Quali colori sono i capelli?


Il colore originale dei capelli è chiamato naturale o naturale ed è classificato in un certo modo. La separazione è abbastanza condizionale, dal momento che le tonalità dei gruppi di colori principali pesano. Sì, e le condizioni dei capelli influenzano abbastanza il suo colore. Tuttavia, è il colore naturale di base che è la base del tipo di colore e per molti aspetti determina la possibilità di colorare i ricci e la selezione del trucco.

tavolozza

L'ombra dei capelli è determinata dal pigmento colorante - feomelanina ed eumelanina. A differenza della melanina, i coloranti sono distribuiti in modo più uniforme, senza formare granuli. Pheomelanin "è responsabile" per il colore giallo e rosso, e eumelanina - per il nero e il marrone. La loro diversa combinazione genera tutta la nota varietà di sfumature.

Il numero e le proporzioni dei coloranti sono determinati geneticamente. Tuttavia, il colore naturale dei capelli cambia per tutta la vita, sotto l'influenza di fattori esterni. La tonalità è influenzata dai cambiamenti ormonali - età, pubertà e alcune malattie, in quanto provocano un malfunzionamento dei melanociti - le cellule che sintetizzano i coloranti.

In assenza di pigmentazione, i capelli diventano incolori. Questo fenomeno è chiamato albinismo.

Nella vita di tutti i giorni, la gamma cromatica dei capelli è suddivisa condizionatamente in 6 gruppi.

  • Il nero - e anche il colore marrone scuro appare quando l'eumelanina è sovraprodotta. Questo è un tratto dominante, così che i capelli neri sono presenti nei rappresentanti di tutte le razze e nazionalità. Apparentemente, è anche la versione più antica del colore dei capelli e oggi è inerente alla maggior parte della popolazione del globo. Di regola, i capelli neri hanno una lucentezza più forte. I capelli particolarmente apprezzati sono blu-nero con una lucentezza bluastra. Riprodurre questo colore non è facile. Lo spessore dei capelli neri è considerato medio, così come lo spessore. La combinazione di parametri insieme a una tonalità nera crea l'impressione di riccioli molto spessi. Ed ecco come la colorazione di shatush su capelli neri e come farlo correttamente, è descritto in dettaglio in questo articolo.
  • Marrone: le persone che indossano tutte le sfumature del marrone sono qui: dal marrone chiaro al quasi nero. Appare con un contenuto inferiore di eumelanina rispetto alle trecce nere e una percentuale maggiore di feomelanina. Questo è il secondo colore più comune di capelli. Lo spessore dei capelli castani è maggiore di quello dei capelli biondi, ma la quantità di capelli è inferiore. Se il nero regna sovrana in Asia e in Africa, il marrone è più caratteristico degli abitanti dell'Europa, del Medio Oriente e dell'America. La castagna naturale ha una massa di varie sfumature. Ma come ottenere un colore bruno dai capelli biondi e quanto è efficace sui capelli è indicato in questo articolo.
  • Marrone chiaro - varia da biondo chiaro - miele, a biondo scuro - quasi cinereo. Questo gruppo è separato dai capelli castani a causa di una tinta specifica di cenere. La bionda è molto diversa, ma quasi tutte le sue sfumature appartengono alla gamma fredda. Ma come si può vedere il colore dei capelli di colore marrone scuro sulla foto qui.
  • Auburn è una tonalità di capelli molto più brillante. Appare quando la combinazione di un livello abbastanza alto di feomelanina e bassa eumelanina. Inerente a non più dell'1-2% della popolazione della Terra. Le rosse vivono più spesso nel nord e nell'ovest dell'Europa. In altri luoghi tale ombra stessa appare estremamente raramente. I capelli rossi sono i più spessi e i più cattivi, poiché lo spessore del capello stesso è massimo.
  • Il biondo è il colore più chiaro dei capelli, a causa della bassa produzione sia di feomelanina che di eumelanina. Le tonalità vanno dai capelli molto chiari, quasi bianchi al biondo chiaro, ma con una tonalità giallo brillante. Il colore dei capelli chiari è un tratto recessivo, quindi si verifica raramente. Allo stesso tempo, i capelli sono sottili, e anche se il numero di follicoli piliferi in blonds è massimo, in generale, le trecce sono piuttosto sottili. La popolarità dei capelli biondi è aumentata incredibilmente nel 20 ° secolo, dando origine all'eccezionale domanda di varie procedure di sbiancatura.
  • Grigio - capelli, perso circa il 70% del pigmento colorante. I capelli grigi non sono incolori come quelli degli albini, hanno una tinta argento o giallastra. Di norma, i fili diventano grigi gradualmente, anche se a volte questo processo diventa simile a una valanga.

Per una definizione di tonalità completamente accurata utilizzando la scala dei colori, sviluppata da V. V. Bunak. In questo caso, l'intera gamma di colori è divisa in 3 file: rosso-arancio, giallo-arancio e cenere, e la loro combinazione forma il colore naturale dei fili. La classificazione è utilizzata da parrucchieri e stilisti, per i quali tonalità e intensità sono di gran lunga più importanti.

Quanto è bello il colore dei capelli castano scuro e come può essere raggiunto è indicato in questo articolo.

Come appare il colore dei capelli color cenere scuro e quanto è difficile ottenere un risultato simile è indicato nel video nell'articolo.

Come è bello avere un colore di capelli in una foto e come tingere rapidamente i capelli con un colore simile è indicato qui: http://opricheske.com/uxod/okrashivanie/xolodnyj-cvet-volos.html

Ma chi è il colore dei capelli rosso scuro e come ottenere questo colore di capelli, è descritto in dettaglio nel contenuto di questo articolo.

Uso di coloranti naturali

Con l'età, la produzione di melanina diminuisce. E su tutte le coperture esterne: capelli, unghie, pelle. Le ciocche, nemmeno grigie, perdono gradualmente la loro lucentezza e luminosità. Fermare questo processo non è realistico, quindi ricorrono alla colorazione artificiale.

Rispetto ai coloranti artificiali, quelli naturali hanno luminosità e tavolozza dei colori inferiori. Possono ricreare solo la gamma naturale. Ma è per questo che le sostanze naturali sono preferite nei casi in cui non è necessario un cambiamento radicale di colore, e l'obiettivo è ripristinare la bellezza naturale.

Un ulteriore vantaggio dei rimedi naturali è l'assenza di sostanze aggressive nella composizione: i composti dell'ammoniaca, ad esempio, assicurano la distruzione della melamina naturale e la sostituiscono con il pigmento artificiale. Ma, la verità, il loro principale inconveniente è collegato a questo: l'instabilità dell'effetto.

Questo è il più famoso dei coloranti naturali, che ha anche un effetto terapeutico. L'henné classico offre tutti i tipi di sfumature di rosso a seconda del tempo di ritenzione e del colore originale dei capelli. L'henné incolore è una moderna modifica usata per il trattamento.

A differenza dei coloranti artificiali, l'henné non sostituisce un pigmento naturale. La sostanza avvolge i capelli come un film, proteggendolo da lesioni meccaniche e contribuendo a preservare l'umidità nel fusto del capello.

Lo svantaggio dell'henné è l'incapacità di usarlo su capelli grigi, sbiancati o tinti in precedenza. Nel primo e nel secondo caso, l'henné nelle zone con bassa pigmentazione non viene mantenuto, e il pelo è al meglio. In quest'ultimo caso, l'interazione dei residui di colorante artificiale e henné può dare un risultato completamente imprevedibile: un colore verde sporco non è l'opzione peggiore.

L'henné viene applicato sui fili asciutti, può essere leggermente bagnato. Tenere premuto, a seconda dello scopo: su trecce scure per ottenere una tinta rossa brillante, il colorante può essere tenuto per un massimo di 2 ore. La bionda può diventare rossa brillante in 30 minuti. Di che colore è l'henné per capelli, le informazioni dall'articolo aiuteranno a capire.

In video henné per capelli:

L'henné può essere mescolato con altri ingredienti naturali per diversificare la gamma di sfumature.

  • Per ottenere un hennè di castagna marrone dorato, si mescola con 2-3 cucchiaini di caffè, bollito per 5 minuti. Se vogliono ottenere un'ombra più morbida, allora viene preparato il cacao al posto del caffè.
  • Per migliorare la tonalità dorata, l'henné viene versato con acqua calda con l'aggiunta di 2 g di zafferano. In marrone chiaro e fili chiari in questo modo ottenere il colore del vecchio oro.
  • I toni dorati del miele si ottengono aggiungendo curcuma, decotto di camomilla - 2 cucchiai per tazza di acqua bollita, decotto di rabarbaro.
  • Nobile "mogano" si ottiene versando l'henné con vino rosso riscaldato - Cahors.
  • Lo stesso effetto si ottiene aggiungendo buccia di cipolla o brodo di succo di mirtillo.
  • Una tonalità di melanzana molto insolita può essere ottenuta diluendo l'henné riscaldato a 60 con succo di barbabietola.
  • Con l'aiuto dell'henné rosso, puoi ottenere un colore blu-nero: per questo, 1 parte di henné viene mescolata in 2, e poi con 3 parti di basma e tenuta per un massimo di 4 ore.

La colorazione dell'hennè non è raccomandata più spesso 2 volte al mese. La sostanza rende i capelli più pesanti e, con l'abuso, i riccioli possono perdere lucentezza ed elasticità.

Basma

Il Basma naturale è fatto di indigofera. Nella sua forma pura, non è così spesso usato, perché dà alla chioma una distinta colorazione blu o verde. Basma, così come l'henné, viene utilizzato per scopi medicinali, in quanto migliora la circolazione sanguigna e riduce la forfora. Certo, questo tipo di trattamento è adatto solo per i capelli scuri.

La base è meno impegnativa per i coloranti artificiali, ma sorge un'altra difficoltà: è più difficile lavare la basma rispetto all'henné.

Per diversificare la combinazione di colori, utilizzare le seguenti ricette.

  • Oltre al assolutamente nero, che si ottiene mescolato con l'henné, è possibile creare una tonalità più chiara, ad esempio il bronzo. Per questo, 2 parti di henné vengono mescolate con 1 parte di basma e tenere per 1,5 ore o 1 ora se vogliono una tonalità più chiara.
  • È possibile ottenere un bel biondo con una profonda tinta al miele mescolando l'henné e la basma in parti uguali, ma allo stesso tempo è necessario tenere la miscela per non più di mezz'ora.
  • Per ottenere color cioccolato, 4 cucchiaini di caffè vengono aggiunti a una miscela di uguale henné e basma. Versare il composto non è raccomandato acqua e vino bianco. Tiene la composizione a 2,5 ore.

L'uso di basma mescolato con l'henné è dovuto al fatto che una tale composizione è molto più efficace nel tingere i capelli scuri. In questo caso, infatti, non è consentita la decolorazione preliminare. Per coloro che vogliono sapere come tingere i capelli con Basma, si dovrebbe seguire il link e leggere il contenuto dell'articolo.

Altri coloranti

Per colorare i capelli, puoi usare una varietà di decotti e tinture. Il loro effetto è molto più debole, tuttavia possono dare un'ombra ai riccioli. Inoltre, sono mezzi completamente sicuri.

  • Decotto di camomilla - consente di ottenere una tonalità dorata su riccioli di luce.
  • Il reflusso di rame può essere ottenuto usando regolarmente per la decozione di risciacquo della radice di rabarbaro. Lo strumento è applicato su capelli biondi.
  • Il tè nero ordinario consente di migliorare i toni rosso-marroni sui riccioli marrone chiaro e castagna. Per fare questo, far bollire 3 cucchiai di tè in 200 ml di acqua. Se in questa miscela aggiungete caffè e cacao in proporzioni uguali e applicate ai fili durante la settimana, potete dipingere sui capelli grigi.
  • Decotto di tiglio: 8 cucchiai di miscela secca vengono fatti bollire in 2 tazze d'acqua fino a metà. Risciacquare i capelli quando vogliono migliorare la colorazione castagna o rossastra.
  • Il colore dorato brillante dà buccia di cipolla. 30-40 g di lolla secca versare 200 ml di acqua e far bollire. Se vogliono rendere l'ombra più scura, aggiungi 2 cucchiaini di glicerina al brodo.
  • Un decotto di buccia verde e foglie di noce aggiungerà rapidamente una tonalità scura e nobile ai capelli. Le proporzioni sono le seguenti: 20-25 g di buccia per 3 litri di acqua. Nei capelli di brodo lavati, e non sciacquati.

Sul video di che colore è l'henné per capelli:

L'uso di decotti contribuisce non solo alla colorazione, ma anche a rafforzare i capelli. Ma se si suppone che si tingi con tinture artificiali, vale la pena astenersi dall'uso dei decotti.

Il colore naturale dei capelli è di moda oggi. La maggior parte delle procedure di acconciatura sono progettate in modo tale da creare un'ombra il più vicino possibile al naturale, anche se la bruna diventa una bionda.

L'henné per capelli

L'ultima tendenza della modernità è diventata naturale. Mentre i produttori di marchi famosi continuano a migliorare la formulazione di composti chimici, sempre più ragazze preferiscono mezzi che sono da tempo noti per le loro proprietà curative. L'henné per capelli è uno dei modi più popolari per migliorare la condizione dei capelli.

Cos'è?

L'henné è una polvere di una pianta di Lawson. Le donne orientali l'hanno usato prima della nostra era, che è molto più lunga dell'uso di questo strumento da parte delle ragazze europee. Nel nostro caso, lawsonon causa molte domande e controversie, e quindi è importante capire la sua essenza, perché può portare benefici significativi. Quindi, la legalonia cresce in paesi caldi. I suoi principali fornitori sono Iran, Egitto, Marocco, India. Il clima di questi paesi, anche se simile, ha ancora le sue differenze, che impongono un'impronta sul lawson stesso, per esempio, l'henné indiano ha più toni di quelli iraniani.

La produzione di henné può essere considerata sprovvista, perché ogni pezzo di questa pianta medicinale viene usato. Così, gli oli vengono estratti dai fiori, le foglie sono colorate con la polvere, e l'henné incolore è fatto da steli per le ragazze che vogliono solo rafforzare i loro capelli con una pappa miracolosa, mentre non li tingono.

La polvere stessa ha un tono verde chiaro, tenue che ricorda il kaki. L'odore di henné è a base di erbe e quasi neutro. Idealmente, la consistenza dovrebbe essere finemente macinata, che è famosa per i prodotti dei produttori indiani. Tuttavia, vi è una macinatura più grande, ad esempio, nei francobolli iraniani si possono trovare foglie non munte. Il costo dell'Iran è significativamente inferiore. Questo fattore influisce sulla facilità di applicazione e risciacquo della miscela dai capelli.

Va detto che il tono della polvere può essere vicino al marrone. Non c'è bisogno di avere paura di entrare nella composizione di additivi artificiali, tuttavia, è ancora necessario essere in allerta. Il colore dipende direttamente dal tipo di henné e, ovviamente, la categoria migliore è considerata la migliore con una tinta verde chiaro. Le foglie di Lawsonia, da cui si ottiene un colore così saturo, vengono raccolte in estate, asciugandole all'istante nel sole cocente, mentre la clorofilla, che influenza la saturazione del colore, viene mantenuta al massimo dosaggio. Le varietà media e bassa nel nome indicano foglie soggette a lenta essiccazione e hanno perso clorofilla nella loro composizione, il che significa che la colorazione con il loro aiuto è quasi inconcludente.

Caratteristiche speciali

Le caratteristiche dell'hennè sono direttamente correlate al suo utilizzo. Quindi, viene usata la polvere di Lawson:

  • quando si colorano i riccioli di colore dal rosso al bordeaux;
  • mentre rinforza i follicoli piliferi;
  • trattamento della forfora;
  • normalizzazione del bilancio grasso del cuoio capelluto.

Questo effetto è ottenuto grazie ai componenti benefici che possono essere visti in questa pianta. Così, nella composizione c'è un acido che lega la cheratina nella struttura dei capelli, levigando i fiocchi fluffati. I tannini e gli olii essenziali, che sono in giurisprudenza, sono responsabili della lucentezza dei ricci, paragonabile alla laminazione professionale.

È impossibile non dire sulla clorofilla, contribuendo alla colorazione persistente e brillante. Il processo di colorazione dei ricci non nuoce, perché il pigmento colorante copre solo i riccioli, non penetrando nella struttura naturale dei capelli. La siepe dopo le procedure con l'henné non ha paura del sole aggressivo e dell'acqua di mare, perché le coperture e le coperture di protezione invisibili con un film sottile e impercettibile. Continuando il tema della colorazione dell'hennè, è importante dire sul prodotto ipoallergenico. L'henné naturale in sacchi, che consiste solo di polvere, non causa alcun sintomo sgradevole nelle persone con pelle sensibile. Questo dà la sua superiorità rispetto alle tinture chimiche.

Tuttavia, oggi è possibile acquistare Lawson in varie forme. Ad esempio, l'henné liquido è un prodotto pronto all'uso. La polvere contenuta in questi prodotti è già stata trasformata in una poltiglia di consistenza perfetta con l'aggiunta di varie utilità per i capelli, ad esempio l'olio di bardana. Tali additivi non sono un semplice stratagemma di marketing, perché qualsiasi tinture a base di erbe riccioli secchi e oli fungono da neutralizzatori di questo processo.

L'ombreggiatura all'henné è un altro frequente abitante sugli scaffali dei supermercati. È un balsamo di colorazione a base di henné. Allo stesso tempo, si possono osservare coloranti, emulsionanti e altri composti chimici nella composizione, quindi è importante esaminare a fondo l'elenco dei componenti prima dell'acquisto. Altrimenti, la tinta è veramente buona, perché il contenuto di vari ammorbidenti in essi ha un effetto positivo sulla condizione dei capelli, che acquisisce una leggera sfumatura.

L'henné professionale è anche disponibile per la vendita. È interessante notare che nelle formulazioni incolori non viene usata la Lawsonia, ma la cassia. Questo è un altro tipo di piante medicinali, legate alle varietà di fagioli. Solo l'henné di Lawsonia può essere considerato reale. Per le sopracciglia viene utilizzata una miscela ottenuta dalla polvere di Lawsonia. Al momento della procedura, non solo i peli ma anche la pelle sono colorati e rivitalizzati.

Pro e contro

Sfortunatamente, questo colorante vegetale ha i suoi svantaggi, che in casi particolari si sovrappongono ai vantaggi. Ma iniziamo con i professionisti. Come accennato in precedenza, l'hennè naturale è un prodotto completamente naturale, saturo di molti oli e vitamine. Ti permette di sbarazzarti di forfora e di rafforzare i follicoli piliferi, migliorando ulteriormente la loro lucentezza. Un altro fattore importante è la possibilità di utilizzare l'henné per le donne in gravidanza e in allattamento. Il suo uso è possibile sia per colorare che per miscelare maschere curative. Gli svantaggi dell'hennè includono:

  • incompatibile con le normali vernici. Quindi, l'henné non può fare una bellezza dai capelli rossi a una bruna con riccioli tinti. Il massimo effetto possibile sono i capelli di rame sottili che fuoriescono dal sole;
  • l'henné è difficile da dipingere con vernici chimiche. Su capelli biondi, il colore può facilmente trasformarsi in verde dopo tali procedure;
  • Le bionde che decidono di colorare i riccioli con l'henné acquisiranno questa tonalità indefinitamente. È quasi impossibile lavare l'henné da fili leggeri, perché si mangia tenacemente nelle scaglie dei capelli;
  • inefficace nel dipingere i capelli grigi;
  • ha un effetto negativo sulla permanente, raddrizzando i ricci elastici;
  • l'uso lungo e frequente nega tutte le proprietà utili della pianta, rendendo i ricci opachi e spaccati.

Riassumendo quanto sopra, è sicuro dire che l'henné può trasformare i capelli, dandogli una tonalità misteriosa, tuttavia, nel suo utilizzo è importante sentire la misura.

produttori

Volendo affidare i capelli ai professionisti, si consiglia di prestare particolare attenzione quando si sceglie un produttore di henné. E dovremmo iniziare con lo studio dell'hennè indiano, perché è lei che vince per l'accuratezza della macinatura e la varietà dei toni.

Un importante rappresentante di henné dall'India è il marchio Lady Henna. Nel suo assortimento puoi vedere l'henné naturale marrone e rosso. Va notato che per ottenere una tonalità marrone tenue, l'henné nella composizione è mescolato con un altro colorante naturale - basma. Inoltre, Lady Henna presenta coloranti naturali a base di henné. Grazie alle tinture, la gamma di colori dei prodotti varia dal rosso rame alle tonalità del bordeaux. Tuttavia, la parola "naturale" nel nome non esclude componenti chimici, e quindi un fattore importante qui è verificare eventuali allergie ai componenti.

Un altro rappresentante di henné indiano, che può essere acquistato in Russia - Aasha. È anche rappresentato dalla diversità delle specie. Quindi, l'henné può essere diviso:

Il primo look, presentato in diverse tonalità, nutre e nutre i capelli, conferendogli un tono leggero dal rosso al marrone. L'henné alle erbe, contenente un colorante, è in grado di diventare una pittura resistente, tuttavia, come nel caso precedente, sono possibili reazioni allergiche. L'henné alle erbe non può essere considerato del tutto naturale.

Di che colore è l'henné per i capelli

Colori e sfumature della colorazione dei capelli all'henné

Varie tonalità di henné per capelli possono essere ottenute in due modi. Se usi qualche trucco, il solito, l'henné iraniano più economico tingerà i capelli in diversi colori.

china è più costoso, ma contiene additivi che consentono di ottenere il colore dall'oro al quasi nero.

Nella foto vedi la tavolozza dei colori all'henné indiano standard.

Colorazione sicura dei capelli

In un clima caldo, l'arbusto di lavsoniya alto (più alto di quello umano) è quasi onnipresente.

Le sue foglie raccolte durante la fioritura, dai tempi antichi utilizzati per la colorazione dei capelli, tessuto del corpo.

In combinazione con l'henné utilizzare vari additivi, Basma - uno dei più comuni. Questa è anche una polvere secca multa da foglie di arbusti termofili - tintura indaco.

Composizione chimica di henné

La polvere contiene due pigmenti coloranti: la clorofilla dà il colore verde e la lavson - il giallo-rosso. Nelle foglie inferiori di Lawsonia, l'uno-quattro per cento di Lawson non è stupido.

Nei scivola superiori a lui più del 5%, così vanno per la produzione di colori per la pittura del corpo.

L'henné per mehendi può essere tinto e colorato, dà un colore molto più saturo.

Anche nella composizione sono polisaccaridi, tannini, grassi e resine, vitamine C e K, tracce di olio essenziale.

Da ricordare anche acidi organici, come con l'esposizione prolungata, essi essiccare i capelli.

Composizione chimica di base

Dalle foglie di color indaco ottengono glicoside indican, che viene trasformato in indigotina attraverso varie trasformazioni.

Indigo anticamente utilizzati per realizzare tessuti costosi di blu e verde, così come per la preparazione di inchiostro.

Anche il colore dei primi jeans nella storia dell'umanità non è privo di indaco.

Oltre a colorare i pigmenti, Basma è simile nella composizione all'henné: ha un sacco di tannini, resine, vitamina C, cera e acidi organici che possono asciugare i capelli.

Precauzioni per la tintura dei capelli Basma e henné sono simili:

  • La colorazione dei capelli normali o addirittura grassi è l'ideale. Nel processo di miglioramento del lavoro delle ghiandole sebacee nell'epidermide, la forfora scompare, l'aumento della circolazione sanguigna porta a una crescita più rapida dei capelli;
  • I capelli asciutti sono meglio non tingere più di una volta al mese e limitare l'effetto sui capelli a un'ora;
  • Tra le macchie sono necessarie maschere idratanti e nutrienti, così come impacchi di olii;
  • La miscela colorante può essere aggiunta una piccola quantità di olio di oliva, olio di cocco o olio di avocado. È necessario lavare i capelli dopo la tintura con l'henné (basma) senza shampoo per preservare il colore, quindi ci deve essere davvero poco olio.

In polvere Inoltre, henné viene premuto nella piastrella, ma molte donne hanno visto solo in foto. Contiene già la quantità ottimale di olio naturale, in modo che i ricci non si asciughino eccessivamente.

Entrambi i coloranti naturali hanno proprietà curative.

In Vietnam, le foglie di colorante indaco sono ancora utilizzate per il trattamento di bolle e altre malattie della pelle, mentre in India curano le malattie del fegato.

Forti proprietà antisettiche spiegano l'uso dell'henné incolore per ripristinare il sollievo e il colore della pelle problematica, per curare il mal di testa, le malattie delle articolazioni.

Sfumature magiche

Quando si sceglie una tintura per capelli, una donna non può mai essere sicura al 100% del risultato.
La colorazione nella maggior parte dei colori che vedi nella foto nei cataloghi dei parrucchieri, comporta un preliminare sbiancamento dei capelli.

In aggiunta al loro colore dei capelli, tintura risultato può alterare lo stato del corpo, per esempio, cambiamenti ormonali durante la gravidanza.

L'henné colorato o la basma rendono il processo e il risultato ancora più interessanti.

L'henné colorato è tradizionalmente associato al colore dei capelli allo zenzero, Basma - con il nero. Ma il colore dei tuoi capelli dipenderà da molti fattori.

L'origine dell'henné. La quantità di lavson nelle foglie di Lavsonia non è noiosa, a seconda della zona in cui è cresciuto l'arbusto, probabilmente a causa delle proprietà del terreno.

Si dice che l'henné colorato sudanese si distingua per una speciale luminosità e saturazione del colore, e gli amanti dei capelli rossi possono solo sognarlo.

La vernice iraniana contiene una quantità media di lavson - questa è l'opzione migliore e più accessibile in tutti i sensi per l'avvio degli esperimenti.

Proprio il colore dei capelli influenzerà molto anche il risultato finale della tintura.

L'uso di Lonson in polvere di un produttore di un lotto conferirà un colore completamente diverso a capelli chiari, scuri o castano chiaro.

Il risultato della colorazione è visibile nella foto in basso.

Tintura chimica, permanente. Sia l'henné che la basma di colore indiano e iraniano coloreranno i capelli e daranno un colore uniforme, ma non immediatamente, ma dopo circa tre coloranti.

Bagagli. L'hennè perde rapidamente le sue proprietà se non è correttamente conservato. La polvere si deteriora ad alte temperature, umidità, alla luce e, soprattutto, a contatto con l'aria.

Al momento dell'acquisto è importante controllare la data di scadenza. Una borsa aperta è meglio conservata nel frigorifero (non nel freezer), preferibilmente nell'imballaggio sottovuoto.

Fino a due settimane, anche miscela diluita può essere conservata, ma prima di usarlo è necessario riscaldare a bagnomaria.

Ma è meglio calcolare correttamente la quantità di polvere per un'applicazione:

  • per dipingere i capelli corti hai bisogno di 100 g di henné (basma);
  • se la lunghezza dei capelli sotto l'orecchio, ma non raggiunge le spalle, poi 200 g di polvere;
  • colorazione dei capelli sulle spalle - 300 g;
  • 0,5 kg di henné (basma) sono necessari per tingere con cura la lunghezza dei capelli fino alla vita.

1 cucchiaio. il cucchiaio contiene 7 g di polvere. In un bicchiere standard (240 ml) vengono posti 100 g.

Additivi nel processo di tintura

I supplementi sono la parte più interessante del processo di tintura dei capelli con l'henné o la basma.

La versione indiana della tintura è una miscela di foglie frantumate di Lawsonia con altri ingredienti coloranti di diversi colori.

L'henné indiano colorato è disponibile in cinque diverse tonalità: dorato, castano, bordeaux, mogano e nero.

Non dovresti aggiungere altri componenti all'hennè indiano, ma mescolarne diversi tipi ti permetterà di avvicinarti al colore dei tuoi sogni nel modo più preciso possibile.

Anche la solita colorazione dall'Iran può farti una bruna.

Per fare questo, utilizzare una varietà di additivi: spezie (cannella, curcuma, chiodi di garofano), erbe, buccia di cipolla e gusci di noci, caffè, tè e molti altri.

Il metodo di preparazione della miscela. Le sfumature di colore dipendono dal metodo di preparazione della composizione colorante.

L'henné colorato dà il pigmento più colorato in un ambiente acido, quindi molte fonti consigliano di non cuocere a vapore la polvere nell'acqua calda, ma insistendo sul succo di limone.

Molte donne usano altri prodotti, come il kefir. Quest'ultimo, a differenza del succo di limone, non asciuga i fili.

Anche l'uso dell'henné in combinazione con la basma ha le sue caratteristiche.

Di solito sono al vapore insieme, mescolando nella combinazione necessaria:

  • una miscela di parti uguali di henné e basma darà una tinta ricca di castagne;
  • due parti di basma e una parte di henné permetteranno di ottenere il colore nero senza blu o verde;
  • sfumature di bronzo bruno scuro si ottengono mescolando due parti di henné e una parte di basma.

Brune consapevoli nei forum delle donne dicono che per ottenere bei capelli scuri, colorare con l'henné e la basma dovrebbe avvenire in due fasi.

In primo luogo, i capelli sono macchiati con l'henné, lavati e asciugati, quindi colorati con basma.

I capelli con l'henné devono essere avvolti da un impacco caldo, e non è necessario tingere i capelli con la basma.

Come puoi vedere, la colorazione di hennè e basmo è un'attività molto stimolante e creativa per coloro a cui piace prendersi cura di se stessi e che non hanno paura di compiti difficili.

Vernice dall'India - un'opzione per coloro che non amano le sorprese e desidera ottenere il colore desiderato dalla prima volta.

6 ricette efficaci per colorare l'henné in diverse tonalità

Ci sono molti modi per tingere i capelli. Ma non tutti sono innocui per i capelli. Per molto tempo sono stati utilizzati coloranti naturali per questo scopo, tra cui l'henné è il posto più importante di allora e ora. Non dà una bella tonalità e ha una massa di proprietà curative. La cosa principale è sapere come tingere i capelli con l'henné correttamente, quali colori sono possibili e da cosa dipende il risultato.

Molte ragazze si tingono i capelli con prodotti naturali come l'henné.

Proprietà medicinali dell'henné

La colorazione dei capelli con l'henné a casa o con l'aiuto di uno specialista favorirà la salute e l'aspetto dei ricci. Questo colorante naturale ha una massa di proprietà curative:

  1. Il colore di tale colorazione è sempre brillante e saturo, non si appanna dopo il lavaggio della testa.
  2. A causa della composizione unica dei capelli naturali coloranti sarà forte. Vitamine e minerali nutrono i riccioli e il cuoio capelluto, prevenendo la perdita. I polisaccaridi e gli acidi organici migliorano i processi metabolici. Oli essenziali e tannini rinforzano i capelli, aiutano a migliorare la crescita. Le sostanze resinose ripristinano la struttura di ciascun capello e migliorano l'apporto di sangue ai follicoli piliferi. La fragilità scompare completamente. Pertanto, indipendentemente dal tipo e dalla lunghezza dei riccioli, è utile la tintura per capelli all'henné.
  3. Con un uso corretto e non troppo frequente, apparirà un volume aggiuntivo dalle radici.
  4. Ridotto significativamente il numero di capelli danneggiati e caduti. L'effetto della colorazione sarà visibile a occhio nudo anche se pettinato.
  5. La forfora e altri problemi del cuoio capelluto scompariranno.
  6. L'henné per capelli è usato come tintura e come maschera, che ha un effetto rigenerante e nutriente. Dopo l'applicazione, i capelli cresceranno più velocemente.

Svantaggi della colorazione con l'henné

Gli aspetti negativi della colorazione dell'henné appaiono solo in caso di uso prolungato e frequente. Tra i suoi difetti ci sono tali momenti:

  1. Perdita di volume dei capelli Tingere i capelli con l'henné rende i ricci più pesanti a causa delle peculiarità della sua penetrazione nella struttura dei capelli. Anche i ricci fortemente arricciati dalla natura possono diventare meno ricci.
  2. I capelli tinti con l'henné non dovrebbero essere esposti a coloranti chimici nelle prossime settimane, in quanto ciò può dare risultati imprevedibili. O l'effetto non sarà affatto, o non risulterà il colore che è stato dichiarato.
  3. La vernice naturale è difficile da applicare ai capelli. La polvere può essere distribuita in modo non uniforme, a causa di ciò che apparirà fili non tinti.
  4. Con l'uso frequente, l'henné asciuga i capelli.
  5. Non è sempre possibile prevedere il colore che si otterrà dopo aver applicato una tintura naturale. Ci sono una varietà di sfumature dal rosso brillante al castano scuro. Il risultato dipende interamente dalle caratteristiche dei capelli e dalla ricetta selezionata.

Tuttavia, rispetto ai coloranti chimici, l'henné indiano per capelli vince grazie alle sue proprietà curative e ai suoi colori saturi e resistenti, che anche se lavati sembrano naturali e belli. Pertanto, è importante conoscere i benefici e i danni dell'henné per i capelli e applicare queste conoscenze nella pratica. Dopotutto, con un uso improprio e troppo frequente, si rischia di ottenere l'effetto opposto. A causa dell'asciugatura, i capelli dell'henné possono cadere e le estremità si dividono.

Come preparare l'henné a casa?

È molto facile preparare la miscela colorante. Prelevare la quantità necessaria di polvere, versarla in un contenitore di vetro, versare acqua bollente in modo da ottenere una crema pasticcera cremosa. Quindi coprire la nave con un coperchio e lasciare riposare per 20-30 minuti.

Se usi le ricette con ingredienti aggiuntivi, dopo la fermentazione, aggiungili al serbatoio della tintura. Ma ricorda che il miele, l'uovo, la panna e altri prodotti caseari si mescolano meglio dopo che la vernice si è raffreddata.

Dettagli colorante all'henné

Gli esperti forniscono diverse raccomandazioni per la colorazione dell'henné:

  1. Quando scegli una ricetta, considera sempre il tuo colore naturale. Così, per esempio, l'henné rosso sui capelli scuri dà solo una sfumatura, e su luce e grigio l'effetto sarà luminoso. Per ottenere la tonalità desiderata, utilizzare componenti aggiuntivi, tra cui camomilla, caffè, succo di limone e altri.
  2. La frequente colorazione con l'henné porta a conseguenze indesiderabili. Pertanto, si consiglia di eseguire la procedura non più di una volta ogni 2 mesi. Puoi alternare diversi tipi di henné, quindi l'effetto del loro utilizzo sarà migliore.
  3. Non puoi mescolare l'henné con prodotti chimici. In questo caso, è possibile causare danni irreparabili alla salute dei capelli e rovinare l'aspetto dei capelli.
  4. Se ti preoccupi che qualcosa vada storto durante il processo di tintura, assicurati di chiedere al parrucchiere per la prima volta. Ti aiuterà a scegliere una ricetta per tingere e distribuire correttamente la miscela nei capelli. In seguito puoi ripetere questa esperienza a casa da solo.
  5. Prima di applicare sui capelli, assicurarsi di lubrificare la pelle sul bordo della crescita dei capelli in modo che non diventi di colore rosso.

Henné incolore e maschere curative

L'henné incolore e colorato per capelli è applicato allo stesso modo. Questo dovrebbe essere fatto in questo modo:

  1. Preparare la polvere con acqua bollente e coprirla con un coperchio. La massa dovrebbe acquisire la consistenza della panna acida.
  2. Può essere applicato su ricci asciutti e bagnati. Nel primo caso, è più facile vedere le aree non dipinte e, nel secondo, il colore sarà più ricco.
  3. Pettina i capelli e dividili in 4 parti uguali, tre delle quali allacciate con dei fermagli.
  4. Ogni parte è divisa in fili e alternativamente li dipinge, a partire dalle radici.
  5. Quindi, quando le radici sono macchiate, massaggia la testa e pettina di nuovo i fili.
  6. Applicare la pittura rimanente alle radici e arrotolare i capelli in una crocchia.
  7. Indossare una cuffia per la doccia o coprire i riccioli con pellicola trasparente. Involucro superiore con un asciugamano per creare un effetto serra.
  8. Lavare e asciugare i riccioli in 20-50 minuti.

Possibili sfumature di colorazione all'hennè

Le tonalità dell'henné per i capelli sono diverse. Tutto dipende dal colore originale dei riccioli e dalle caratteristiche strutturali dei capelli. Più sottili sono, più luminoso sarà il risultato. L'henné per i capelli neri non ricade sul biondo. Se i riccioli scuri devono essere macchiati, alla fine puoi trovare una tonalità rosso-rossastro o bruno-rossastro. Se i capelli sono neri, il risultato della tintura sarà visibile solo durante il giorno con tempo soleggiato.

I riccioli chiari e grigi dopo le prime poche macchie saranno di un ricco color zenzero, ma nelle procedure successive diventeranno zenzero. L'henné agisce anche sui capelli biondi. Per ottenere una tonalità di cioccolato, mescolare la polvere colorante con caffè o basma. Per il colore rossastro, alla vernice diluita viene aggiunto un brodo di barbabietola o un forte tè di ibisco.

Ricette efficaci

Ci sono molte buone ricette per la tintura all'henné. Ecco alcuni dei più popolari:

  • Henna e Basma. A seconda del colore desiderato, è necessario mescolare questi due ingredienti in determinate proporzioni. Se 2: 1, i riccioli chiari diventeranno di colore rossastro-brunastro. E se i coloranti sono nel rapporto di 1: 2, allora il colore sarà castano scuro, quasi nero.
  • Colorare con il caffè. Aggiungi un cucchiaio di caffè in un contenitore con un sacchetto di henné. Mescolare tutto e riempire con acqua bollente, mescolando continuamente la miscela. La massa dovrebbe essere kashetsobrazny. Questa ricetta ti aiuterà a ottenere una tonalità marrone scuro su capelli castano chiaro e capelli chiari e grigi - marrone con rosso.
  • Colorare con panna acida o panna. Polvere colorante prodotta come al solito. Dopo il raffreddamento, viene aggiunto a 1-1,5 cucchiai di panna acida o panna. Questa ricetta si adatta ai capelli danneggiati e deboli. Sì, e il colore diventa rosso chiaro se il colore originale era chiaro.
  • Ricetta per la colorazione con oli essenziali. Fai un sacchetto di henné più spesso del solito. Dopo aver raffreddato a una temperatura confortevole, aggiungere alla miscela 1-2 cucchiai di qualsiasi olio vegetale, ad esempio, olio di oliva o di ricino e alcune gocce di etere. Adatte specie di agrumi e conifere. Tale colorazione renderà il colore dei tuoi capelli luminosi e ricchi di rosso, li riempirà di vitalità.
  • Colorare con il limone. In un sacchetto di henné preparato, aggiungi il succo di mezzo limone medio. Questa ricetta aiuterà a colorare e illuminare i ricci. I capelli dopo tale colorazione saranno traboccati dal sole e scorrono sulle spalle.
  • Colorare con la camomilla. Ci sono due opzioni per fare questa ricetta. Puoi prima preparare la camomilla, raffreddare e filtrare la miscela. Poi di nuovo, riscaldalo e fallo preparare l'henné come nella solita ricetta. E puoi mescolare un cucchiaio di fiori di questa pianta con una polvere secca di tintura naturale e immediatamente preparare l'intera miscela. Ma nel secondo caso sarà più difficile applicare la vernice e poi lavarla via. La camomilla aiuta a colorare l'henné in rosso.

Ricorda che per un breve ricciolo basta una bustina di vernice, ma i fili alle spalle e sotto devono essere dipinti usando due o tre sacchetti.

Fai tutto bene e non danneggiare i tuoi capelli.

Come lavare l'henné dalla testa

A causa della sua consistenza simile al kasha, l'henné è molto difficile da lavare, soprattutto se i riccioli dipinti sono lunghi. Al primo lavaggio e altri 2-3 giorni dopo la procedura, non usare shampoo, balsamo o balsamo.

Puoi lavare la vernice con l'acqua calda ordinaria. Allo stesso tempo è necessario fare movimenti di massaggio morbido alle radici, al fine di rimuovere tutte le particelle solide, fino a quando non scompaiono completamente. Aggiungere un po 'di aceto al risciacquo finale (1 cucchiaio per litro d'acqua) per la saturazione del colore.

L'henné fa bene ai capelli se usato correttamente. C'è una massa di opzioni possibili per la colorazione con questo colorante. Se decidi di migliorare i tuoi ricci e ti piacciono tutte le sfumature di rosso e castagna, quindi scegli una delle ricette e prova. Ricorda solo che è quasi impossibile lavare la vernice.

Di che colore è la pittura all'henné? Si lava via i capelli? e quanto? e generalmente tutto su questa vernice

Julia NORD

L'henné è una tintura rossa e gialla ottenuta dalle foglie della lawonia plant nekolichuy. Utilizzare per tessuti resistenti alla tintura e per la produzione di tinture per capelli. In generale, rosso. E lavato via dopo 8-10 lavaggi

Oksana Alekhina

L'henné "iraniano" ha un'origine naturale di crescita, rafforza i bulbi piliferi, con "ebollizione con acqua bollente" pappa di colore verdastro, i capelli biondi assumono una sfumatura rossastra, castagna scura, nella nostra comprensione non viene lavato via nella nostra comprensione, un'altra vernice passa attraverso i capelli colorati all'henné

Yuka

L'henné è generalmente una pittura a base di erbe, naturale. A volte, rosso, arancione, bianco (incolore), nero (ma già chiamato Basma). Rosso e arancione, se biondo, poi lavato a lungo - da 3 mesi o più (a seconda del tempo di tintura). Basma prende solo il buio e che, non per oscurità, dà una gradevole sfumatura scura. Bianco - rafforza semplicemente i capelli. Ma ancora non consiglio di tingere i capelli biondi con l'henné, si presenta in modo molto irregolare. Puoi diventare come un pagliaccio. Ma in generale, qualsiasi hennè ha un effetto molto positivo sulla struttura del capello.

Lydia Sokolova

• da 50 g di henné (a pelo corto) e fino a 200 g (a lungo)

1. Sciogliere l'henné con acqua bollente fino alla consistenza della crema densa (circa 1 cucchiaio per 1 tazza di acqua calda). Mescolare bene per evitare grumi. Raffreddare leggermente per mantenere la miscela calda ma non calda.

2. Copriti le spalle con un vecchio asciugamano. Rimuovere l'henné dai vestiti è molto difficile, quindi fai attenzione. Una crema densa o olio vegetale può essere applicato sulla fronte lungo l'attaccatura dei capelli in modo che la pelle non si macchia. Se l'henné viene a contatto con la pelle durante la colorazione, asciugarla immediatamente con un tampone di cotone umido imbevuto di olio vegetale.

3. L'hennè divorato viene applicato su capelli puliti e asciutti. I capelli coloranti dovrebbero iniziare dal collo. Dopo aver applicato l'henné, pettina i capelli con uno spazzolino raro o massaggia con le dita in modo che l'henné sia ​​distribuito uniformemente su tutta la lunghezza dei capelli. Quindi, se hai i capelli lunghi, appuntali con le forcine.

4. Coprire la testa con un involucro di plastica e fissarla saldamente. L'henné è più intenso nel calore, quindi puoi avvolgere una testa con un asciugamano caldo sopra il film.

In media, il tempo di tintura è di 1-1,5 ore, ma non succederà nulla di terribile se si lascia la miscela sui capelli tutta la notte, il colore dei capelli diventa solo più interessante e saturo.
In Oriente, è tradizionalmente utilizzato per la colorazione dei capelli, il trattamento della seborrea secca, il rafforzamento e il miglioramento della crescita dei capelli, per il trattamento della caduta dei capelli. L'henné è un prodotto naturale che nutre i capelli e non contiene composti chimici (ammoniaca, ossidanti o altre sostanze nocive), a differenza dei coloranti chimici. Colorare con l'henné è un metodo che è stato testato per secoli. E con la perdita di capelli e le allergie alle tinture chimiche, l'henné non è sufficiente. Dopo la tintura, i capelli diventano un bel colore ricco, lucentezza sana, diventa più spessa e più rigogliosa. Inoltre, l'henné crea una sorta di strato protettivo che protegge i capelli.
Va ricordato che il vero colore dell'henné appare di solito solo dopo due o tre giorni. Soprattutto al sole. Pertanto, vale la pena andare al solarium o su una spiaggia normale, questo permetterà ai tuoi capelli di giocare con nuovi colori interessanti.

Esempi di colorazione dei capelli all'henné

Ciao a tutti! Continuo il tema della colorazione e postura dei capelli all'henné per voi opzioni di colorazione usando l'henné e le tinture naturali.

1. Un'ombra di Borgogna può essere ottenuta preparando l'henné con un ricco succo di barbabietola o vino rosso "Kagor". Le barbabietole vengono strofinate su una grattugia (2-3 pezzi) e si precipitano in acqua calda, circa 90-95 ° C, quindi infuse sotto un coperchio per 20 minuti con l'aggiunta di 1 cucchiaio. l.uksusa. Dovresti avere un decotto molto denso e ricco di colori. Il brodo viene drenato e scaldato nella sua forma pura, e quindi l'henné viene preparato su di esso. Per la colorazione acida, le barbabietole grattugiate crude (le barbabietole possono essere poste in un sacchetto di garza per un facile recupero) vengono mescolate con un liquido acido e infuse. Quando le barbabietole danno il pigmento colorante, vengono rimosse dal liquido e l'henné viene aggiunto al liquido e viene estratto il tempo necessario. Con questa tonalità devi stare attento, su capelli diversi, può andare in diverse tonalità, dal rosa al blu melanzana.

2. Ombra di "mogano" - riempire l'henné con Cahors caldo. Il colore del "mogano" si otterrà anche se aggiungete il succo di mirtillo all'henné, e prima di tingere si inumidisce abbondantemente con i capelli e si asciuga.

3. Tonalità di castagna - può essere ottenuto preparando l'henné con un ricco caffè nero. Nel metodo di colorazione acida, l'henné viene miscelato con caffè in parti uguali e riempito con un mezzo acido.

4. Shade "light chestnut" - aggiungi il cacao in polvere. L'henné è combinato con 3-4 cucchiai. cucchiai di cacao, preparare il solito metodo caldo e applicare sui capelli.

5. L'ombra dorata del miele è camomilla o curcuma. Se si desidera ottenere TONO ROSSO-D'ORO, versare l'henné non con acqua calda, ma con brodo di camomilla (1-2 cucchiai per tazza, insistere, filtrare, scaldare a 90 gradi). La curcuma viene semplicemente aggiunta alla composizione con l'henné.

6. Ombra gialla dorata - darà rabarbaro. 200 gr. steli essiccati della pianta, in combinazione con una bottiglia di vino bianco secco (si può e senza vino) e far bollire fino a metà del liquido bolle via. Nella composizione rimanente aggiungere un sacchetto di henné e applicato sui capelli. Va notato che se hai abbastanza capelli scuri, allora senza sbiancare prima non sarai in grado di ottenere una leggera tonalità dorata.

7. Il colore dell'oro antico - lo zafferano viene preparato e insinuato in una piccola quantità d'acqua, poi questo brodo caldo viene preparato con l'henné.

8. Colore rame: 200 gr. buccia di cipolla, 2-3 cucchiai di tè nero, versare 0,5 litri. vino bianco d'uva e messo a fuoco basso per 20-30 minuti. Filtrare e applicare la miscela su capelli umidi e lavati, scaldare la testa.

9. Colore castano al cioccolato - darà una forte infusione di tè nero, mescolato con l'henné. Inoltre, per ottenere un colore di cioccolato, è possibile aggiungere il luppolo nella proporzione di 1 sacchetto di henné e 1 cucchiaino. hop. Tutte le sfumature di castagna - infusione del tè, qualche goccia di iodio, henné. Il risultato dipende dal numero di ingredienti e dal colore dei capelli originale.

10. Rafforza la tinta rossa - usa la radice di matto. La radice viene schiacciata e prodotta con un bicchiere di acqua bollente, quindi l'henné viene allevato con questa infusione.

11. Il colore del cioccolato - foglie di noce bollire, insistono hennè fermentato caldo.

10. Puoi sperimentare con le tonalità mescolando henné e basma in proporzioni diverse. Tonalità di castagna - 3 parti di henné e 1 parte di basma. Colore bronzo: prendi 2 parti di henné e 1 parte di basma.

12. Tonalità blu nero - henné e basma in quantità uguali. In primo luogo, dipingere i capelli con un henné, tenerlo premuto per almeno 1 ora. Lavare. Successivamente, applica la basma. So anche che si può ottenere una tonalità nero-bluastra diluendo la basma con l'aceto e mantenendola al caldo per almeno 10 ore. Quindi applicare sui capelli. Va notato che il colore nero può comparire il giorno 3.

E ora alcuni esempi di colorazione dei capelli all'henné con additivi trovati su Internet, tutte le informazioni sono prese da accesso pubblico, alcune foto hanno collegamenti al sito, alcuni sono presi da siti stranieri. Spero che l'esperienza di queste ragazze ti ispiri a lavorare per creare la tua bellezza. La ricetta per la colorazione è sopra l'immagine a cui include:

La ricetta della ragazza di Xenia: henné, chiodi di garofano macinati, vino rosso.

La ricetta di Julia Gritsenko: l'henné indiano è molto persistente e luminoso, a differenza di altri henné. 125 gr. Un sacchetto di camomilla ha versato acqua bollente (la camomilla deve essere drenata e usare solo l'infuso) e ha insistito per 20 minuti. Circa 25 grammi. olio di olivello spinoso e aggiungere tanto cocco alla miscela di henné e camomilla. Tutti i mix, mettere i capelli sotto la borsa e cappello caldo caldo per 2 ore. Risciacquare con acqua tiepida, quindi mettere un balsamo denso, quindi lavarlo via.

La ricetta di Dinara Khaidarova: 2 basi di 125 gr ciascuna, 1 henné 125gr preparato con caffè forte, la vitamina E viene aggiunta alla miscela (circa 5 capsule), 2 - 3 cucchiai di miele. Mantenere la miscela sui capelli è 3-4 ore. Io lavo via la tintura naturale con acqua, e alla fine della procedura applico una maschera per capelli o un balsamo sui miei capelli per lavare a fondo i resti e assicurare che i capelli siano leggermente pettinati.

La ricetta di Margarita Galyautdinova: dipingo con henné e basma in proporzioni 1: 1 o 1: 2. Di solito faccio 2 miscele. Uno per le radici (colorazione e rafforzamento), il secondo per la lunghezza (colorazione). Il primo che faccio su un decotto di ortica o radice di bardana + aggiungere EM di noce moscata o rosmarino. Preparo il secondo tè o aggiungo un caffè + olio di jojoba un paio di gocce.
Per scoprire esattamente la quantità di caffè necessaria, la riempiono dapprima con dell'acqua (o un decotto) finché non diventa marrone scuro. Quindi quest'acqua versava già l'henné. Se vuoi un colore più rosso, aggiungi un decotto di buccia di cipolla al posto del caffè. Mantengo la miscela sui capelli per 3-5 ore. Dipingo una volta in 2-3 settimane.

La ricetta di Vita Vorobyeva: Prendo 6 buste di henné normale per la mia lunghezza, verso acqua calda ad una consistenza abbastanza liquida, aggiungo una mezza bolla di iodio, em ylang ylang, a volte tuorlo e olio di mandorle. Avvolgere il cibo avvolto e un asciugamano, tenere il più a lungo possibile.

La ricetta di Tatiana: prendo l'henné e la basna iraniani ordinari in proporzione di 2 parti di henné a 1 parte di basma, riempilo con vino rosso caldo (puoi usare uno economico, l'importante è che sia naturale). Applicare sui capelli asciutti appena lavati. Tengo 1 ora. Lo lavo con acqua tiepida senza shampoo, alla fine aggiungo altro balsamo per rendere più facile il lavaggio di tutti questi fili d'erba e di polvere.
Il colore è saturo scuro con un pizzico di vino, e il primo giorno di solito è più rosso e più luminoso, e il secondo giorno diventa più scuro e si "calma". Il suo colore è castano, henné, i suoi capelli sono stati tinti in marrone scuro con vernice chimica.

La ricetta di Elena Baranova: io preparo bustine di tè, verso l'henné con questo liquido, mescolo fino a che non si formi un impasto. Mantengo l'ora (marrone chiaro naturale). Lavo l'henné con lo shampoo e per 3-5 giorni il colore si scurisce.

La ricetta di Olga Zhuravleva: i tuoi capelli sono di un colore biondo scuro. La miscela è composta da 2 parti di henné, 1 parte di basma, 2 °. cucchiai karkade e caffè macinato. Le ha tenuto la testa per due ore.

La ricetta di Maria Degteva: henné + basma 1: 2, preparata per il caffè, ha aggiunto mezzo cucchiaino di cannella in polvere.

Ricetta Svetlana Heinz: la miscela consiste in due sacchetti di henné rosso e un sacchetto di basma. Il tempo di permanenza della miscela è di un'ora e mezza.

La ricetta di Anna Geronimus: l'henné e la basma vengono mescolati in rapporto 1: 1, la polvere viene versata con vino rosso caldo. Il colore originale dei capelli è marrone chiaro.

La ricetta di Katerina Guslyar: 125 g di henné versare acqua bollente, aggiungere 40-50 gocce di iodio, em bergamotto o altro olio. Ho avvolto il film alimentare. Tengo 3 ore. Lavare con acqua. Applico il balsamo e di nuovo lo lavo via.

La ricetta di Maria: diluisco 4 buste di henné iraniano con acqua bollente ad una consistenza pastosa, poi aggiungo un sacchetto di chiodi di garofano, 2 cucchiai di miele, 1 cucchiaio di olio di bardana, a volte - 1 uovo di gallina. Metto un sacchetto di plastica sulla mia testa e mantieni la miscela preparata sui miei capelli per 2 ore.

Ricetta di Catherine's Quiring: Henna Iran + 2 cucchiai. Cucchiai di cacao + 2 cucchiai. l. Olio di avocado + 10 gocce di rosmarino. Tutti versano acqua bollente e 2 ore sotto il film e un asciugamano. Arrestare mentre la miscela è ancora tollerabilmente calda.

La ricetta di Svetlana Golenko: 7 bustine di henné iraniano ordinario, curcuma, un po 'di zenzero e cannella, versato con tè nero fermentato forte e aggiunto alcune bustine di farmacia di camomilla.
Prima della colorazione con l'henné, i capelli sono stati schiariti, il colore è marrone chiaro. Pertanto, la parte chiarita è risultata più luminosa delle radici.

La ricetta di Olga Volkova: uso l'henné per 9 anni, circa una volta ogni 2 mesi. Ogni volta ci sono sfumature leggermente diverse. Dipende da quanto ha tenuto e dagli ingredienti, ovviamente.
L'opzione di maggior successo: l'henné indiano (4 cucchiai sono sufficienti per la mia lunghezza) + un cucchiaio di caffè macinato viene versato con acqua bollente (fino alla consistenza della panna acida) e messo a bagnomaria per 10-15 minuti. Quindi è meglio fermentato e quindi il colore dura più a lungo. Quindi aggiungi tuorlo d'uovo, un cucchiaio di bardana o olio d'oliva e un paio di yogurt di kefir! Dato che i miei capelli sono piuttosto sottili, qui la vernice risulta come una maschera rassodante.

La ricetta per la pittura all'henné di Maria Boyarkina: 8 bustine di henné iraniano e 2 bustine di basma sono mescolate insieme. Per la preparazione con una miscela di ibisco, chiodi di garofano e crespino + un po 'di cannella.

Ricetta di pittura di Anna Ermakova: alcuni sacchetti di henné mescolati con 1/2 sacchetto di zenzero, il composto viene versato con acqua bollente e applicato sui capelli.

La ricetta per la pittura di Kristina Safronova: ci sono volute 6 bustine di henné (ordinario iraniano) sui miei capelli. Fare una margherita. L'henné ha insistito sotto il coperchio per circa 15 minuti, tenuto per 2-2,5 ore. Il colore originale è biondo scuro.

Ricetta di pittura di Maya Shahmuratova: henné, 1 uovo, olio d'oliva. Applicare per 30-40 minuti.

La ricetta per dipingere da Irina Kondrat: il tuo colore dei capelli è biondo scuro. Prendo borse di henné ordinarie, aggiungo olio d'oliva (per la cura) e succo di limone (per la luminosità). A volte metto anche il brodo di cipolla. In primo luogo, versare l'henné con acqua calda, ottenere la consistenza desiderata. Poi metto il burro lì dentro, mescolo, poi il succo di limone (prendo un limone e spremisco).
Sempre dopo aver risciacquato e sciacquato la maschera con l'aceto. In un ambiente acido, l'henné appare più veloce.
Ma i capelli sono molto facili da prendere con l'henné. Mi tengo molto tempo, ma ne varrà la pena.

La ricetta per la pittura di Alla Gritsak: henné (325gr), prodotta con una forte infusione di caffè. Tempo di esposizione 3 ore.

La ricetta per dipingere da Ksenia Knyazeva: henné iraniano, Basma, caffè, olio d'oliva, dipinto una settimana fa, tenuto per 1,5 ore.

La ricetta di Mila Egorova: 5 pacchetti di henné, 5 pacchetti di basma, 2 cucchiai di caffè macinato, mezzo cucchiaino di cannella,
un paio di gocce di olio (preferisco aggiungere la mandorla).
La miscela risultante viene versata infusione di tè forte, chiudere il coperchio e rimanere in piedi per 5 minuti. Quindi mescolare il composto e mettere tutti i capelli mentre è ancora abbastanza caldo. Poi una borsa grande ti passa sopra la testa e un cappello caldo sopra per tenerti caldo. Sembra tutto divertente, ovviamente, quindi cerco di fare la procedura quando sono da solo a casa - altrimenti la mia famiglia ride ad alta voce, a malapena mi vedono a casa indossando pantaloncini, una maglietta e un cappello caldo, quando fuori la temperatura supera +20. E oh sì, per una migliore fissazione del colore lascio la miscela sui capelli per tutta la notte. Ma i miei capelli tendenti al grasso non fanno male. Ma chi ha i capelli asciutti, quindi non consiglio. Oppure aggiungi altro olio o mantieni la maschera solo poche ore.

Indossavo sia l'henné che la basma. Poiché i miei capelli sono lunghi, l'ho preso (in modo da non essere molto rosso). 2 sacchetti di henné e 1/2 sacchetto di basma. Se qualcuno ha i capelli neri, puoi prendere 1 sacchetto di basma e 1/4 di henné.
Ecco una foto:

Ecco un'altra foto di me al sole:

Dopo l'henné, nessuna vernice richiede molto tempo, ma viceversa
Ecco come i miei capelli biondo scuro si prendono cura della pittura all'henné con basma (2 henné e 1 basma, 25 g ciascuno):

Così ho deciso di dipingere con l'henné. Molto spaventato Ma è risultato fantastico. Il colore era ricco di rame. Più interessante, mi è stato detto che dopo la pittura ho avuto una scintilla giocosa nei miei occhi. Ora sono un po 'rosso

Prendo le proporzioni di 5 buste di henné e 4 basi, separatamente per fare il caffè da 3 cucchiai. cucchiai di caffè macinato. In una casseruola di vetro, mescola basma e henné, aggiungi 1 cucchiaio. cucchiaio di miele e versare l'intera cosa kofёm caldo. Immediatamente lo metto sui miei capelli, lo avvolgo con un film alimentare (è poi tutto scorre), lo avvolgo con un giornale o carta (mantiene il calore più a lungo), un asciugamano e attendo pazienza, di solito 4 ore in meno (non prendo nulla di grigio). Tratto da qui: http://forum.say7.info/topic23122-500.html

Basta non dimenticare che quando si usano tinture naturali, il risultato dipende interamente dalla struttura dei capelli e dal loro colore originale. Anche usando le ricette per la colorazione che sono state testate da un amico, probabilmente suonerai la stessa ricetta in altre tonalità. Non disperare! Sperimenta, crea, crea la tua ricetta "magica" per la colorazione dei capelli.

Con amore Lira73.

È rosso henna o può essere fatto?

kitsune contana

Ci sono diversi colori di henné. Sono dipinto di rubino, ovviamente i capelli non sono abbastanza rossi (sono di colore rosso scuro). Puoi anche fare alcune sfumature di più. Ad oggi, c'è una grande varietà di sfumature di henné, che, come detto sopra, possono essere ancora più aggiustate o diversificate con l'aiuto di vari componenti che vengono allevati all'henné.
Quindi oltre all'hennè tradizionale iraniano, che offre una varietà di sfumature rossastre e ramate, è possibile acquistare l'henné indiano. L'henné indiano può essere nero, o cioccolato fondente, c'è anche mogano, bordeaux, cioccolato marrone e persino dorato.
Nonostante il nome del colore che può apparire sulla confezione, potrebbe non sempre coincidere con il risultato finale (dipende dal colore originale, se i capelli sono colorati con mezzi chimici, la struttura dei capelli).
L'henné iraniano incolore, che ha un effetto eccezionalmente sano e rassodante sui capelli senza dargli ombra, gode di grande onore. Ha un effetto benefico sui capelli ed è esclusivamente un prodotto naturale, che consente loro di usare e prendersi cura dei capelli regolarmente. Si crede che con l'aiuto della tintura dei capelli all'henné, si possano ottenere solo diverse tonalità di rosso o di rame. Tuttavia, con la combinazione giusta e corretta di henné con altri prodotti / componenti naturali, è possibile ottenere una varietà di sfumature, che vanno dalla luce al bluastro-nero.
Ad esempio, per ottenere tonalità rossastre come risultato, è necessario diluire la polvere di henné prima di tingere con vino rosso caldo, non con acqua calda.
Si può ottenere una ricca tonalità viola che brilla meravigliosamente al sole aggiungendo il succo di barbabietola fresco riscaldato all'henné (invece dell'acqua calda).
Nobili tonalità scure si ottengono mescolando l'henné al caffè naturale. Inoltre, l'henné può essere combinato con Basma, un'altra colorante naturale ottenuta dalle piante indaco. Basma è buono da aggiungere se hai molti capelli grigi, in quanto contribuisce a colorarli meglio.
Per ottenere toni chiari d'oro l'henné può essere fatto con infuso di camomilla o curcuma
Dopo aver diluito la polvere di henné con uno dei componenti elencati, è consigliabile aggiungere alcune gocce di olio essenziale alla miscela. Grazie a lui, la vernice cadrà uniformemente sui capelli e diventerà setosa dopo la tintura.



Articolo Successivo
Ombre che tingono su capelli scuri e biondi