui hai bisogno. Ad esempio, se si dispone di arricciature leggere, saranno sufficienti 10-15 minuti per ottenere una decolorazione ancora maggiore. Il proprietario dei fili oscuri dovrà attendere il tempo massimo consentito dalle istruzioni. Si prega di notare che se lo stato dei capelli non è il massimo, ma per qualsiasi motivo si decide ancora di scolorire, è meglio mantenere la vernice il più piccola possibile, altrimenti il ​​risultato non è difficile da indovinare - eccessiva pettinatura male che cadrà male. Non aspettarti un candore abbagliante sin dal primo utilizzo se hai i capelli molto scuri. La procedura dovrà essere ripetuta più volte fino a ottenere l'effetto desiderato. Questo dovrebbe essere fatto ad intervalli di non meno di 1.5-2 settimane, se ti interessa la bellezza e la salute dei tuoi capelli.

Sui diversi modi per schiarire i capelli, imparerai dal seguente video.

Come lavare?

Dopo la tintura i capelli devono essere ben lavati con acqua corrente. Anche se l'henné bianco contiene integratori naturali che leniscono l'effetto irritante dei componenti chimici della vernice, è meglio applicare un idratante e idratante balsamo sui fili bagnati dopo il risciacquo, tenere premuto per 5-10 minuti e poi risciacquare. Per un migliore consolidamento del risultato dopo la tintura, si raccomanda di non lavare i capelli per diversi giorni. Non è del tutto superfluo sfruttare le proprietà curative di maschere o balsami per ottenere i capelli in forma dopo lo "stress".

Prende la pittura color crema dopo l'henné?

È dubbio che un nuovo colorante prenderà i capelli dopo averlo tinto con l'henné. E infatti: molte donne che hanno usato "White Henna" e che hanno voluto cambiare il colore della pettinatura, notano che la nuova vernice non si adatta bene e il risultato è un colore non uniforme e macchiato. In questo caso, è meglio aspettare almeno due mesi e poi provare a recuperare in un modo diverso. Ha senso prima dipingere un filo separato in un luogo poco appariscente, valutare il risultato e solo dopo procedere a cambiare l'immagine. In molti casi, tuttavia, le donne devono ricorrere a una tecnica radicale: tagliare i riccioli tinti all'henné e solo dopo cambiare la pettinatura.

Recensioni

È possibile trovare un feedback sufficiente dai consumatori insoddisfatti dello stato dei capelli dopo aver utilizzato l'henné bianco. Secondo loro, dopo la procedura di tintura, i ricci diventavano opachi e secchi, cominciarono a cadere e a malapena a pettinarsi. Tuttavia, nonostante ciò, molti di loro notano un buon effetto sbiancante e affermano che lo raccomanderebbero come un efficace agente decolorante. Molti di coloro che, al contrario, sono molto soddisfatti del risultato, pur osservando che la condizione dei capelli è rimasta soddisfacente. Si può presumere che nel primo caso le donne abbiano violato la tecnologia di preparazione della composizione e le regole di utilizzo, in particolare, abbiano abusato della durata della procedura, o sbiancato i capelli che sono stati ripetutamente dipinti prima. È chiaro che i riccioli deboli e fragili come un processo chimico come lo scolorimento non aggiungono salute, ma, al contrario, li renderanno ancora più vulnerabili. Quasi tutti notano, come indubbio vantaggio, il prezzo economico di questo strumento, che determina in larga misura la scelta.

Benefici e danni

L'indubbio vantaggio dell'hennè rispetto ad altri coloranti per capelli è la presenza di ingredienti naturali nella sua composizione, che fornisce un buon risultato di tintura senza danneggiare i capelli. Con l'aiuto di questa tintura puoi trasformare i capelli neri in bianchi come la neve in poche procedure, il che è abbastanza difficile da ottenere usando altri mezzi. Maschere di henné bianco, invecchiate per non più di cinque minuti, possono essere utilizzate da bionde naturali o tinte per eliminare la forfora e l'eccessiva untuosità, ma per le ragazze con riccioli scuri, non funzioneranno.

L'henné bianco può essere utilizzato con successo per la depilazione. Nei negozi puoi trovare formulazioni speciali per la rimozione dei peli, dove viene. La facilità d'uso consente di eseguire la procedura di decolorazione a casa, ma se usata in modo improprio, si può danneggiare i capelli dall'eccessivo asciugamento al cuoio capelluto. Attento rispetto delle regole e tempi di colorazione, il test di sensibilità obbligatorio ridurrà al minimo questi rischi e quindi potrai ottenere risultati eccellenti a un prezzo ragionevole.



Articolo Successivo
Rimedi popolari efficaci per la perdita dei capelli a casa: ricette e raccomandazioni