Prurito del cuoio capelluto: cause e metodi di trattamento


Quasi ogni persona almeno una volta nella sua vita si trova di fronte prurito al cuoio capelluto. Questa è una sensazione intollerabile che non ci permette di vivere, lavorare, studiare o semplicemente essere nella società. Spesso il prurito è accompagnato da forfora, aumento di grasso o, al contrario, pelle secca. Tutto ciò crea non solo disagio fisico, ma anche un vero problema estetico che si vuole eliminare il prima possibile. Il prurito del cuoio capelluto può avere varie cause: è un inquinamento banale causato da malattie gravi che non sono così facili da eliminare. In questo articolo parleremo del prurito del cuoio capelluto, di come e perché si verifica questo sintomo sgradevole e consideriamo anche vari modi per eliminarlo.

Perché prurito del cuoio capelluto

Il prurito del cuoio capelluto è una manifestazione molto sgradevole e pericolosa. Quando grattiamo la parte pelosa, la pelle si assottiglia, compaiono piccole ferite, aumenta il rischio di infezione, in alcuni punti sono visibili anche delle screpolature sull'epidermide. Se il prurito del cuoio capelluto è accompagnato dalla formazione di ferite aperte, perdita di capelli, forfora grave, croste sulla pelle, è necessario consultare un tricologo. Di norma, il prurito del cuoio capelluto è trattato perfettamente, la cosa più importante è identificare l'irritante e la causa dell'aspetto di tale sintomo. E i motivi possono essere parecchio.

  1. Seborrea. Questa è una delle cause più comuni di prurito sulla testa. La dermatite seborroica è una malattia fungina che deriva da una rottura delle ghiandole sebacee. Vi è una seborrea secca (con produzione insufficiente di sebo) e seborrea oleosa (con eccessiva secrezione). La seborrea è spesso accompagnata da prurito sulla pelle, forfora, acne, zone infiammate della pelle del cuoio capelluto. Funghi, streptococchi e altri microrganismi dannosi possono crescere e svilupparsi nelle dispute delle ghiandole sebacee in seborrea. Sono attivati ​​riducendo l'immunità, portando a pori ostruiti. Quando una persona graffia, può danneggiare queste bolle, la pelle comincia a bagnarsi, l'infiammazione si diffonde su vaste aree. Un'altra pericolosa malattia fungina che causa prurito al cuoio capelluto è versicolor. Possono essere infettati da una persona malata o, ad esempio, da un cane. Il lichene è caratterizzato da piccole aree del cuoio capelluto con capelli parzialmente o completamente persi.
  2. Pediculosi. Un'altra causa comune di prurito è l'infezione da parassiti. Molto spesso, i pidocchi appaiono nei capelli di una persona che mordono la pelle di una persona e si nutrono del suo sangue. Durante il morso, la persona avverte un forte formicolio, che provoca prurito. I pidocchi possono essere molto pericolosi e portare varie malattie, come il tifo. I pidocchi si verificano spesso nelle persone in un periodo di disastri naturali, quando non ci sono condizioni di base per l'igiene. I pidocchi possono anche essere infettati in una squadra di bambini, le ragazze con i capelli lunghi sono particolarmente a rischio. Un tocco di riccioli con una persona malata e tutto, il parassita correva verso un nuovo posto di dislocazione. Per evitare questo, è necessario guardare la testa del bambino ogni giorno con una lente di ingrandimento. E anche se i pidocchi si diffondono nel tempo, è possibile determinare la loro presenza con l'aiuto di larve bianche - nits, che sono abbastanza evidenti sui capelli scuri.

Inoltre, il cuoio capelluto prurito può verificarsi a livello psicosomatico. Lo stress, la depressione, uno stato costante di ansia influiscono notevolmente sulla salute umana, portando a un forte prurito. È interessante notare che quando una persona pensa al prurito, alla forfora, ai funghi e ai parassiti, la testa inizia a prudere in modo particolarmente attivo.

Trattamento farmacologico del prurito del cuoio capelluto

Prima di combattere il prurito del cuoio capelluto, è necessario identificare la causa del suo aspetto. E solo dopo che usi prodotti medici e cosmetici.

  1. Fondi per i pidocchi. Se il prurito è causato dalla pediculosi, è necessario utilizzare vari spray, shampoo e lozioni per aiutarti a far fronte ai parassiti. Tra i mezzi più efficaci si possono distinguere Paranite, Medifox, Nyuda, A-Par, Pedikulen, ecc. La maggior parte di questi prodotti è completamente sicura per i bambini. Seguire rigorosamente le regole di applicazione dei fondi, altrimenti una larva superstite è in grado di ripristinare rapidamente l'intera popolazione di insetti. In genere, questi fondi vengono tenuti sui capelli per almeno 10-15 minuti. Dopo aver usato qualsiasi prodotto, è necessario pettinare i riccioli con pettine frequente per liberare i peli morti e le lendini.
  2. Farmaci antifungini Se il prurito è causato da seborrea, i farmaci anti-fungini dovrebbero essere usati per sopprimere efficacemente l'infiammazione. Affinché il trattamento sia efficace, è necessario prima passare una macchia dalla pelle per l'analisi. Questo aiuterà a identificare il tipo di fungo e la sua sensibilità ai farmaci. I farmaci più comunemente prescritti che includono Nizoral e Miconazole. Va notato che i farmaci non possono agire attraverso uno spesso strato di squame cornificate, quindi è necessario prima ammorbidire la pelle con olio vegetale, pettinare le squame, sollevarle dalla pelle e solo allora usare le medicine. Nel trattamento della seborrea usano anche shampoo con zinco, unguenti ormonali, raramente - antibiotici.
  3. Antistaminici. Se il prurito è causato da una reazione allergica ad alcuni prodotti cosmetici, è necessario assumere antistaminici - Zodak, Zyrtec, Diazolin, ecc. Non utilizzare più il nuovo prodotto, è meglio attenersi al solito shampoo, che non causa prurito e forfora.
  4. Shampoo per forfora Questi sono composti complessi che contengono una combinazione di principi attivi. Tra i più efficaci si possono identificare Keto plus, Kelyual, Algopiks, Elf, NodeDS, ecc. Questi sono veri shampoo medicati che dovrebbero essere usati solo durante il periodo di smaltimento della forfora e profilatticamente - non più di una volta alla settimana. Non puoi usarli tutto il tempo, sono piuttosto aggressivi.
  5. Vitamine. Spesso, il prurito e il cuoio capelluto secco si verificano sullo sfondo di una mancanza di minerali e vitamine nel corpo. È obbligatorio per il paziente assumere complessi vitaminici che contribuiranno a rafforzare l'immunità. La composizione deve avere riboflavina - partecipa al metabolismo dei grassi, stimola il processo di riduzione dell'ossidazione, elimina la secchezza e la forfora.

Se il prurito del cuoio capelluto è causato da stress e ansia, vengono prescritti sedativi. Immunomodulatori, probiotici intestinali, ecc. Possono essere usati per migliorare l'immunità. Assicurati di seguire le regole per la cura dei capelli. La testa dovrebbe essere lavata non più di due volte a settimana. È necessario mangiare correttamente e in modo equilibrato, limitando la quantità di grassi e carboidrati, ma aumentando la quantità di proteine ​​consumate. Assicurati di stabilizzare lo stato emotivo, smetti di essere nervoso. Ogni giorno, spazzola i capelli prima di coricarsi per almeno 10 minuti. Questo fornirà un leggero massaggio, migliorerà la circolazione del sangue nei tessuti dell'epidermide. Eliminare i dispositivi termici che asciugano i capelli e il cuoio capelluto. Nella lotta contro il prurito del cuoio capelluto è molto efficace usare anche varie maschere domestiche.

Ricette popolari nella lotta contro il prurito del cuoio capelluto

Prurito, forfora e secchezza della pelle sulla testa sono perfettamente adatti al trattamento domiciliare. Ecco alcune ricette collaudate che ti aiuteranno a sbarazzarti rapidamente e definitivamente della pelle pruriginosa.

  1. Risciacquo alle erbe Normalizza i processi metabolici del cuoio capelluto, elimina il grasso e la forfora aiuta i risciacqui regolari a base di erbe. Preparare decotti di camomilla, iperico, ortica, farfara, piantaggine e semplicemente sciacquare i riccioli con loro dopo il lavaggio. Risciacquare il brodo non dovrebbe essere, basta asciugarlo con un asciugamano.
  2. Cipolle, succo di limone e burro. Cipolle e aglio contengono phytoncides, zolfo e acidi speciali che sono efficaci nella lotta contro la forfora, la seborrea e il prurito. Mescolare il succo di cipolla con succo di limone e olio di semi di girasole in parti uguali. Il succo di limone inibisce l'attività delle ghiandole sebacee, elimina il grasso in eccesso e l'olio ammorbidisce l'azione aggressiva dell'aglio o della cipolla. La composizione deve essere applicata sul cuoio capelluto, avvolgere e lasciare per 20-30 minuti. La maschera offre alcuni inconvenienti - ustioni. Ma ne vale la pena, la composizione può essere utilizzata come maschera contro la caduta dei capelli.

Queste semplici ricette sono abbastanza efficaci, ma per eliminare completamente il problema è necessario eseguire almeno 4-5 procedure. In futuro, è necessario creare maschere in modo profilattico, una volta ogni poche settimane, per prevenire le recidive.

Il prurito del cuoio capelluto non è solo un fastidioso sintomo che porta ad assottigliamento della pelle e danni ai tessuti. Il prurito non può essere tollerato, una persona deve grattarsi la testa in luoghi affollati, mettendosi in una posizione molto comoda. Inoltre, il frequente prurito porta al fatto che i capelli e lo styling cadono, la donna diventa irsuta. Il graffio permanente porta a sollevare le squame dei capelli dalla pelle, la forfora diventa molto più evidente. Tutti questi argomenti ci dicono che il prurito non può essere tollerato. È necessario chiarire la sua natura il più presto possibile e combattere attivamente questo sintomo. Se non riesci a liberarti del prurito, assicurati di consultare un medico. In tempo le misure adottate ti aiuteranno a prevenire lo sviluppo di gravi malattie.

Come sbarazzarsi di prurito del cuoio capelluto?

Il prurito del cuoio capelluto è un'irritazione temporanea o permanente della pelle che crea disagio alla persona.

Questa condizione contribuisce all'influenza di fattori negativi esterni. Ma in alcuni casi, il prurito può segnalare la presenza di gravi malattie. A volte viene aggiunto il rossore del cuoio capelluto.

Un tale problema deve essere prestato attenzione nel tempo. Nella maggior parte dei casi, aiuterà efficacemente a rimuovere il prurito del trattamento del cuoio capelluto a casa. Molto spesso, dopo aver rimosso la fonte di irritazione, il prurito stesso scompare.

Lo sviluppo della malattia porterà ad esaurimento della pelle, danni sotto forma di crepe. A sua volta, questo può innescare l'aggiunta di un'infezione e causare l'infiammazione.

Cause del prurito

È importante identificare la causa del prurito del cuoio capelluto. Solo allora puoi eliminare definitivamente un problema del genere.

I motivi principali includono:

  1. Lesioni parassitarie Sul cuoio capelluto possono parassitare pidocchi, pulci, zecche, filarie. Questa è la ragione più comune. Diagnosticare è molto semplice. Questi parassiti sono visibili visivamente.
  2. Fungo. Ci sono molte specie di funghi sul cuoio capelluto. Sotto l'immunità normale del corpo, sono innocui. Ma con l'avvento di condizioni favorevoli per l'attività vigorosa del fungo versus zoster. È accompagnato da prurito intollerabile.
  3. Il diabete mellito. Glicemia alta può causare prurito del cuoio capelluto. E può anche derivare dal consumo eccessivo di dolci. Allo stesso tempo, è necessario eliminare il dolce dalla dieta e attenersi a una determinata dieta. Dopo un po ', il prurito scompare.
  4. Forfora. L'aspetto della forfora porta spesso a grave prurito. Spesso, non sapendo come trattarlo, le persone usano una varietà di strumenti disponibili. In questo caso, la forfora non scompare, poiché la sua comparsa è una conseguenza di una violazione del processo di formazione del grasso. Se questo problema non viene risolto, si innescherà lo sviluppo di una malattia come l'eczema seborroico.
  5. Dermatite seborroica La malattia della pelle è causata da un'interruzione delle ghiandole sebacee. Esistono due tipi di seborrea: secca e grassa. Il primo si verifica a causa di una diminuzione dell'attività delle ghiandole sebacee, e il secondo dall'abbondante secrezione di sebo con una composizione chimica alterata. Secchezza seborrea è accompagnata da forfora, prurito intollerabile del cuoio capelluto e la comparsa di punti neri.
  6. Reazione allergica allo shampoo e ad altri prodotti per la cura dei capelli. Quando si cambia shampoo, balsamo, maschera, la pelle inizia spesso a prudere, appare il rossore. In questo caso, è necessario smettere di usarli e tornare a uno strumento collaudato. Il più delle volte il prurito è causato da un componente come sodio laureth solfato o sodio lauril solfato. Se il problema persiste, è necessario consultare un tricologo per diagnosticare il cuoio capelluto e determinare la presenza di reazioni allergiche. Un fenomeno comune è l'allergia alla tinture per capelli. In presenza di ammoniaca e perossido di idrogeno nella sua composizione, può verificarsi prurito al cuoio capelluto dopo l'applicazione. Pertanto, prima di tingere i capelli con qualsiasi mezzo, è meglio testare una reazione allergica. Se dopo la procedura, il prurito non si ferma, è possibile applicare shampoo coloranti neutralizzanti. Dovrebbero lavarsi i capelli dopo aver lavato la vernice.
  7. La causa di irritazione e prurito del cuoio capelluto può essere allergica al detergente o risciacquare per la biancheria da letto.
  8. L'uso di asciugacapelli. Il lavaggio frequente della testa, l'uso di un asciugacapelli, piastre e altri dispositivi non solo seccano la pelle e causano prurito, ma danneggiano anche i capelli.
  9. Pelle secca Il prurito della testa può apparire a causa della pelle molto secca. In questo caso, i capelli diventano secchi e fragili, sono fortemente solcati e non è possibile lo styling elettrizzato. Causato da malfunzionamenti nella produzione di sebo. Idratanti prodotti per la cura dei capelli aiuteranno a risolvere il problema.
  10. Prurito del cuoio capelluto si verifica a causa della mancanza di acidi grassi, vitamine, microelementi.
  11. Vari fattori di stress È stato a lungo provato che lo stress provoca prurito al cuoio capelluto. Si tratta di pressione psicologica, eccessivo stress mentale o fisico, instabilità emotiva. Sullo sfondo di tali fattori, l'adrenalina viene prodotta attivamente nel corpo. Per ritirarlo è necessaria l'attività fisica. In loro assenza, l'adrenalina si accumula nel sangue e provoca un forte prurito.
  12. Tensione muscolare Molto spesso, il prurito è provocato dalla tensione nei muscoli della schiena, delle spalle, del collo. Di conseguenza, la microcircolazione peggiora. Inoltre, la tensione costante dei muscoli del cuoio capelluto può portare a microtraumi delle fibre muscolari e causare un processo infiammatorio. Questo problema è accompagnato da un prurito insopportabile.
  13. Nei casi più gravi, il prurito si verifica a causa della perdita di capelli intensa. In questo caso, avrai bisogno di una terapia, mirata a rilassare le fibre muscolari della testa.
  14. Danno meccanico Il danno ai tessuti molli della testa durante la fase di guarigione delle ferite provoca prurito. È abbastanza forte quando la ferita inizia a stringere.

Auto-trattamento del prurito del cuoio capelluto

Il prurito è un problema che non scomparirà da solo. Senza una tempestiva eliminazione della causa che la provoca, la malattia si svilupperà e porterà a complicazioni.

Pertanto, è importante sapere come trattare prurito rimedi popolari di cuoio capelluto e forfora.

Per il trattamento di tali malattie applicare efficacemente la fisioterapia e il massaggio. Per la normalizzazione delle ghiandole sebacee sono stati usati a lungo decotti di erbe medicinali.

Particolarmente utili sono l'ortica, la corteccia di quercia e la camomilla. Con l'aiuto del massaggio, viene attivata la circolazione del sangue, che migliora la nutrizione della pelle.

Ci sono altri consigli utili:

  1. Usa la cipolla e il succo d'aglio. Contengono zolfo e acido, che rimuovono efficacemente prurito e forfora causati dalla colorazione dei capelli. Per cucinare è necessario aggiungere succo di limone e olio vegetale al succo fresco di cipolla o aglio. Tutti gli ingredienti contengono quantità uguali. La composizione risultante deve essere applicata sui capelli bagnati e lasciare per mezz'ora. Successivamente, sciacquare con acqua tiepida, dopo aver aggiunto ad esso aceto o succo di limone.
  2. Effettivamente la maschera per il cuoio capelluto dal prurito e peeling in base alle mele. Per cucinare, è necessario macinare su una grattugia grossa una mela media. La massa risultante viene applicata sul cuoio capelluto prima del lavaggio. Sopra mettere un berretto di cotone, lasciare per mezz'ora e lavare. Devi fare una maschera del genere due volte a settimana.
  3. Maschera al limone d'oliva idrata il cuoio capelluto, combatte la forfora, pulisce. Per cucinare avrete bisogno di 2 cucchiai di olio d'oliva e 1 cucchiaio di succo di limone. Scaldare l'olio a bagnomaria e aggiungere il succo di limone. La composizione risultante si è insinuata nel cuoio capelluto, in cima mettiamo un sacchetto di plastica e un asciugamano. Dopo 20 minuti, sciacquare con uno shampoo medico.
  4. Con una maggiore secchezza del cuoio capelluto, è possibile utilizzare una maschera di semi di lino e olio d'oliva. Mescolare gli oli, un cucchiaio ciascuno e scaldare a bagnomaria e strofinare la composizione finita sul cuoio capelluto. Dall'alto per indossare un cappello e scaldare un asciugamano. Lavare in mezz'ora.
  5. Maschera alla farina d'avena che nutre perfettamente, idrata e purifica la pelle. Per la sua preparazione avrete bisogno di un decotto alle erbe di ortica, camomilla, salvia o piantaggine - 6 cucchiai. Farina d'avena - 2 cucchiai Inizialmente, è necessario preparare un decotto, preparare erbe medicinali. Poi la farina d'avena versa questo strumento e fallo gonfiare. La miscela risultante si insinua nella pelle e nelle radici dei capelli con movimenti di massaggio. Coprire con un sacchetto di plastica e avvolgere con un asciugamano. Lasciare agire per due ore e risciacquare con uno shampoo neutro.
  6. Un modo efficace per lenire il cuoio capelluto è la lozione di fiori di tarassaco. Fiori freschi di tarassaco devono tagliare, mettere in un contenitore e versare 50 ml di vodka. In questa miscela, aggiungere il succo di limone fresco e un cucchiaino di miele liquido. Mescolare bene e insistere per due settimane. Successivamente, filtrare e applicare sulla pelle e sui capelli per mezz'ora prima del lavaggio. Indossa un cappello o un fazzoletto dall'alto.
  7. Una maschera di banana aiuterà contro prurito della pelle. Per fare questo, mescolare mezza banana, un cucchiaino di succo di cipolla e un cucchiaio di miele caldo. Applicare la maschera sui capelli e lasciare agire per 40 minuti, quindi risciacquare.

Utilizzo di shampoo per il trattamento del prurito

Nel mondo di oggi, le persone sono eccessivamente occupate. Non hanno il tempo di preparare ricette popolari se prurito il cuoio capelluto e cosa fare quando prurito, perché è difficile da sopportare.

È ragionevole usare uno shampoo speciale contro il prurito del cuoio capelluto. Potrebbe avere altre proprietà positive.

Tali fondi sono divisi in 4 gruppi:

  • antibatterico;
  • pulizia dal sebo;
  • antimicotico;
  • esfoliante.

Puoi comprare shampoo in farmacia. Il più popolare di loro sono:

  1. Nizoral - shampoo antimicotico, prodotto in Belgio. Lo strumento combatte efficacemente i sintomi della malattia. Uccide funghi, prurito doloroso e desquamazione. Se viene applicato due volte a settimana, poi in un mese i problemi scompariranno.
  2. Sebozol - ha un effetto curativo e ripristina la pelle colpita da funghi. L'uso dovrebbe essere almeno un mese due volte a settimana.
  3. Sulsena è uno shampoo popolare che ha funzionato bene. Rimuove il prurito e desquamazione.

Applicare shampoo speciali dovrebbe essere rigorosamente secondo le istruzioni. Altrimenti, puoi solo esacerbare la situazione.

Oli essenziali per combattere la forfora e il prurito

C'è un altro modo efficace per trattare prurito del cuoio capelluto e forfora. È basato sull'uso di oli essenziali. Fanno parte di molti shampoo con un effetto cosmetico e terapeutico.

Il più popolare nella medicina popolare è l'olio dell'albero del tè e bardana. A casa, possono essere usati in forma pura. Non solo aiutano a liberarsi dal prurito del cuoio capelluto e della forfora, ma danno anche ai capelli un aspetto sano.

Applicare oli essenziali è abbastanza semplice. Hanno solo bisogno di strofinare il cuoio capelluto e le radici dei capelli, lasciare per un po 'di tempo, avvolto la testa con un sacchetto di plastica e un asciugamano.

Le principali proprietà medicinali degli oli:

  1. Olio di bardana: elimina la forfora e riduce la caduta dei capelli. Dopo l'applicazione, diventano forti e brillanti.
  2. Olio dell'albero del tè - rimuove la forfora, che è causata da un fungo, entro 7 giorni dopo l'inizio dell'applicazione.
  3. Olio di lavanda - aiuta ad accelerare la crescita dei capelli, elimina la forfora e dona lucentezza ai capelli. Alcune gocce di olio dovrebbero essere mescolate con lo shampoo e lavare i capelli.
  4. Olio di ricino - allevia il prurito, la forfora e previene la caduta dei capelli.
  5. Olio di cocco - ha un notevole effetto antibatterico, rafforza i capelli sottili. Previene forfora e capelli grigi. Può essere aggiunto allo shampoo.
  6. Olio di mandorle - nutre le radici dei capelli, elimina le doppie punte e la forfora. Può essere usato più volte al giorno, gocciolando qualche goccia su un pettine.
  7. Olio di lino, olio di jojoba e olivello spinoso - eliminano efficacemente la forfora, rinforzano e nutrono i capelli.

Dieta per il trattamento del prurito alla testa

La nutrizione influenza i capelli e il cuoio capelluto. Lo squilibrio e il cibo spazzatura provocano prurito, sfaldamento e infiammazione della pelle della testa.

Per evitare tali problemi, è necessario seguire le raccomandazioni:

  1. Nella dieta quotidiana inserire fegato, lievito, uova, mandorle.
  2. Prendi la regola del consumo regolare di prodotti caseari.
  3. Non mangiare dolci e grassi.
  4. Bevi molta acqua pura.
  5. Mangiare cibi che contengono fibre.
  6. Mangia verdure fresche e frutta.

Se il problema esiste già, l'uso di una dieta insieme al trattamento accelererà il processo di guarigione.

Fondamentalmente, ricette popolari e strumenti speciali fanno bene ad eliminare il prurito del cuoio capelluto e della forfora.

Ma in assenza di un risultato positivo, dovresti consultare un medico. Ciò eliminerà il verificarsi di gravi problemi e malattie.

Questi materiali saranno interessanti per te:

Articoli correlati:

  1. Trattamento della seborrea del cuoio capelluto a casaLa seborrea è una malattia della pelle in cui le funzioni delle ghiandole sebacee sono compromesse.
  2. Come sbarazzarsi di crunch al collo quando si gira la testa?Un crunch al collo è il primo segno dell'inizio dello sviluppo cervicale.
  3. Come sbarazzarsi della pelle porosa sul viso?Pori dilatati sul viso - questo è un difetto piuttosto grave, che.

Metodi di trattamento di prurito del capo della medicina ufficiale e tradizionale

C'è una vasta gamma di farmaci e rimedi popolari efficaci per l'azione antipruriginosa. Puoi comprarli in farmacia o prepararli da soli. Ci sono molti strumenti che possono fornire sollievo rapido dal cuoio capelluto prurito.

Il prurito del cuoio capelluto è una manifestazione di dermatite seborroica. La necessità di graffi si verifica a causa dell'irritazione delle terminazioni nervose da parte dei prodotti dell'attività vitale dei microrganismi che si riproducono attivamente durante la seborrea. Per eliminare il prurito usando i mezzi della medicina ufficiale e tradizionale.

Trattamento medico per il prurito del cuoio capelluto

Il prurito del cuoio capelluto è una conseguenza delle scaglie squamose, che si formano durante la seborrea oleosa e secca. Questo processo è aggravato dall'attività dei funghi, il cui micelio cresce nelle cellule dello strato corneo dell'epidermide. Ciò si verifica in qualsiasi forma di seborrea: grassa, secca o mista.

Incolla "Sulsena"

L'industria farmacologica offre due tipi di pasta di Sulsen: 1% e 2%. Il secondo è più efficace del primo, dal momento che contiene più sostanza attiva - disolfuro di selenio. È un composto piuttosto aggressivo, il cui eccesso può causare un'ustione chimica. Pertanto, per le persone con pelle sensibile, si raccomanda l'uso di pasta all'1%.

L'azione del farmaco mira a normalizzare le ghiandole sebacee e il processo di rinnovamento della pelle. La pasta ha un effetto antifungino, quindi elimina gli agenti patogeni. Il processo di desquamazione cellulare ritorna gradualmente alla normalità. Quindi, la forfora scompare.

Applicazione:

Il rimedio viene applicato su capelli puliti e asciutti, che devono essere pettinati per una maggiore praticità della procedura. Incollare strofinato sulla pelle per 1-2 minuti. Il prodotto ha un gradevole odore di pesca e un corrispondente colore arancione. Dopo 15 minuti, la testa viene lavata con acqua tiepida usando uno shampoo neutro che non contenga additivi terapeutici attivi. Il ciclo di trattamento consigliato è di 3 settimane. Ma per escludere la ricorrenza, la pasta deve essere applicata entro 3 mesi.
https://www.instagram.com/p/BDn-Fyzm0K9/?tagged=%D1%81%D1%83%D0% BB% D1% 8C% D1% 81% D0% B5% D0% BD% D0% B0

Cloderm ("Cloderm")

Il principio attivo del farmaco "Cloderm" è il clobetasolo. L'agente terapeutico ha un effetto antinfiammatorio e antibatterico pronunciato. Elimina efficacemente irritazioni e prurito al cuoio capelluto. Quando si eseguono procedure mediche è necessario assicurarsi che l'unguento non entri negli occhi.

"Clauderm" viene applicato sul cuoio capelluto, massaggiando i movimenti di massaggio delle dita.

Il farmaco è efficace, non è raccomandato l'uso per più di 5 giorni. È possibile applicare l'unguento non solo sul cuoio capelluto, ma anche sulla zona del collo oltre l'attaccatura dei capelli. Lavarsi accuratamente le mani dopo la procedura.

Unguento "Micozoral"

La preparazione medicinale "Mykozoral" è prodotta sotto forma di compresse, shampoo, candele, capsule, pomata. Tutti questi strumenti sono ugualmente efficaci. Il principale ingrediente attivo è il ketoconazolo, che inibisce gli agenti patogeni, dannoso per i funghi di qualsiasi tipo. L'unguento può essere applicato sul collo e su altre parti del corpo.

Prima dell'uso, è necessario condurre un test per la sensibilità ai componenti di un agente terapeutico. Per fare questo, una piccola quantità di pomata, crema o shampoo viene applicata sulla cavità del polso o del gomito. Guarda il sito trattato per 10-15 minuti. Se i segni di irritazione della pelle sono assenti, il trattamento può essere effettuato.

"Mycozoral" deve essere applicato non solo sulla lesione, ma anche sulle aree della pelle sana attorno ad esso. Pertanto, nel trattamento della forfora e prurito sul cuoio capelluto, e catturare il collo. Le procedure terapeutiche vengono eseguite 1 volta al giorno per 3-5 giorni.
https://www.instagram.com/p/BRbiDuDlfdy/?tagged=%D0%BC%D0%B8%D0%BA%D0%BE%D0%B7%D0%BE%D1%80%D0%B0% D0% BB

"Catrame di Friderm"

Il catrame di betulla è stato a lungo famoso per i suoi effetti antibatterici, antivirali, antifungini e antinfiammatori. Questa sostanza fa parte dello shampoo per catrame Friderm. Dermatologia e tricologi raccomandano di usarlo come mezzo efficace per eliminare il prurito del cuoio capelluto.

Con l'uso sistematico, si osserva un miglioramento della condizione dei capelli e del cuoio capelluto. Lo shampoo Librederm "Tar" e il prodotto "Home Doctor" "Tar + Tea Tree" hanno un effetto simile.

Gli shampoo sono usati con ogni lavaggio dei capelli. Dopo aver applicato sulla testa e la formazione di schiuma, strofinare sulla pelle per 1-2 minuti. Quindi lavare sotto l'acqua corrente.

Mezzi per eliminare il prurito al collo

La seborrea è spesso localizzata nella regione occipitale della testa. Il prurito che si verifica in questa malattia risponde bene al trattamento con lo shampoo di Friederm Zinc. Questo è un farmaco terapeutico, costituito da sostanze antifungine e antinfiammatorie. Il principale ingrediente attivo è lo zinco di perizione.

Lo shampoo è particolarmente efficace nella forma secca della seborrea. Ha un effetto idratante e pruriginoso. Riduce la fragilità dei capelli, aumenta la loro elasticità. Quando applicato, viene prestata particolare attenzione alle aree occipitale e temporale della testa. Il farmaco viene strofinato sulla pelle per 1 o 2 minuti, quindi risciacquato con acqua tiepida. La frequenza d'uso raccomandata - 1-2 volte a settimana. Il corso del trattamento è di 14 giorni.
https://www.instagram.com/p/BXAUxnpDBD_/?tagged=%D1%84%D1%80%D0%B8%D0%B4%D0%B5%D1%80%D0%BC%D1%86% D0% B8% D0% BD% D0% BA

Crema e unguento "Pantenolo"

Crema e unguento Il "Pantenolo" ha lo stesso effetto: riduce efficacemente il prurito del cuoio capelluto, aiuta ad eliminare la forfora, guarire, alleviare l'infiammazione e contrastare attivamente lo sviluppo di funghi e altri microrganismi patogeni. La consistenza della crema e dell'unguento è la stessa. Ma la crema è bianca e l'unguento è giallo. La crema contiene aromi.

Le procedure mediche vengono eseguite 2-3 volte al giorno fino a completa guarigione. Il prurito del cuoio capelluto e del collo si riduce notevolmente dopo la prima applicazione.

Rimedi popolari per prurito del cuoio capelluto

Tra le molte ricette della medicina tradizionale ci sono le migliori che possono fornire un aiuto rapido con prurito del cuoio capelluto.

Decotto antiprurito

Per preparare la maschera sarà necessario:

  • 2 cucchiaini di aneto;
  • 1 tazza di acqua bollente.

I semi di aneto versano acqua bollente e insistono per 2 ore. Successivamente, l'infusione deve essere filtrata attraverso una garza o un setaccio fine. Il brodo prende 1/3 di tazza 3 volte al giorno. Questo viene fatto entro 2 giorni.

Unguento anti-infiammatorio a base di unguenti

Necacel ha un pronunciato effetto lenitivo, allevia irritazioni e infiammazioni della pelle. Per preparare l'unguento avrà bisogno di:

  • 50 d.C.
  • 100 ml di acqua;
  • 50 g di lardo fresco (grasso, ottenuto con il metodo della fusione lenta).

Elecampold viene versato con acqua e fatto bollire a fuoco basso per 15-20 minuti. Dopo che la soluzione si è raffreddata, viene filtrata e mescolata al grasso. L'unguento viene applicato al cuoio capelluto 1-2 volte al giorno. Il corso del trattamento è fino a prurito è completo.

Tintura da prurito del cuoio capelluto

Per la preparazione di questo efficace rimedio popolare saranno richiesti assenzio e bardana. Queste sono ubiquitarie erbe, quindi è facile trovarle vicino a casa tua. Ma in inverno dovrà usare erbe farmaceutiche.

Preparare tinture:

  • prendere 1 parte di assenzio e bardana;
  • l'erba verde fresca viene tritata finemente, la farmacia è pronta per l'uso;
  • versare la vodka in un rapporto di 1:10;
  • insistere per 5 giorni.

La tintura periodicamente sfregava i punti pruriginosi. Questo strumento può fornire un aiuto rapido.

Oli antipruriginosi

Olio dell'albero del tè

Questo olio è un efficace antinfiammatorio e sedativo. Per aiutare con il prurito del cuoio capelluto, è necessario applicare alcune gocce di olio su un batuffolo di cotone e pulire un luogo inquietante. Dopo 5-10 minuti, è necessario ripetere la procedura. Per diverse ore, il prurito scompare. Quando appare, olia nuovamente la testa. I mezzi possiede l'azione di secchezza, è efficace a seborrea grassa.

Olio di rosmarino

Questo olio è in grado di normalizzare la microflora sul cuoio capelluto, ha un effetto tonico e rivitalizzante. L'olio viene applicato su un batuffolo di cotone e le aree pruriginose sono trattate. È stato osservato che i preparati a base di rosmarino aiutano a liberarsi rapidamente dalla forfora.

Olio di jojoba

Se l'olio di tea tree è raccomandato per la seborrea oleosa, allora l'olio di jojoba è raccomandato per l'asciutto. Questo farmaco idrata la pelle, aiuta ad ammorbidire e rapidamente esfoliare le cellule morte della pelle. Quindi, pulisce e guarisce il cuoio capelluto. L'olio di jojoba viene utilizzato nello stesso modo dei mezzi precedenti: lubrificando le aree pruriginose con un batuffolo di cotone.

Maschera efficace per prurito e forfora

Per la preparazione di questo rimedio ad azione rapida, hai bisogno di erba con esso (neem). Puoi acquistarlo nelle farmacie o nei saloni di bellezza. Per preparare la maschera sarà necessario:

  • 1 cucchiaino. erba in polvere;
  • 2-3 cucchiaini. acqua.

L'acqua calda viene aggiunta gradualmente alla polvere, mescolata. Ottieni una consistenza di panna liquida liquida. Più a lungo si strofina questa miscela con un cucchiaio, più facile sarà applicare: la massa otterrà elasticità e morbidezza. La composizione si sviluppa in uno strato sottile sul cuoio capelluto, trattenuto per 20-30 minuti. La procedura viene ripetuta ogni giorno per 3 settimane. Prurito e forfora inizieranno a scomparire dopo le prime maschere.

Nell'applicazione della medicina tradizionale è importante sistematico. Per ottenere un effetto terapeutico, è necessario seguire le regole di preparazione dei farmaci e le raccomandazioni per il loro uso.

Graffi del cuoio capelluto: cause di prurito sulla testa, trattamento, cosa fare

Il prurito alla testa può portare un sacco di disagi a una persona. Con il passare del tempo, la pelle diventa più sottile, appaiono crepe e ferite. Per evitare questo, è necessario iniziare il trattamento in tempo.

In questo articolo spiegheremo in dettaglio perché la testa può essere graffiata e come eliminare questo sintomo sgradevole.

Perché ti prude la testa? Cause di prurito

L'irritazione dell'epidermide può essere innescata da vari fattori. In alcuni casi, il trattamento del cuoio capelluto viene effettuato a casa. Se i rimedi popolari non aiutano, consultare un medico (dermatologo, allergologo o tricologo).

I fattori che causano prurito del cuoio capelluto includono quanto segue:

Danno meccanico

A volte una sensazione di bruciore della pelle si verifica dopo aver subito graffi e tagli. Prurito della testa a causa della guarigione delle ferite. Non dovresti pettinarli, puoi solo ritardare il processo di recupero. In questo caso, non è richiesto un trattamento specifico. Ma puoi usare vari oli e unguenti lenitivi.

Dispositivi per l'asciugatura e lo styling

L'uso frequente di asciugacapelli, ferri da stiro per raddrizzare e arricciare i capelli influenzano negativamente la condizione dell'epidermide. Lo asciugano fortemente, causando vari sintomi spiacevoli. Inoltre, questi dispositivi peggiorano la condizione dei capelli nelle donne. Cerca di usarli non più di tre volte a settimana, e al momento del trattamento per abbandonarli completamente.

parassiti

Se sei preoccupato per il forte prurito del cuoio capelluto, allora devi controllarlo per verificare la presenza di parassiti (puoi usare una lente d'ingrandimento). Molto spesso, i seguenti organismi parassiti si trovano sull'attaccatura dei capelli: pidocchi, zecche, ecc. Possono essere raccolti in luoghi pubblici, per contatto con una persona infetta o dopo aver visitato una foresta. Inoltre, i parassiti appaiono sulla pelle a causa del mancato rispetto delle regole di igiene personale.

I pidocchi depongono spesso le loro uova nella parte posteriore della testa e delle orecchie. Sono fissati sulle radici dei capelli e hanno una tonalità bianca o giallo chiaro.

Seborrea, eczema, psoriasi, dermatite atopica

La dermatite seborroica si verifica a causa di un malfunzionamento nella produzione delle ghiandole sebacee. Per questa malattia è caratterizzata dalla presenza di forfora, acne e bruciore potenziato del derma (aspetto secco). In caso di seborrea grassa, si formano sul cuoio capelluto un eccesso di sebo e piccole squame. Si verifica a causa di problemi con il digestivo umano o il sistema immunitario.

La psoriasi è una malattia non infettiva. Il suo sintomo principale è la formazione di placche rosa ricoperte di squame bianche. Se non si esegue il trattamento, la malattia si diffonderà alla pelle del collo e delle orecchie.

Eczema e dermatite atopica hanno sintomi simili. Se non vai da un dottore in tempo, queste malattie possono causare la perdita di capelli attiva.

xerosi

Questa malattia si verifica a causa di insufficiente secrezione delle ghiandole sebacee. Di conseguenza, la pelle della testa si asciuga, piccole crepe possono apparire sulla sua superficie. Il paziente è preoccupato per la sensazione di bruciore, sviluppa la desquamazione dell'epidermide.

Prurito e prurito del cuoio capelluto con xerosi per due motivi:

  • L'uso di detersivi aggressivi, frequenti lavaggi della testa.
  • Insufficienza ormonale nel corpo.

Nel primo caso, si consiglia di sostituire lo shampoo con uno più "delicato". Si consiglia di utilizzare un detergente ipoallergenico. In caso di disturbi ormonali, è necessario consultare un medico. Condurrà un esame e prescriverà i farmaci più appropriati.

Tigna (trichophytosis)

Il prurito del cuoio capelluto è causato dall'ingestione di microrganismi fungini sull'epidermide. Il paziente ha diversi sintomi gravi contemporaneamente: irritazione della pelle e perdita di capelli. La tricofitosi provoca abbondante desquamazione, prurito e arrossamento di piccole aree dell'epidermide. Inoltre, a causa di una malattia, i capelli perdono la loro forza precedente, si strappano facilmente e cadono con forza quando si pettinano.

I microrganismi parassiti del fungo non possono essere rilevati in modo indipendente. Una diagnosi esatta può essere solo un medico, dopo aver preso un raschiamento.

Dermatofitosi (tricofitosi)

Questa malattia fungina viene spesso diagnosticata nei bambini. La tricofitosi appare a contatto con persone o animali infetti. I sintomi principali sono l'insorgenza di placche pruriginose sull'epidermide. Alla fine si gonfiano, si alterano e si coprono di una spessa crosta. Se non si esegue il trattamento, il prurito della testa si diffonderà sulla pelle dei padiglioni auricolari (prurito dietro l'orecchio), sul collo, sul petto e sulla schiena.

diabete mellito

Elevati livelli di zucchero nel sangue provocano interruzioni nello sviluppo delle ghiandole sebacee, causano disidratazione. Grave secchezza, desquamazione e prurito della pelle si estendono non solo sul cuoio capelluto, ma anche su tutto il corpo.

Per fare una diagnosi accurata, è necessario contattare uno specialista qualificato. Ti prescriverà una dieta e farmaci speciali. Prima dovrai donare il sangue per lo zucchero.

neurodermatite

Questa grave malattia neurologica può causare prurito e altri cambiamenti sulla pelle. Le esacerbazioni si verificano a causa di situazioni stressanti. I sintomi spiacevoli diventano più pronunciati la sera.

Disturbi neurologici

Gli scienziati hanno dimostrato che situazioni stressanti (situazione di tensione a casa o al lavoro, depressione, grave shock) possono causare prurito al cuoio capelluto (spesso prurito alla testa, al collo). Lo stress provoca la produzione di cortisolo, adrenalina e noradrenalina nel corpo. Per la loro rimozione, è necessario impegnarsi in attività fisica, altrimenti si accumuleranno nel sangue. Questo, a sua volta, provoca un forte prurito.

beriberi

Prurito al cuoio capelluto e al collo è dovuto alla mancanza di macro e microelementi nel corpo. La mancanza di alcune vitamine colpisce la pelle come segue:

  • Con una carenza di vitamina B2 nel corpo c'è un'eccessiva produzione di ghiandole sebacee. Questo può portare allo sviluppo della seborrea (tipo grasso).
  • La mancanza di vitamine dei gruppi A e C porta ad un'abbondante perdita di capelli.
  • L'assunzione inadeguata di vitamina D provoca l'invecchiamento precoce della pelle. L'epidermide diventa secca, desquamazione e prurito.
  • La carenza di vitamine E e B6 viola la rigenerazione delle cellule della pelle.

Sintomi distintivi del beriberi: mancanza di prestazioni, raffreddori frequenti, debolezza. Inoltre, il paziente può deteriorare l'aspetto delle unghie e dei capelli.

Reazione allergica

Se dopo aver usato nuovi prodotti cosmetici per la cura: shampoo, balsamo, balsamo o maschera per capelli, il cuoio capelluto è gravemente graffiato, allora questo è un sicuro segno di allergia.

Per evitare il verificarsi di sintomi spiacevoli, esaminare la composizione del nuovo strumento. Il sodio lauril solfato è l'irritazione più comune.

Dieta speciale

Se le cause del prurito del cuoio capelluto sono l'avitaminosi, il diabete mellito o le allergie, utilizzare la dieta per eliminare i sintomi spiacevoli.

La condizione del cuoio capelluto e dei capelli dipende dalla nostra alimentazione. A causa dell'uso frequente di prodotti nocivi, la condizione dell'epidermide si deteriora, si manifestano desquamazione, secchezza e prurito. Per ripristinare il normale funzionamento delle ghiandole sebacee e migliorare le condizioni dei capelli, seguire queste linee guida dietetiche:

  • Assicurati di includere nella tua dieta prodotti caseari (ricotta e formaggio magro, kefir, ryazhenku, yogurt naturale, ecc.).
  • Bere più liquidi (1,5-2 litri). In acqua normale, puoi aggiungere succo di limone, zenzero e un po 'di miele. Questo migliorerà il metabolismo.
  • Rifiuti da cibi dolci, salati e grassi.
  • Mangia noci ogni giorno (non più di 50 grammi al giorno), uova, fegato, carne di pollame cotta e pesce magro (al vapore o in umido).
  • Aggiungi più fibra alla tua dieta. Può essere assunto in polvere (venduto in farmacia). La fibra si trova anche in grandi quantità in grano saraceno e farina d'avena, in pistacchi, barbabietole, cavoli e altre verdure.

Oltre al cibo, si consiglia di assumere vitamine A, E, B, C, iodio e calcio. Possono essere acquistati presso qualsiasi farmacia.

Come sbarazzarsi di prurito del cuoio capelluto?

Per prima cosa devi essere esaminato da un dermatologo o da un tricologo. A seconda della causa del prurito, prescriverà il farmaco. In alcuni casi, per fare una diagnosi accurata, è necessario superare i test.

Metodi tradizionali

Malattie che causano prurito del cuoio capelluto

Pediculosi (presenza di pidocchi)

  • Shampoo "Paranit", "Nittifor", "Pedilin" e "Hygia". Con il loro aiuto, puoi liberarti non solo dei pidocchi, ma anche delle loro uova. Sui capelli bagnati, applicare lo shampoo. Metti la cuffia per la doccia sulla tua testa. Risciacquare dopo circa 20-40 minuti. Quindi prendi un pettine con denti fini e pettina accuratamente le uova dei pidocchi. Ripeti la procedura una volta alla settimana fino a quando i parassiti non saranno completamente eliminati.
  • Cappelli e biancheria da letto devono essere lavati, bolliti e stirati con un ferro caldo.
  • • Gli shampoo Ketoconazole (Ketoconazolo, Nizoral, Sulsena) possono aiutare ad alleviare il prurito. Viene applicato alle aree interessate dell'epidermide, lasciato per 5-10 minuti, come maschera, e poi lavato via. Il farmaco viene utilizzato 3 volte a settimana. Il corso del trattamento dipende dalla gravità del prurito.
  • Shampoo con acido salicilico o catrame aiutano a combattere questa malattia.

Per eliminare gli spiacevoli sintomi prescrivere antistaminici ("Tavegil", "Suprastin", "Fenistil"). Prima di usarli, assicurati di leggere le istruzioni, ci sono controindicazioni.

Inoltre, è possibile utilizzare adsorbenti: carbone attivo, Polysorb, Enterosgel, ecc.

Inoltre, al fine di eliminare il prurito nella zona dell'infezione fungina, prescrivono:

  • Vitamine, tisane e una corretta alimentazione.
  • Shampoo terapeutici con piritione di zinco o scalino. Devono essere applicati circa tre volte a settimana.

Una forma grave di infezione fungina viene trattata con pomate ormonali: Miconazolo o Clotrimazolo. Mezzi per uso interno: "Fluconazole", "Mikosist", "Flukostat".

A seconda del problema, il medico prescriverà il metodo di trattamento appropriato.

Medicina tradizionale Trattamento domiciliare

Non in tutti i casi, puoi usare i rimedi casalinghi. In presenza di malattie della pelle (dermatite atopica, eczema, psoriasi, ecc.), Disturbi ormonali e anomalie degli organi, l'uso della medicina tradizionale è controindicato.

Durante il trattamento, cerca di seguire una dieta speciale. Puoi anche fare un massaggio alla testa ogni giorno. Aiuta a migliorare la circolazione sanguigna.

Monitorare attentamente le condizioni del cuoio capelluto e dei capelli, quindi è possibile evitare il verificarsi di un prurito. Speriamo che il nostro articolo sia stato utile per te!

Prurito del cuoio capelluto: cause e trattamento

Cause del prurito del cuoio capelluto

Le allergie ai prodotti per lo shampoo, la dermatite seborroica, la comparsa di parassiti nei capelli possono causare irritazione della pelle. Ci sono altri motivi per il prurito del cuoio capelluto, ognuno dei quali ha i suoi sintomi e le sue conseguenze.

Grave prurito del cuoio capelluto a causa di parassiti

Se non si seguono le regole di igiene personale, è molto facile catturare i pidocchi. Questi parassiti saltano sui tuoi capelli con pettini, forcine, cappelli, nonché cuscini, lenzuola e asciugamani.

Il forte prurito causa una sostanza che i pidocchi secernono, dimorano e si nutrono dei tuoi capelli. Il graffio permanente causa irritazione e può causare una successiva infezione.

I pidocchi si trovano sul retro della testa e dietro le orecchie, qui sono i più facili da notare. Sono anche visibili le loro uova o lendini, che sono attaccati direttamente ai capelli e hanno una tonalità chiara.

Oltre ai pidocchi, gli acari provocano forti pruriti alla testa. Se senti una sensazione di bruciore nei capelli dopo un viaggio nella natura o in campagna, chiedi a qualcuno di guardare il posto irritato con una lente d'ingrandimento. Anche un piccolo segno di spunta può essere visto in questo modo.

Prurito della pelle e perdita di capelli a causa di funghi

Se si verificano irritazione della pelle con perdita di capelli simultanea, ciò può indicare che i microrganismi fungini sono interessati, vale a dire:

    Tigna o trichophytosis. Peeling manifestato, prurito, presenza di zone rosse sul cuoio capelluto. I capelli diventano fragili e opachi, facilmente strappati alla base.

Favus o crosta. Si manifesta sotto forma di una crosta giallastra, che si forma alla base dei capelli e cresce gradualmente. I capelli in queste zone diventano più sottili e i capelli iniziano a cadere.

  • Microsporia. Il fungo a rapida diffusione, che può essere riconosciuto dal rossore focale sulla pelle coperta da piccole bolle.

  • Rilevare indipendentemente il fungo, concentrandosi solo sulle manifestazioni esterne, è impossibile. Un dermatologo o un tricologo graffierà il cuoio capelluto sul fungo, i cui risultati prescriveranno un trattamento.

    Pelle secca e prurito

    A causa di un brusco cambiamento climatico, a causa di un cambio di stagione o sotto l'influenza di fattori di stress, la secrezione delle ghiandole sebacee può essere compromessa.

    Questo porta ad un'eccessiva secchezza della pelle, i capelli sono facili da spingere, elettrizzati e diventano cattivi. Spesso in questi casi, la pelle inizia a "difendersi", aumentando la produzione di grasso. Visivamente, sembra che i capelli siano diventati più grassi, devono essere lavati più spesso, mentre si usano shampoo per capelli grassi che rendono la pelle ancora più asciutta.

    Forfora e prurito del cuoio capelluto

    La forfora è una piccola scia di derma esfoliante, che appare come conseguenza di disturbi metabolici e malfunzionamento delle ghiandole sebacee.

    Questa malattia è anche chiamata seborrea, che può essere di diversi tipi:

      Forma secca È facile riconoscerlo da un gran numero di piccole scale bianche, che copre completamente il cuoio capelluto. Capelli allo stesso tempo - asciutti e sottili, facilmente spezzati e divisi.

    Forma liquida oleosa Il cuoio capelluto assomiglia ad una buccia d'arancia, i capelli si ungono molto velocemente, i fili si attaccano, le squame dell'epidermide hanno una colorazione giallastra.

  • Forma grassa oleosa. I tuoi capelli diventano ruvidi e ruvidi, insieme a una crosta dell'epidermide, i comedoni si formano sul cuoio capelluto.

  • La seborrea non è una malattia indipendente, ma una conseguenza di processi che avvengono nel corpo o che agiscono dall'esterno. Pertanto, per eliminare il problema è necessario identificare la causa.

    Uno shampoo non è sufficiente per trattare la forfora, il dermatologo prescrive un complesso di farmaci, che comprende agenti antifungini, battericidi, esfolianti e antimicrobici.

    I sintomi di prurito del cuoio capelluto a causa di beriberi

    Se la testa prude, prude, inizia a staccarsi, questo può indicare una mancanza di vitamine nel corpo. La mancanza di singole vitamine colpisce la pelle come segue:

      Con una carenza di vitamina B2 c'è un'eccessiva produzione di sebo, che può portare allo sviluppo di seborrea oleosa.

    Le vitamine C e A mantengono l'equilibrio del sale dell'acqua nella pelle e la loro mancanza provoca assottigliamento e secchezza del derma e perdita dei capelli.

    Una carenza di vitamina D porta a ingrossamento e invecchiamento precoce della pelle, secchezza, prurito, desquamazione.

  • La rigenerazione cellulare è compromessa da una carenza di vitamine E e B6.

  • L'avitaminosi può essere riconosciuta se si hanno debolezza generale e debolezza insieme a problemi del cuoio capelluto, ci sono crepe agli angoli delle labbra, frequenti raffreddori e cattive condizioni delle unghie.

    Prurito del cuoio capelluto a causa di allergie

    Se decidi di provare un nuovo shampoo, balsamo, polvere o sciacquatrice per lavare i panni, dopo di che la pelle del cuoio capelluto ha iniziato a prurito e prurito - questo è un sicuro segno di allergia a un nuovo rimedio.

    Esaminare la composizione del nuovo prodotto: Lauret o sodio lauril solfato, che è contenuto nei prodotti per il lavaggio della testa, spesso causa irritazione della pelle. Preferisci il vecchio shampoo o acquista un altro, contrassegnato "ipoallergenico". La stessa cosa deve essere fatta se si decide di provare un nuovo detersivo per bucato.

    Prurito della pelle può significare una reazione alla tinture per capelli di ammoniaca. Le allergie sono possibili sia per la tintura stessa che per il perossido di idrogeno. Se il problema persiste a lungo dopo la tintura, ottenere uno shampoo che neutralizzi la tintura.

    Caratteristiche del trattamento per il prurito del cuoio capelluto

    Non dovresti sperare che il prurito passi da solo. Senza eliminare la causa che ha causato l'irritazione della pelle, la malattia progredirà e potrebbe portare a complicanze.

    Dieta e trattamento della casa prurito

    Il nostro cibo è la fonte principale di buone condizioni dei capelli e del cuoio capelluto. Consumando cibi squilibrati e malsani, abbiamo problemi come prurito, infiammazione, desquamazione e irritazione della pelle.

    Per ripristinare le funzioni delle ghiandole sebacee, normalizzare il loro lavoro ed eliminare la carenza di nutrienti essenziali, seguire queste regole:

      Inserisci nella tua dieta quotidiana fegato, uova, mandorle, lievito.

    Assicurati di mangiare latticini, in particolare ricotta, formaggio, kefir, ryazhenku.

    Rifiuta da dolci e grassi.

    Bevi più acqua.

    Arricchire la dieta con fibre: cuocere grano saraceno, farina d'avena, barbabietole, cavoli, patate. Noci e frutti di bosco sono ricchi di fibre - more, uva, pistacchi.

  • Mangia frutta e verdura fresca come mele, pesche, prugne, carote, broccoli.

  • Rimedi medici per prurito del cuoio capelluto

    Quando si tratta di un problema con il medico, scriverà sicuramente i preparati farmaceutici per il trattamento della malattia. A seconda della diagnosi, può essere prescritto il seguente trattamento:

      Infezione fungina La complessa terapia con l'assunzione di droghe e l'imposizione di unguenti. Scarico interno Griseofulvin, che viene preso contemporaneamente con una piccola quantità di olio vegetale, o Irunin. Esternamente, le aree interessate sono macchiate con Terbizil, Thermicon, Microspor o Batrafen.

    Seborrea. La terapia ha lo scopo di ridurre le ghiandole sebacee dalle ghiandole sottocutanee. Shampoo medicati prescritti obbligatoriamente con maschere o lozioni seboreguliruyuschim. Sono applicati sulla testa per 20-30 minuti. Clotrimazolo, Bifonazolo, acido salicilico, catrame di betulla sono scaricati dai preparati.

  • Allergy. Prescrivere antistaminici - Diazolin, Suprastin, Tavegil, Fenistil; immunomodulatori - Lokoid, Fluorocort, pomata Prednisolone; adsorbenti - carbone attivo, Almagel, Enterosorb, Karbolen.

  • Usa lo shampoo parassita

    Con l'aiuto di shampoo speciali, come Veda, Knicks, Paranit o Hygia, puoi eliminare non solo i pidocchi, ma anche le loro larve non tratteggiate.

    Per fare questo, abbondantemente bagnare i capelli bagnati e mantenere il tempo specificato nelle istruzioni. Può variare da 15 a 40 minuti. Quindi lavare lo shampoo e pettinare accuratamente i parassiti e le loro uova con un pettine sottile, spesso vengono impacchettati con il prodotto. Ripeti la procedura 1 volta in 2 settimane durante il mese.

    Gli spray pediculicidi danno un buon effetto nella lotta contro i parassiti. Contengono mortalmente i pidocchi, ma dimetikon è innocuo per gli umani. Avvolge il parassita, come il silicone, e blocca l'accesso all'ossigeno.

    Ricette maschere contro il prurito del cuoio capelluto

    Le maschere mediche, preparate a casa, possono alleviare il dolore, idratare il cuoio capelluto, normalizzare la funzione delle ghiandole della secrezione esterna.

    I seguenti composti aiutano con prurito della pelle:

      Maschera di miele In 4 cucchiaini di miele liquido naturale spremere il succo dalla foglia di aloe appena tagliata, mescolare con tuorlo d'uovo. Strofinare sul cuoio capelluto e distribuire sui capelli, lasciare per 40 minuti.

    Rimedio vitaminico Collegare la solita crema per bambini con due capsule di vitamine A ed E: è necessario forare le capsule con un ago sottile e spremere il contenuto nella crema. Strofinare sulla pelle con movimenti circolari e massaggianti. Tieni 40 minuti.

  • Maschera con una banana. Mescolare mezza banana con un cucchiaio di miele tiepido e un cucchiaino di succo di cipolla. Applicare sui capelli e lasciare agire per 40-50 minuti.

  • Oli del cuoio capelluto curativi

    Molti oli essenziali e vegetali hanno un effetto lenitivo e antinfiammatorio. Prima dell'uso, si consiglia di riscaldare l'olio a bagnomaria, quindi massaggiare sul cuoio capelluto, continuando a massaggiare per almeno 5-7 minuti.

    A seconda della malattia, utilizzare i seguenti oli per alleviare il prurito:

      Secchezza seborrea: gelsomino, cedro, ylang-ylang, limone, lavanda, olio dell'albero del tè.

    Seborrea oleosa: patchouli, oliva, cedro, ricino, rosa, cipresso, olio di rosmarino.

  • Cuoio secco: olio dell'albero del tè, cocco, mandorle, olio di avocado.

  • È meglio usare una combinazione di diversi oli, si completano a vicenda e aumentano l'efficacia della composizione risultante.

    Trattamento del prurito sulla testa con rimedi popolari

    Le ricette popolari accumulate nei secoli possono curare con successo molte malattie del cuoio capelluto. Per fare questo, scoprire la causa del prurito e quindi scegliere il trattamento appropriato:

      Quando un'infezione fungina aiuta bene l'olio di eucalipto. Si applica alla zona interessata e si sfrega sulla pelle. Anche usato è un infuso di vodka delle radici del celidonia: 300-350 grammi di radici tritate versano mezzo litro di vodka e insistono una settimana. Dopo questo filtro per infusione e fai compressioni giornaliere per 20 minuti.

    La forfora può essere curata con una maschera dal succo di una cipolla grande, che viene mescolata con tuorlo d'uovo, un cucchiaino di olio di bardana e miele naturale liquido. Dopo aver applicato la testa avvolta con pellicola e incubata per 40-50 minuti. Questa maschera elimina la seborrea, allevia il prurito e lenisce rapidamente la pelle irritata.

    Aiuta a distruggere i parassiti dell'acqua di Elleboro, che viene lavorata su tutta la lunghezza dei capelli e avvolta con un film per 50-60 minuti. La stessa procedura può essere eseguita con saponi, aceto da tavola, cherosene, diclorvos. Quindi shampoo lavare i capelli e pettinarli accuratamente con un pettine con i denti frequenti. Dopo 2 settimane, il trattamento deve essere ripetuto.

    Il cuoio capelluto lenitivo può decozione di erbe: bardana, camomilla, ortica. Si sciacqua la testa dopo aver usato lo shampoo e non si lava via. È inoltre possibile strofinare il decotto nelle radici dei capelli negli intervalli tra il lavaggio dei capelli.

  • Allevia il prurito del succo fresco di aloe bene. È diluito in diversi cucchiai di acqua calda e strofinato sulla pelle.

  • Perché fa prurito del cuoio capelluto - guarda il video:



    Articolo Successivo
    I 10 prodotti migliori per rinforzare i capelli