Modi per lavare l'henné dai capelli a casa


Tra i tipi noti di coloranti naturali, l'henné è il più popolare e sicuro. Nonostante tutti i suoi vantaggi, ha un grosso inconveniente: è impossibile lavare rapidamente l'henné dai capelli a casa. Tuttavia, ci sono modi per ridurre l'intensità del colore senza danneggiare la struttura dei capelli.

Cos'è questa tintura

L'henné è una tintura di origine naturale, ottenuta dalle foglie della pianta Lawson. Nell'industria cosmetica vengono utilizzati 2 tipi di henné:

  • Colorless - usato per la guarigione dei capelli, non ha proprietà coloranti.
  • Il colore (iraniano, sudanese e indiano), caratterizzato dalla presenza di proprietà medicinali, è in grado di dipingere i riccioli in diverse tonalità di rosso.

Il colore ottenuto con l'aiuto dell'henné dura da 1,5 a 10 mesi. Dipende da vari fattori: la frequenza del lavaggio e le caratteristiche individuali dei capelli. L'henné può essere nuovamente colorato ogni 2 o 4 settimane.

Come rimuovere la tintura subito dopo la verniciatura

È più facile lavare l'henné subito dopo aver tinto i capelli. Per fare questo, si raccomanda di lavare la testa più volte con lo shampoo normale senza usare balsamo e balsamo. L'uso di shampoo per la pulizia profonda dei capelli esalta l'effetto. Il miglior risultato può essere raggiunto entro i primi 3 giorni dalla tintura.

Modi per lavare l'henné

Il miglior risultato del lavaggio può essere ottenuto entro le prime 2 settimane dopo che l'henné ha tinto i capelli. Dopo questo tempo, l'efficienza del lavaggio è significativamente ridotta.

Mezzi speciali

Ci sono due forme di lavaggi:

  • Acido: consente di rimuovere la vernice dai capelli, senza causare danni significativi alla salute dei capelli. Efficace quando si rimuovono le tonalità chiare.
  • Biondo: aiuta a pulire i capelli dai pigmenti di colore scuro. Consiste di un gran numero di ossidanti chimici che danneggiano i capelli.

Prima di tutto, si consiglia di utilizzare un lavaggio delicato, e in assenza di un risultato, andare ai mezzi di pulizia profonda. Prima di utilizzare uno qualsiasi di questi prodotti, è necessario eseguire un test allergologico cutaneo.

Prodotti ben collaudati prodotti da Paul Mitchel, Estel, L'Oreal Paris, Brelil, Farmen, Kapous. Questi composti sono usati per rimuovere la tintura persistente, ma anche con successo rimuovono i pigmenti all'henné dai capelli.

Gli strumenti professionali sono caratterizzati da un'elevata efficienza. Molti di loro non hanno un impatto negativo sulla struttura del capello, a causa dell'assenza di perossido di idrogeno e ammoniaca nella sua composizione. Nella maggior parte dei casi, è impossibile rimuovere una rossa alla volta, il colorante viene visualizzato in 2 - 3 set.

Lavaggio biondo ti permette di schiarire i capelli colorati con l'henné per 4 - 6 toni. L'uso ripetuto del prodotto (con pause di 2 settimane) rimuoverà completamente il colorante.

Per preparare il prodotto, mescolare la polvere decolorante, lo shampoo, l'acqua e l'ossidante al 3, 6 o 9% (la concentrazione della soluzione deve essere scelta correttamente: più scura è la tonalità dei capelli, maggiore è la percentuale). La quantità di ogni ingrediente - 20 g La composizione risultante viene applicata ai capelli con un pennello. Prima di tutto, la miscela viene applicata alle zone più scure dei capelli, quindi il resto viene elaborato. È necessario tenere la miscela sui capelli per 30-50 minuti, che dipende dal loro colore originale e dal risultato desiderato. Dopo il tempo, la composizione viene accuratamente lavata con acqua.

I componenti chimici che entrano nella ricetta danneggiano i capelli, ma è giustificato dalla loro alta efficienza. Dopo la procedura, i capelli hanno bisogno di cure extra.

Ricette popolari

L'utilizzo di ricette popolari non garantisce la completa rimozione dell'henné, ma grazie a loro è possibile modificare in modo significativo la tonalità dei capelli nella direzione del colore naturale. Il lavaggio sulla base di rimedi popolari può essere utilizzato ogni 2 - 3 giorni. Per la rimozione completa del rossore, sono necessarie da 5 a 10 procedure.

  • Bagno acetico In una bacinella con acqua calda (10-12 l), aggiungi 4 cucchiai. aceto di cibo Nella soluzione risultante, i capelli vengono mantenuti per non più di 15 minuti, dopo di che si dovrebbe lavare la testa due volte con lo shampoo e applicare un balsamo. Lo strumento può essere utilizzato per il risciacquo quotidiano dei capelli dopo aver lavato i capelli.
  • Sapone da bucato Dovrebbe essere applicato su tutta la lunghezza dei capelli e lasciare per 15 minuti. Quindi shampoo i capelli, applica un balsamo o una maschera ad olio. Il sapone deve essere usato entro un mese.
  • Perossido di idrogeno (soluzione 8 - 12%). In un contenitore non metallico, collegare: acqua (30 ml), perossido (40 ml), sapone liquido (20 ml) e bicarbonato di ammonio (1 cucchiaino). La miscela risultante viene applicata con un pennello ai capelli, partendo dalla parte posteriore della testa. La maschera deve essere lavata via con lo shampoo dopo 20 minuti, dopo di che i capelli vengono risciacquati con acqua e succo di limone o aceto.
  • Kefir. Nel 2,5% di kefir (1 tazza) sciogliere il lievito (50 - 60 g). La composizione viene applicata su capelli color henné per 1 ora e lavata via con lo shampoo. Invece del lievito, puoi usare argilla blu o bianca.
  • Maschere di olio In precedenza, una soluzione alcolica al 70% viene applicata sui capelli (per 5 minuti), questo è necessario per aprire le squame dei capelli e accelerare il processo di rimozione della tintura. Quindi l'olio vegetale (bardana o oliva) viene applicato su tutta la lunghezza dei capelli e delle radici e viene applicato un berretto. Per migliorare gli effetti sull'henné, si consiglia di scaldare i capelli con un asciugamano o un asciugacapelli. La maschera deve mantenere da 30 minuti a 2 ore. Per rimuovere la composizione dell'olio dai capelli, è necessario utilizzare lo shampoo per capelli grassi e acqua acidificata.
  • La panna acida calda (preferibilmente acida) viene applicata su tutta la lunghezza dei capelli. La durata della procedura va da 35 minuti a 1 ora.

Le ricette più efficaci per affrontare l'henné sono oli e aceto.

Successiva colorazione

Prima di tingere la vernice resistente ai capelli, è necessario assicurarsi che l'hennè sia completamente rimosso. In caso contrario, il risultato potrebbe essere imprevedibile: nella migliore delle ipotesi, la vernice non prenderà, nel peggiore dei casi - i capelli diventeranno un colore esotico (dal blu-viola al giallo-verde). E quando si tenta di tingere i capelli scuri, la colorazione potrebbe rivelarsi non uniforme.

Come lavare l'henné dai capelli?

Per tingere i capelli, molte persone preferiscono l'henné naturale come l'alternativa ottimale alle vernici con composizione chimica. Non danneggia la struttura del capello, gli conferisce un bel colore con una ricca sfumatura di rame o bronzo, si prende cura, rinforza e rende i fili più forti e più sani. Ma quando è necessario sciacquare questo colore rosso brillante, molte donne iniziano a provare certe difficoltà. Questo processo richiede metodi speciali e alcune sfumature, che saranno descritte in dettaglio in questo articolo.

Brevemente sulla cosa principale

L'henné per capelli è una pianta di lonsonia finemente macinata (Lawsonia inermis), che è comune nelle foreste tropicali dell'Asia, dell'America, dell'Africa e dell'Australia. Le foglie più in alto hanno proprietà coloranti particolarmente forti e sono più spesso usate per la pittura del corpo - mehendi. Per tingere i capelli, prendi le foglie inferiori di Lawsonia, che dopo l'essiccazione vengono schiacciate in polvere. C'è anche l'henné incolore, che si ottiene dalla radice.

L'iraniana è la vernice più popolare, che ha un profumo speziato di fieno e lascia sui capelli un colore rosso. Indiano - un'opzione più costosa, dopo di che i ricci diventano luminosi e lucenti all'esterno, forti e sani dall'interno. Il colore se colorato con l'henné varia dal marrone scuro al rosso bronzo.

L'henné, con un pigmento di colore, è adatto per i ricci leggeri e ideale per le donne dai capelli castani. Brune questo tipo di vernice non è molto adatto, poiché tinge con difficoltà i capelli scuri. Ma alcune polveri hanno componenti aggiuntivi nella loro composizione che rendono possibile la colorazione quasi nera dei capelli.

Quanto tempo dopo la colorazione?

La persistenza della tintura all'henné dipende dal tipo, dall'assenza di eventuali impurità aggiuntive nella polvere e dal tipo di capelli. Inoltre, ha un effetto cumulativo, quindi dopo diversi usi il colore durerà più a lungo.

  • L'henné incolore ha un leggero effetto schiarente sui capelli biondi e dopo la tintura può scomparire nel giro di pochi giorni.
  • Con i capelli scuri (a causa della particolarità della loro struttura) l'hennè colorato scenderà entro la fine del primo mese.
  • La struttura dei capelli ondulati è più porosa, quindi il colorante con pigmento colorato verrà lavato via da essi più rapidamente che da fili diritti. Questo processo richiederà circa 6 settimane.
  • I rappresentanti dai capelli castani e dai capelli rossi della "bella metà" avranno l'effetto della colorazione dell'hennè per un lungo periodo. La tonalità di rame brillante li delizierà per 3-4 mesi.

Motivi per il lavaggio

Uno degli svantaggi di colorare i ricci con la vernice naturale è ottenere un risultato non pianificato. Soprattutto questo accade durante la tintura di fili sciolti con struttura danneggiata. Considera i casi più comuni quando vuoi eliminare il pigmento color dell'henné.

  • Una sfumatura indesiderabile: a volte dopo la tintura, i capelli acquisiscono un rosso non del tutto pianificato e anche una tonalità blu o verde che non sembra esteticamente gradevole.
  • Cambiare il colore dei capelli: per coloro che vogliono cambiare la loro immagine per tingere i capelli in un altro colore sarà problematico, dal momento che il colorante all'ammoniaca non si adatta bene ai fili color henné, e il colore risultante non corrisponde esattamente a quello desiderato.

Come puoi ritirarti velocemente a casa?

Dopo il processo di tintura, i capelli subiscono un attento esame del colore e della condizione dei capelli. Se il risultato non soddisfa il desiderio, allora devi agire immediatamente. Quanto prima l'henné inizia a lavare i capelli, maggiore è la possibilità di rimuovere il colore indesiderato. Inoltre, il risultato dipende dalla qualità della vernice e dalle caratteristiche individuali. Ma, molto probabilmente, il lavaggio completo dall'henna non arriverà, ma vale la pena contare sull'attenuazione del colore rosso vivo e sulla suscettibilità dei riccioli alla successiva colorazione con vernici all'ammoniaca.

I seguenti sono consigli generali per rimuovere l'effetto della legalonia.

  • Immediatamente dopo la tintura, lavare più volte la testa con lo shampoo, in modo che una certa quantità di pigmento colorato lasci la struttura del capello insieme alla schiuma.
  • La vernice viene lavata più rapidamente durante le prime settimane dopo l'applicazione. Dopo che lei ha mangiato in modo affidabile nei capelli.
  • Spesso non è sufficiente una procedura per la rimozione, quindi l'azione sulla lisciviazione deve essere ripetuta più volte. Va ricordato che gli agenti chimici spesso influenzano negativamente la salute dei ricci, quindi quando si lava, si dovrebbe valutare obiettivamente la condizione dei capelli.
  • Le maschere consentono un modo delicato di tirare la vernice dagli strati più profondi dei capelli.
  • Dopo diverse procedure di lavaggio, i capelli sono pronti per la tintura, ma solo in tonalità più scure o nere.

Ci sono diversi modi per rimuovere l'henné. A casa, è possibile utilizzare ingredienti naturali sotto forma di prodotti a base di latte fermentato, acidi della frutta e maschere di olio.

Efficaci ricette di maschere

Le maschere dei componenti alimentari eliminano abbastanza bene il pigmento a colori e gli ingredienti possono essere presi direttamente dal frigorifero.

Va ricordato che l'efficacia dello strumento aumenterà se dopo aver applicato la testa per coprire con un sacchetto di polietilene e avvolgere con un asciugamano.

  • Dalla panna acida. Per questa maschera è più indicata la crema grassa e leggermente acida. Va portato a uno stato caldo e applicato su tutta la lunghezza dei capelli per 40-50 minuti. Inoltre, questo strumento saturerà la pelle e i capelli con varie sostanze nutritive.
  • Da kefir. Mescolare circa un litro di kefir con una piccola quantità di argilla cosmetica, che viene venduta in una farmacia in polvere. Dopo aver ottenuto una composizione omogenea, applicarla per diverse ore lungo tutta la lunghezza dei capelli.
  • Dal lievito Mescolare un pacchetto di lievito con kefir, mettere in un luogo caldo. Dopo la massa si gonfia, applicalo sui capelli e tieni premuto per 2 ore. Se necessario, questa procedura può essere ripetuta più volte entro 3-4 giorni.
  • Dall'arco Per la fabbricazione di questa maschera dovrebbe essere premuto un paio di cipolle per ottenere il succo di cipolla fresca. Puoi semplicemente preparare il porridge di cipolla con un frullatore e applicarlo invece del succo sulla superficie del capello. Dopo 30-40 minuti, sciacquare con acqua tiepida usando lo shampoo. Lo svantaggio di questa maschera è un odore di cipolla molto corrosivo.
  • Dal peperone rosso. Questa maschera viene anche utilizzata per migliorare la crescita dei capelli e risvegliare i follicoli piliferi. Per fare questo, dovresti insistere sulla vodka con pochi baccelli di peperoncino rosso e applicare sui capelli per un massimo di 20 minuti, dopo i quali dovrebbero essere lavati bene.

Maschere con l'aggiunta di vari oli naturali aiuteranno anche a ridurre il pigmento di colore corrosivo.

I capelli dopo l'applicazione di queste maschere richiedono un lavaggio completo con lo shampoo.

  • Dall'olio di girasole. L'olio di girasole deve essere leggermente riscaldato a bagnomaria e spalmato con un pettine sui ricci. Dopo un minimo di diverse ore, risciacquare con lo shampoo.
  • Dal burro Mescolare un po 'di burro naturale con una piccola quantità di lino, scaldare a bagnomaria fino ad ottenere una composizione omogenea e applicare per alcune ore sui capelli. Questa procedura dovrebbe essere ripetuta più volte.
  • Dall'olio d'oliva. Mescolare proporzioni uguali di oli di oliva e senape. Riscaldare un po 'e applicare per 30-40 minuti. Ripeti più volte alla settimana.

Alcune altre sostanze che sono a portata di mano con una buona casalinga possono rimuovere la vernice naturale.

  • Sapone da bucato Il sapone profumato marrone, non molto piacevole ha molte qualità positive, tra cui può aiutare a sbarazzarsi del colore brillante di henné. Per fare questo, asciugare i capelli e avvolgere per 15-20 minuti. Dopo la loro scadenza, si dovrebbe lavare bene i capelli con l'uso di un balsamo condizionatore.
  • Aceto di tavola È necessario sciogliere alcuni cucchiai di aceto in un litro di acqua calda e pulita, quindi versare questa soluzione nel catino e immergervi i capelli, proteggendo gli occhi dal cadere. È necessario che lo strumento influisca sui capelli per 15 minuti, per questo è possibile tenere i capelli nel bacino il più a lungo possibile e quindi immergerli spesso. Dopo la procedura, è necessario risciacquare i capelli in acqua tiepida usando un balsamo.

Abbastanza buono da lavare la maschera colorante pigmento con contenuto alcolico.

  • Brandy. Combina cognac e olio di ricino in quantità uguali. Applicare su fili per 40-60 minuti. Quindi risciacquare usando il balsamo per capelli.
  • Soda. Mescola un po 'di alcool con il bicarbonato di sodio. Aggiungere un po 'di succo di limone e applicare per qualche ora sui capelli. Questo strumento ha un impatto molto negativo sulla salute delle serrature, ma piuttosto elimina efficacemente gli effetti dell'henné.
  • Vodka. Mescolare la vodka, l'olio d'oliva e il nettare d'api in un contenitore. Riscaldare e distribuire la miscela nei capelli dalla radice alla punta. Dopo 3-4 ore, risciacquare abbondantemente.

Strumenti professionali

Risultati più rapidi e ottimali sul ritorno del colore originale possono essere ottenuti in un salone di bellezza, dove uno specialista determinerà il prodotto per capelli più adatto e fornirà correttamente un'assistenza professionale per il lavaggio del pigmento colorato.

Per ottenere l'effetto desiderato, puoi autonomamente con l'aiuto di composizioni speciali, che vengono vendute nei negozi professionali per parrucchieri. Consideri il più popolare

  • "Hair Company Remake Color per capelli" - un lavaggio a base di acidi naturali di frutta e ingredienti vegetali, agisce delicatamente sui capelli e spinge il pigmento colorato senza distruggere la struttura. Per un risultato più ottimale, si consiglia di utilizzare questo strumento più volte.
  • "Colorianne Brelil" distrugge il legame chimico tra la struttura del capello e l'henné, a causa della quale il colorante lascia facilmente i fili. Gli acidi naturali e le proteine ​​vegetali agiscono delicatamente sul cuoio capelluto senza alleggerirlo.
  • Salerm combatte abbastanza bene con la tintura naturale, ma il risultato desiderato si ottiene solo dopo diverse applicazioni. Allo stesso tempo ha un costo piuttosto elevato rispetto a mezzi simili.
  • "Paul Mitchell" - uno strumento che gode di una certa domanda tra i maestri parrucchieri. Pulisce bene il pigmento, senza intaccare i capelli.
  • "Decoxon 2faze Kapous" è uno strumento professionale che ravviva i fili un tono dopo l'uso.
  • "Estel Color Off" non è molto efficace per lavare via l'henné. Dopo alcuni trattamenti, rimane una tonalità non molto attraente, ma può essere completamente ridipinta nel colore desiderato con una vernice contenente ammoniaca.

Recensioni

Come risultato del monitoraggio di numerose recensioni e recensioni video di blogger di bellezza e fashionist ordinari, puoi identificare i messaggi principali:

  • La maggior parte delle donne preferisce le formulazioni professionali, in quanto consentono di ottenere l'effetto desiderato più rapidamente;
  • Le maschere alcoliche asciugano troppo la struttura dei capelli, quindi gli utenti raccomandano di alternare questi composti con sostanze nutritive diverse che avranno una funzione riparatrice.

Nel prossimo video, puoi leggere alcuni suggerimenti su come rimuovere l'henné dai capelli.

Come lavare l'henné dai capelli a casa

Contenuto dell'articolo:

  1. Motivi per il lavaggio
  2. Recensione cosmetica
  3. Come lavare l'henné
    • Prodotti lattiero-caseari
    • Olio vegetale
    • Maschere con alcool
    • Mezzi improvvisati

L'henné è il pigmento più popolare per conferire un'ombra desiderata ai riccioli, poiché scegliendo una tinta per capelli, molte persone preferiscono i coloranti naturali. Ciò è dovuto al desiderio di non rovinare, ma piuttosto di ripristinare i capelli. Ma a volte diventa necessario lavare via l'henné.

Cause dell'henné che si lavano con i capelli

È piuttosto difficile prevedere il risultato quando si macchia con l'henné. Soprattutto spesso la tonalità indesiderabile appare su capelli deboli, porosi e asciutti. In alcuni casi, viene visualizzato un tono verde o blu.

Considera i motivi per cui potresti dover lavare l'henné dai capelli:

    L'aspetto di un'ombra indesiderabile. Se dopo aver usato l'henné appare una tinta blu o rossa, deve essere rimosso. È difficile persino fare un parrucchiere esperto. Si consiglia di usare balsami blu che coprano il colore rosso.

Il desiderio di ridipingere i capelli con vernice all'ammoniaca. Sui capelli color henné è molto difficile prendere un altro colore. È necessario rimuovere prima il pigmento o lavare la sua quantità massima.

  • Il desiderio di cambiare completamente l'immagine e il taglio di capelli. L'henné rimane a lungo sui capelli, è difficile da rimuovere e la ricolorazione con le vernici all'ammoniaca è inaccettabile. Puoi ottenere uno strano colore.

  • Come si può lavare l'henné dai capelli: revisione dei cosmetici

    Se hai elaborato i ricci con una tinta naturale, ma il risultato non ti ha ispirato, puoi provare a rimuovere l'henné con l'aiuto di cosmetici professionali. Dare la preferenza a marchi collaudati e professionali. Effettuare il lavaggio entro e non oltre 14 giorni dalla tintura.

    Dispositivo di rimozione del hennè professionale per capelli:

      Lavare Colorianne Brelil. L'azione dell'agente si basa sulla rottura del legame chimico dell'henné e sulla struttura dei capelli. In questo caso, la sostanza non schiarisce i riccioli e non li scolorisce. Consiste di proteine ​​e acidi della frutta. Non danneggia i capelli e dà risultati eccellenti. Il prezzo di due tubi da 125 ml - circa 10-15 dollari.

    Lavare Salerm. Nonostante il prezzo elevato, questo strumento non rimuove molto bene i coloranti naturali dai capelli. La procedura deve essere ripetuta più volte. Il prezzo di due bottiglie da 200 ml è di 12 dollari.

    Estelle Off Remover L'henné a incasso avrà più volte. Di conseguenza, si ottiene una tinta arancione, che dovrà dipingere con tinta naturale o artificiale. Il prezzo della confezione con bottiglie - $ 7.

    Hair Company Remake Colour Hair. La composizione contiene acidi della frutta e proteine ​​vegetali. Non distrugge la struttura dei capelli, spinge delicatamente la tintura. L'henné si lava male, poiché il pigmento naturale si deposita all'interno dei capelli e viene scarsamente lavato. Devo usare lo strumento più volte.

    Paul Mitchell. Strumento professionale utilizzato dai parrucchieri. Ben provato, in quanto rimuove efficacemente sia il pigmento naturale che artificiale. Il prezzo per un kit di lavaggio è $ 30.

  • DECOXON 2FAZE Kapous. Ottimo lavaggio professionale. Consente di schiarire i riccioli su un tono dopo il primo utilizzo. È necessario ripetere il trattamento più volte per ottenere l'effetto desiderato. Prezzo di imballaggio - 4 dollari.

  • Come lavare l'henné dai capelli a casa

    Ci sono molti modi per rimuovere l'henné dai capelli. È necessario dare la preferenza a rimedi naturali che indeboliscono la connessione del pigmento con i ricci.

    Come lavare rapidamente l'henné dai capelli del latte fermentato

    Kefir, panna acida e latte acido non sono usati per rimuovere il pigmento naturale dai capelli. Contengono acido lattico, che illumina delicatamente i capelli e consente di ripristinare rapidamente il colore naturale. Il campo dell'uso ripetuto di prodotti a base di latte fermentato può essere macchiato con coloranti artificiali.

    Ricette maschere con prodotti caseari per lavare l'henné dai capelli:

      Con kefir. È necessario riscaldare 70 ml di kefir e iniettare 50 ml di nettare di api. In una ciotola separata, sbriciolare 50 g di lievito pressato e versare dell'acqua calda. Lasciare l'odore caratteristico e la schiuma. Immettere il lievito nella miscela di latte e versare 50 ml di succo di limone. Mescolare accuratamente e applicare sui riccioli. Metti la busta in testa e avvolgila con un asciugamano. Con questo turbante devi andare a letto. Al mattino, lavati i ricci con lo shampoo. È possibile ripetere la sessione a giorni alterni per ottenere la tonalità desiderata.

    Con il latte Hai bisogno di latte acido. Per preparare il lavaggio, mescolare 100 ml di latte acido con 50 ml di olio d'oliva. Strofina bene le radici e pettina bene i ricci. È necessario che ogni pelo sia trattato con un mezzo. Indossare una cuffia per la doccia o avvolgere i capelli con pellicola trasparente. Indossa una sciarpa calda e vai a letto. Al mattino lavati i capelli.

    Con panna acida Per preparare il lavaggio, hai bisogno di 150 ml di panna acida. Non ha bisogno di essere mescolato con nulla. Trasferire il prodotto sui ricci e attendere almeno 2 ore. È meglio lasciare la panna acida per 8 ore, cioè per la notte. La maschera può essere utilizzata più volte di seguito ad intervalli di 2 giorni.

  • Con kefir e argilla. Devi mescolare una quantità uguale di polvere di argilla bianca e blu. Diluire questa miscela con kefir caldo per ottenere una miscela omogenea ed elastica. Immergere delicatamente i capelli e lasciarli riposare per almeno 2 ore.

  • È possibile lavare l'henné dai capelli con olio vegetale

    L'olio vegetale è uno strumento eccellente per rimuovere il pigmento naturale dai capelli. Con esso, non solo puoi schiarire i ricci, ma anche dar loro forza.

    Ricette maschere a base di olio vegetale per il lavaggio dell'henné:

      Con olio di semi di girasole Qualsiasi olio vegetale è adatto alla procedura. Dovresti scaldare un po 'il liquido grasso e versarlo sui riccioli. Pettinare i fili con un pettine con denti occasionali. È necessario che ogni ricciolo abbia assorbito l'olio. Lasciare almeno 2 ore. Per meno che puoi, puoi per tutta la notte. Lavare i capelli con lo shampoo al mattino.

    Con olio e grasso. Devi mettere in un contenitore di metallo 200 ml di olio di lino e 20 g di burro normale. Metti il ​​contenitore in una ciotola di acqua calda e mescola finché il burro non si scioglie. Versare il grasso sui riccioli, avvolgerli con un sacchetto e un asciugamano. Il risultato appare dopo 2 ore di utilizzo. Potete usarlo 2 volte a settimana perché i ricci sono molto grassi e difficili da lavare via la miscela.

    Con burro e senape Mescolare in una bottiglia 50 ml di olio di ricino con due tuorli. Mescolare bene il liquido e aggiungere un cucchiaio di polvere di senape. Prima strofinare la massa nelle radici e poi pettinare i ricci con un pettine raro. Indossa un cappello e cammina per 2 ore. Non dovresti andare a letto con la miscela, poiché la senape può causare irritazione.

  • Con l'alcol È necessario asciugare i riccioli con alcool al 76% e applicare l'olio sopra. Deve essere vegetale. Legare i riccioli in una crocchia e indossare un cappello. Cammina con un turbante in testa per 2-4 ore. Risciacquare con acqua tiepida con un decotto di corteccia di quercia.

  • Come lavare l'henné nero dalle maschere con alcool

    Le bevande alcoliche riscaldano il cuoio capelluto, ma, in più, rivelano i fiocchi di capelli, che aiutano a liberarsi delle tinture naturali, che mangiano con decisione la consistenza del ricciolo.

    Ricette per l'henné nero con alcool:

      Con cognac. Mescolare in un contenitore 50 ml di brandy e 50 ml di castagna. Applicare la maschera sui riccioli, per 1 ora. Non sciacquare la miscela, applicare una miscela di kefir e succo d'arancia sopra al cocktail con alcol e olio. Questi ingredienti dovrebbero essere equamente divisi. Versare la massa sui capelli e massaggiare i riccioli, come quando si lava. Lasciare agire per 4-6 ore. Quindi lavare accuratamente i fili.

    Con la vodka. In una piccola pentola versare 70 ml di vodka e 50 ml di olio d'oliva. Aggiungere un cucchiaio di nettare d'api alla miscela. Prima di mescolare, burro e miele dovrebbero essere leggermente riscaldati. Per fare questo, immergere il recipiente con i componenti in acqua tiepida e versarli sui ricci. Strofinare nelle radici e distribuire su tutta la lunghezza. Mantenere la massa sotto il cappuccio per almeno 2-4 ore. Dopo questo significa che è possibile utilizzare formulazioni di chiarificazione a base di perossido.

  • Con alcol e soda. In una piccola piastra, mescolare 80 ml di alcol e 30 g di bicarbonato di sodio. Media la miscela e spremere 50 ml di succo di agrumi (limone) in esso. Lubrificare i ricci in modo uniforme. Il tempo di esposizione è di 1-3 ore. Di tanto in tanto, controlla il colore dei riccioli. Questo è uno dei modi più dannosi, ma piuttosto efficace.

  • Come lavare correttamente l'henné con mezzi improvvisati

    Nonostante l'efficacia delle maschere con kefir, olio e alcol, ci sono composizioni altrettanto popolari con altri componenti. Pigmento naturale ben rimosso con sapone di catrame, aceto e sale.

    Ricette per lavaggi da mezzi improvvisati:

      Con aceto Hai solo bisogno di preparare la soluzione acidificata. Per fare questo, versare 50 ml di aceto in un barattolo da litri di acqua tiepida. Versare la soluzione nel bacino e immergervi i capelli. Arrotolare i ricci con una busta e un asciugamano in modo che il liquido non si dreni dai capelli. Lasciare agire per 10 minuti e risciacquare con acqua shampoo. Questo strumento asciuga i capelli notevolmente, ma consente loro di schiarire in modo significativo, rimuovendo parte del pigmento.

    Con maionese Acquista un pacchetto di salsa naturale. Dovrebbe contenere tuorli naturali, aceto, olio e senape. È grazie agli ingredienti naturali che puoi alleggerire notevolmente i ricci. La maionese è comoda da usare, poiché non scorre e non ha bisogno di essere mescolata con altri ingredienti. Ungete con la maionese abbondantemente ogni ciocca. Il tempo per cui i capelli dovrebbero schiarirsi: 1-4 ore. La procedura viene eseguita prima di lavare i capelli e la maionese viene applicata su riccioli secchi.

    Con il miele Il miele è adatto per illuminare l'henné rosso o la basma. Dà ai riccioli una sfumatura di grano, rimuovendo il colore arancione. È necessario riscaldare in una ciotola 150 ml di miele di maggio. Prendi il prodotto liquido. Lubrificare liberamente ogni filo con una sostanza dolce e avvolgerlo in un pacchetto. Metti un turbante da un asciugamano. Lasciare la massa sui riccioli per 3 ore. Puoi tenerti tutta la notte. Il prodotto dolce si applica ai riccioli bagnati.

    Sapone da bucato Questo strumento asciuga i suggerimenti, quindi dopo la procedura dovrai ripristinare i riccioli. Per lavare leggermente il pigmento naturale, è necessario inumidire le ciocche e insaponarle con un sapone da bucato. Non lasciare per molto tempo, abbastanza 20-50 minuti. Lavare abbondantemente con acqua. Applicare un balsamo sulle punte. È possibile alternare il lavaggio con sapone da bucato e oli vegetali.

    Cipolle. Grattugia delle cipolle. È necessario ottenere 100 ml di porridge. Mescolare le purea di patate con succo di 3 foglie di aloe. Strofinare il composto nelle radici e poi spalmare tutti i riccioli. Lasciare sotto il tappo per 1-3 ore. L'odore può rimanere a lungo, quindi durante il lavaggio usare acqua con succo di limone.

    Caffè. Questo metodo aiuterà a cambiare leggermente il colore, ma non rimuoverà il pigmento colorante. Con una maschera di chicchi di caffè, puoi rendere i riccioli più scuri e dare loro una piacevole tonalità di cioccolato. Per fare questo, mescolare due cucchiai di henné incolore con 4 cucchiai di caffè macinato. È meglio usare cereali appena macinati. Diluire la miscela secca con acqua tiepida fino a quando il porridge. Lubrificare la polvere per ogni arricciatura e lasciare sotto la pellicola trasparente. Il tempo di esposizione è come al solito henné.

  • Pepe rosso Devi usare la tintura di questa spezia. Versare la bottiglia in riccioli bagnati. È necessario provare che i mezzi non sono arrivati ​​alle radici. Non è necessario indossare un cappello e un asciugamano. Il tempo di esposizione è di 20-30 minuti. Lavare la maschera con lo shampoo, inumidire le punte con il balsamo.

  • Come lavare l'henné dai capelli - guarda il video:

    È possibile lavare l'henné dai capelli e come farlo

    Molti di noi, volendo rafforzare i capelli e passare una colorazione delicata, usano spesso coloranti naturali. Il loro uso rende i nostri ricci luminosi e vivi, perché non perdono umidità. Se vuoi cambiare la tua immagine, dopo aver dipinto i capelli di un altro colore dopo aver usato tinture naturali persistenti (henné e Basma), dovresti aspettare. Dopo aver tinto i capelli con particelle di henné nella struttura, rischi di non ottenere il risultato desiderato. Allora, come lavi l'henné dai tuoi capelli? Con questa domanda, abbiamo appena risolto questo articolo.

    Perché l'hennè è così difficile da abbattere

    Il fatto è che l'henné iraniano contiene una grande quantità di tannino che può penetrare in profondità nella struttura dei ricci. Si connette con la cheratina, che consente a lungo di indugiare all'interno.

    L'henné è fatto dalle foglie di Lawsonia - un arbusto che cresce in Iran e in India. L'uso della tintura naturale consente di ottenere sfumature piacevoli - rame, rosso fuoco, ibisco e ricca castagna.

    Il successo dipende dal colore originale, dalla combinazione con basma e dal tempo di esposizione.

    In generale, a causa della procedura standard di shampoo, l'henné viene lavato via dai capelli in 6 mesi. Come accelerare la procedura e appena possibile rimuovere l'henné dai capelli?

    Rimuovere l'henné dai riccioli è necessario quando:

    • si è rivelato di colore eccessivamente rosso;
    • richiede la colorazione con altri coloranti;
    • bisogno di fare una permanente;
    • Non sei soddisfatto del risultato e vuoi restituire il colore naturale.

    Se non si lava completamente l'henné dai capelli, dopo aver tinto con la vernice, si rischia di ottenere un colore non uniforme o un'ombra inaspettata, che va dal rosso cremisi al verde.

    Se vuoi lavare via l'henné il più rapidamente possibile, il tempo non è dalla tua parte. Il pigmento orientale è meglio rimosso nelle prime due settimane dopo la verniciatura. Più a lungo si tira con il disaccoppiamento, meno efficace sarà il risultato.

    Come lavare l'henné dai capelli

    Quindi come lavi l'henné dai tuoi capelli? Non disperare troppo e aspetta sei lunghi mesi. Usando cosmetici professionali o preparando prodotti speciali a casa, puoi facilmente estrarre il fastidioso pigmento.

    Consiglio. Se non ti piace il colore rosso, e vuoi andare in marrone, non è necessario rimuovere l'henné e ridipingere su una "castagna". Puoi usare un altro colorante naturale: Basma. Questo pigmento scuro aiuterà a bloccare il colore rosso.

    Suggerimenti per rimuovere la tintura orientale;

    1. Non si vuole rimuovere drasticamente l'henné, ma semplicemente eliminare la rossa, dopo aver ricevuto una gradevole tinta di rame, utilizzare una ricetta insolita - combinare l'henné con la polvere di caffè in un rapporto di 2: 4. Miscela di zaarite con acqua bollente e applicare sui riccioli per un'ora.
    2. È possibile lavare completamente l'henné? Quindi non esitare. Durante i primi 3 giorni dopo la tintura, è possibile utilizzare rimedi popolari che hanno un effetto delicato sulla struttura dei riccioli. Stringere con la decapitazione per diverse settimane, quindi è necessario ricorrere alla procedura di rimozione del salone e utilizzare emulsioni speciali.
    3. Quando si utilizzano cosmetici professionali per decapsare, cercare di evitare il loro contatto con il cuoio capelluto, perché sono possibili reazioni allergiche. Fondamentalmente la composizione è distribuita su riccioli bagnati, ma dovresti osservare le istruzioni. Se vuoi proteggere i tuoi ricci, il dispositivo di rimozione dell'hennè viene eseguito per diversi approcci con un intervallo minimo di 3 giorni.
    4. Come sapete, dopo la decapitazione, viene rimosso un pigmento cosmetico, il che significa che i capelli rimangono vuoti all'interno e diventano sottili. Gli esperti consigliano alcuni giorni dopo il completamento della procedura per eseguire la tonificazione.
    5. Succede che dopo aver macchiato l'henné viene profondamente assorbito dalla pelle. Per rimuoverlo, usa il solito batuffolo di cotone inumidito con tintura di alcol. Eliminare tutta la vernice che si ottiene non funzionerà, ma per renderlo leggermente più leggero - facilmente. Soda aiuta anche in combinazione con succo di limone. Strizzare la pelle diverse volte con la composizione risultante.
    6. Come lavare l'henné? Vuoi portare l'henné, che è caduto sui vestiti, quindi passare immediatamente l'ammollo. Utilizzare candeggina, sapone per bucato, perossido di idrogeno o grattugiato.
    7. Usa strumenti professionali per ricci decapitanti, che includono un neutralizzatore. Assicurati di utilizzare questo componente, perché aiuterà a prelevare fondi, il che è particolarmente importante nel caso di successiva colorazione.
    8. È possibile accelerare la procedura asciugando con un asciugacapelli. In questo caso, assicurati di ridurre il tempo di esposizione delle emulsioni, altrimenti rischi di asciugare eccessivamente i ricci.
    9. Dopo la procedura di disaccoppiamento, applicare una maschera rigenerante, poiché i riccioli sono stati influenzati da sostanze chimiche.

    È molto difficile lavare l'henné perché crea forti connessioni con la cheratina dei tuoi capelli. Pertanto, non sempre, anche utilizzando strumenti professionali per il disaccoppiamento, il risultato desiderato ti aspetterà.

    Come lavare l'henné dai capelli? Ci sono diversi modi per affrontare gli effetti della tintura iraniana.

    È possibile acquistare cosmetici professionali per decapare i capelli, ordinare un servizio speciale nel salone o ricorrere all'opzione più economica - utilizzare i metodi tradizionali.

    In quest'ultimo caso, per la completa eliminazione del pigmento dovrà armeggiare in modo significativo.

    Con l'aiuto di cosmetici professionali

    È possibile utilizzare cosmetici professionali per il disaccoppiamento non solo nel salone. Puoi facilmente far fronte alla procedura a casa. C'è un'intera lista di maschere, shampoo, emulsioni per lavare il rosso. Costano non tanto. La procedura per il disaccoppiamento ti costerà un ordine di grandezza in meno rispetto alla cabina.

    Opzioni cosmetiche per il disaccoppiamento:

    • Cosmetici Paul Mitchell allevia il fastidioso colore rosso per 1 approccio. Shampoo Backtrack. Il set, progettato per il lavaggio di coloranti depermanenti, include un remuver, un neutralizzatore e una base protettiva. Applicare sui capelli asciutti. In un rapporto 1: 1, i primi due componenti vengono mescolati, lasciandoli sui capelli per 20 minuti. Quindi utilizzare la protezione (1 minuto). Lo strumento viene lavato accuratamente sotto l'acqua corrente. C'è un set per la decamping molto costoso - 4900 rubli, ma come si suol dire, è necessario pagare un extra per la qualità.
    • Kapous Decoxon è un'emulsione per il lavaggio di vernici che, per la prima volta, aiuta a eliminare il colore rosso. Aiuta a correggere l'ombra in diverse procedure, dissolve perfettamente la tinta naturale e la porta fuori. Il costo di un set composto da due bottiglie è di 500 rubli.
    • Color remover della marca di cosmetici per capelli di San Pietroburgo - Estelle. Lo strumento Color OFF non influisce sul pigmento naturale e non alleggerisce i ricci. Il produttore afferma che il colore verrà visualizzato delicatamente. Il kit è composto da 3 componenti: un agente riducente, un catalizzatore e un neutralizzatore. Queste 3 bottiglie ti costeranno solo 350 rubli.
    • La società italiana Nouvelle offre un set per lo scarico, composto da 2 bottiglie. È progettato per il lavaggio a colori completo o parziale. Color Back agisce gradualmente. Il costo di un set è di 1000 rubli.
    • Emulsione per correzione colore Nexxt Color System Remover. Agisce molto delicatamente senza danneggiare i tuoi ricci. Aiuterà a riparare la colorazione dell'henna fallita. È un'alternativa alle composizioni sbiancanti. Questo strumento ti costerà 350 rubli.

    Lavaggio in cabina

    La procedura per il disaccoppiamento in cabina non è praticamente diversa dall'uso di agenti di lavaggio del colore professionali, che nel nostro tempo sono diventati disponibili per tutti. Puoi lavare l'henné per 1,5-4 mila rubli.

    Il costo è influenzato da:

    • scelta dei mezzi professionali;
    • salone di prestigio;
    • riccioli di lunghezza.

    In primo luogo, il master diluirà correttamente la composizione (nella giusta proporzione si mescolerà l'agente riducente e il catalizzatore). Dopo aver atteso un certo tempo dopo l'applicazione ai ricci, viene preso un filo separato, sul quale viene applicato un neutralizzatore. Dopo aver controllato il risultato, nel caso di una correzione debole, l'emulsione viene riapplicata.

    Si noti che dopo che le molecole del pigmento artificiale si sono sciolte, il maestro esegue lo shampoo con uno shampoo speciale, che rimuove i residui di divisione.

    Foto prima e dopo

    È possibile lavare a casa

    Lavare l'henné a casa aiuterà oli, tinture di alcol, aceto, sapone o lievito di birra.

    Maschera di Bardana

    Il fatto è che molti oli penetrano profondamente nella struttura dei ricci, contribuendo alla rimozione di qualsiasi pigmento. Questo è il motivo per cui se si desidera correggere il colore risultante per un lungo periodo, il loro uso è indesiderabile. Nel nostro caso, al contrario, è necessario rimuovere l'henné dai capelli.

    Guida di azione:

    • compra l'olio in farmacia (puoi anche prendere l'olio d'oliva);
    • 10-15 ml (a seconda della quantità di capelli) riscaldati sul fuoco, non bollenti;
    • applicare su riccioli e cuoio capelluto;
    • Prima devi prima avvolgere un sacchetto di plastica e poi un asciugamano;
    • dopo un'ora, la sospensione viene lavata sotto l'acqua corrente usando lo shampoo.

    Con quale velocità l'henné può essere lavata dai capelli in questo modo? Sfortunatamente, ci vorranno 5-10 procedure. Ma dopo il primo shampoo noterai come il colore dei riccioli svanirà.

    Maschera di lievito

    Per fare una maschera è necessario acquistare 50 mg di lievito (è necessario solo un piccolo pizzico).

    Guida di azione:

    • unire un po 'di lievito con un cucchiaino di zucchero e coprire con acqua tiepida;
    • mescolate fino a quando gli ingredienti si dissolvono;
    • dopo 30 minuti, applicare sui riccioli;
    • assicurati di limitare l'accesso all'ossigeno con un sacchetto di plastica e un asciugamano;
    • Dopo 40 minuti, sciacquare la testa.

    Quanto velocemente l'henné viene lavato via con lievito di birra? La risposta è molto ambigua. Secondo le recensioni di ragazze che fanno esperimenti simili, ci vorranno 2 settimane con l'uso quotidiano della maschera per dire addio alla fastidiosa rossa.

    aceto

    Come sapete, l'aceto è un acido diluito che può penetrare in profondità in varie superfici. I capelli non fanno eccezione.

    Guida di azione:

    • diluire 1 cucchiaio. l. aceto in un litro d'acqua;
    • mantieni i tuoi ricci nella soluzione risultante per almeno 10 minuti;
    • risciacquare con lo shampoo.

    Dopo una così semplice manipolazione in un solo approccio, il colore rosso fuoco diventerà rame.

    Un punto importante! Poiché l'acido acetico asciuga fortemente i capelli, è necessario prendersi cura della loro idratazione. Assicurarsi di utilizzare dopo il risciacquo con shampoo per la testa, che viene applicato su un ricciolo leggermente umido.

    Sapone da bucato

    Sappiamo tutti che il sapone è alcalino, motivo per cui questo prodotto è soggetto alla divulgazione di scale. Non appena si lava l'acqua saponata, non dimenticare di mettere una maschera nutriente. Eseguire la procedura per un mese ogni 3 giorni.

    alcool

    È possibile lavare l'henné dai capelli a casa con l'aiuto di alcol al 70%. Secondo il feedback degli utenti, questa opzione è la più veloce.

    Guida di azione:

    • inumidire i ricci con infusione alcolica al 70%;
    • tenere il liquido per 5 minuti;
    • lubrificare i ricci con qualsiasi olio (oliva, bardana, palma);
    • coprire la testa con un pacchetto e avvolgerlo in un asciugamano di spugna;
    • immergere una miscela di alcol e oli per circa 40 minuti;
    • lavare i riccioli

    Per ridurre sicuramente il pigmento naturale, eseguire la procedura con un intervallo di tre giorni diverse volte.

    Per rimuovere completamente l'henné dall'ordine, è necessario usare lo shampoo per capelli grassi, e soprattutto lo speciale shampoo ad azione profonda, che è inteso per decapare.

    Maschere a base di panna acida e kefir

    Come rimuovere l'henné al 20% alla volta? Molto semplice! Hai solo bisogno di fare una maschera nutriente a base di panna acida. Il latte viene lasciato in testa per un'ora. Fai girare il turbante dall'asciugamano.

    Consiglio di esperti. Se vuoi accelerare l'azione di maschere e altri mezzi per il disaccoppiamento, puoi usare un asciugacapelli. Ridurrà il tempo di esposizione di 20 minuti.

    Cura dopo

    Dal momento che per rimuovere il pigmento naturale delle foglie della causa, sono necessari mezzi piuttosto aggressivi, è imperativo che tu ti prenda cura delle serrature dopo la procedura.

    Suggerimenti:

    • non spazzolare i riccioli bagnati, altrimenti li farai molto male;
    • tagliare le doppie punte, perché il disaccoppiamento può asciugare i capelli;
    • dopo lo shampoo, utilizzare un balsamo o un decotto a base di erbe;
    • metti l'asciugacapelli in una lunga scatola (se hai davvero bisogno di asciugare i capelli, quindi usa solo aria fredda);
    • non lavarti la testa con acqua clorata, se hai acqua troppo dura nel rubinetto, aggiungi un po 'di aceto al catino - lo ammorbidirà in modo significativo;
    • proteggere i riccioli dall'esposizione ai raggi UV in estate;
    • ridurre al minimo i prodotti per lo styling;
    • Dopo il lavaggio e la successiva procedura di verniciatura è possibile eseguire la procedura di biolaminazione.

    Pertanto, è abbastanza realistico rimuovere l'henné dai capelli: è sufficiente esercitare il massimo sforzo eseguendo procedure regolari a casa. Accelerare significativamente il processo aiuterà i mezzi speciali per decapare i capelli. Se hai paura di rovinare i tuoi ricci, contatta il salone, dove la procedura di rapping ti costerà 1,5-4 mila rubli.

    Video utili

    Come lavare l'henné? Come uscire dal rosso in biondo.

    Come lavare l'henné a casa dopo la tintura - cosmetici e ricette popolari

    Il colore dopo l'henné è brillante, i riccioli non vengono danneggiati se macchiati, ma, al contrario, guariscono. Tuttavia, questo colorante naturale ha un grosso inconveniente: la tonalità rossa si consuma a lungo nei ricci. Come lavare correttamente l'henné in modo che il cuoio capelluto non venga danneggiato, le condizioni di casa lo consentano e che tipo di dispositivo di rimozione sia adatto a questo? Ci sono molti metodi per rimuovere i redhead. Aiuterà a far fronte a questo compito come lavaggi professionali, come rimedi popolari.

    Cos'è l'henné

    L'henné è una tintura naturale. Prendilo dalle foglie di Lawson, una pianta comune nei paesi del Medio Oriente e del Nord Africa. In cosmetologia, due tipi sono usati per tingere e trattare i capelli: polvere colorata e incolore. Il primo dipinge e guarisce, il colore dura fino a 2 mesi, ma tutto dipende dalla struttura del cuoio capelluto. Con l'aiuto dell'henné incolore, i capelli non si macchiano, ma guariscono.

    L'henné si lava via

    Portare il pigmento dopo aver dipinto con l'henné è molto difficile, ma con un grande desiderio di renderlo possibile. La cosa più importante è sapere cosa è più adatto per lavare la vernice naturale. Il fatto è che la polvere di henné non distrugge la struttura naturale dei riccioli, ma avvolge molto strettamente i capelli all'esterno, motivo per cui altri coloranti non entrano dentro. Tuttavia, per eliminare il colore rosso è abbastanza realistico nelle condizioni della cabina e a casa.

    Quanto dura l'henné lavato via

    Prima di iniziare a lavare la vernice, devi capire quanta henné viene lavata via dai capelli. Il risultato dipende dalle peculiarità dei capelli, da quanto presto il risciacquo avrà luogo dopo la tintura. Spesso è possibile rimuovere il pigmento naturale all'hennè solo ripetendo ripetutamente la procedura. Va ricordato che, utilizzando sostanze naturali e aggressive, esiste il rischio di asciugare le trecce o la pelle. Dopo questi componenti, è importante applicare idratanti. Devi anche capire che nel processo di rimozione della vernice sui capelli potrebbe apparire una tinta verde.

    Con i capelli

    Dopo aver tinto i capelli con l'henné, dovrebbe essere lavato via durante le prime due settimane. Dopo questo tempo, sarà richiesto un numero maggiore di lavaggi, il che non è molto buono. Subito dopo la verniciatura, l'henné viene lavato via con lo shampoo: fino a 4 volte alla volta. Questa misura rimuoverà parzialmente la tinta rossa. Il più possibile per portare l'henné dai capelli aiuterà i mezzi, alcuni devono essere utilizzati nel complesso. Dopo il lavaggio con alcali, si consiglia di alimentare i ricci con oli, che rimuovono anche parzialmente il colore.

    Fuori dalla pelle

    Spesso, dopo aver tinto i capelli, la tintura rimane sulla pelle. È brutto e non esteticamente piacevole. Puoi pulire l'henné dalla pelle con acido acetico, diluito in proporzioni uguali con l'acqua. Inzuppato sul posto con un batuffolo di cotone inumidito con una soluzione. Per rimuovere l'henné, viene spesso usato succo di limone, che illumina la pelle macchiata. Il metodo più delicato e utile è un normale scrub per il viso. L'applicazione è la stessa di quando la si utilizza come maschera di pulizia. Il numero di procedure dipende dal grado di contaminazione.

    Molto più difficile da gestire con il tatuaggio mehendi, realizzato con l'aiuto dell'henné iraniano. È possibile rimuovere un tatuaggio per un paio di giorni:

    1. Vasca idromassaggio: un luogo molto fumante con un tatuaggio strofinato con un panno morbido. Rimosso più volte.
    2. Sapone antibatterico e uno spazzolino aiuteranno a lavare l'henné dalla pelle.
    3. Sale marino sciolto in acqua tiepida. Le mani devono essere mantenute in soluzione salina fino a quando l'acqua si è raffreddata.

    Succede che hai bisogno di cancellare l'henné dalla tua mano con urgenza. Rimuovere rapidamente mehendi può essere un metodo più radicale. Mescolare la soda e il succo di limone in una consistenza densa. Tutto questo viene applicato alla trama con un pattern, la durata dell'esposizione - non più di 10 minuti. Inoltre, puoi massaggiare il tatuaggio con una spugna. Se dopo il lavaggio la vernice è rimasta, è possibile applicare uno scrub per le mani.

    Come lavare l'henné

    Al fine di rimuovere l'henné dai capelli, vengono utilizzati rimedi professionali e popolari. La scelta è basata sulle preferenze personali. I lavaggi speciali lo fanno più velocemente, ma possono fare più danni. La maggior parte delle formulazioni ha una formula speciale che protegge i ricci, ma il loro costo è elevato. Le sostanze naturali sono meno aggressive, ma non altrettanto efficaci. Tuttavia, il lavaggio della vernice con una soluzione di alcool o sapone per bucato può influire negativamente sull'attaccatura dei capelli.

    Strumenti professionali

    Gli smacchiatori professionali per henné hanno due forme: acido e blonding (composto da polvere decolorante, shampoo, acqua e ossidante al 3, 6 o 9%). La vernice acida lava via senza danneggiare molto i capelli, l'accecamento rimuove il pigmento scuro, ma rimuove il colore più velocemente. Quando blondirovanii lavato via non solo la tintura più resistente, ma anche il colore dei capelli naturali. L'intervallo tra i trattamenti è di 2 settimane. Dopo l'uso ripetuto, i capelli sono completamente scoloriti.

    I mezzi acidi professionali per lavare via l'henné sono usati nei saloni ea casa. Può essere emulsioni, balsami, shampoo. I più comuni sono:

    • Shampoo Paul Mitchell: lava via il colore rosso la prima volta.
    • Emulsione permanente per decolorazione DECOXON - il colore rosso si illumina per tonificare.
    • Il balsamo delle proteine ​​di salem restituisce un colore naturale;
    • Emulsione di Estelle - rimuove più volte l'henné, ma dopo il lavaggio i riccioli sono gialli, quindi è necessaria la colorazione;
    • Capelli a base di erbe - non danneggia la struttura del capello, richiede un uso ripetuto.

    Rimedi popolari

    Viene spesso posta la domanda se l'henné venga lavata via dai capelli con rimedi popolari? La risposta è sì, la differenza è che gli strumenti speciali renderanno più veloce. I metodi tradizionali di rimozione dell'henné prevedono l'uso di maschere ad olio, aceto, kefir, alcool, panna acida, caffè, cipolle, sapone per bucato, soda, succo di limone, tintura di pepe. Alcuni di loro, ad esempio, contenenti sostanze alcaline o acide, lavano via l'henné in un paio di passaggi. Più morbidi sono kefir, olio, lavaggi smetannye, ma per ottenere il massimo effetto sarà necessario ripeterli ripetutamente.

    Ricette per lavare l'henné a casa

    I rimedi popolari sono in grado di far fronte alla vernice pigmentata rossa. Per la rimozione completa di una tonalità rossa qualche volta è tenuto a effettuare non meno di 10 procedure. D'altra parte, l'uso di maschere naturali è in grado di uniformare la superficie dei capelli, rendendoli lisci e lucenti, per trattare non solo i capelli, ma anche il cuoio capelluto. È permesso lavare l'henné usando rimedi popolari in due o tre giorni.



    Articolo Successivo
    Capelli lussuosi all'ora: le migliori tecniche di estensioni dei capelli